ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
EX-VOTO DEL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL BODEN

EX-VOTO DEL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL BODEN

ORNAVASSO, VERBANO CUSIO OSSOLA

Condividi
EX-VOTO DEL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL BODEN
Il Santuario della Madonna dei miracoli, detta del Boden che in tedesco significa luogo pianeggiante, sorge a circa 500 metri sulle alture del borgo di Ornavasso, un ameno luogo attorniato da folti boschi di castagno. La sua origine, narra la leggenda, è legata all'episodio miracoloso che il 7 settembre 1528 vide protagonista la pastorella Maria Della Torre. La giovane, mentre pascolava il gregge, si addormentò e si risvegliò a notte inoltrata. Impaurita e sconfortata per la perdita delle greggi, invocò la Madonna. Improvvisamente si sentì mancare la terra sotto i piedi e precipitò da un’alta rupe. In quel momento una luce vivissima la sostenne consentendole di giungere in fondo al precipizio illesa e di ritrovare anche il bestiame accanto ad una antica cappelletta. La voce del miracolo si diffuse ben presto nei dintorni e, nel 1530 in piena epoca controriformista, si diede inizio alla costruzione del Santuario che ebbe successivi ampliamenti e abbellimenti. La devozione per la Madonna dei miracoli del Boden è sempre stata molto sentita, non solo dagli abitanti del paese, ma anche dalle comunità limitrofe. Grazie a questa devozione è nata e si è arricchita nel corso dei secoli, la raccolta degli ex-voto del Santuario un tempo collocati alle pareti della chiesa e successivamente raccolti in due sale adiacenti all'abitazione del custode. La collezione costituisce un documento di estremo interesse non solo per la ricostruzione del sentimento religioso del popolo cristiano ma anche degli stili di vita nel tempo. In questi mesi è in corso, nelle sale superiori del Santuario, la realizzazione di una nuova area espositiva che accoglierà circa milletrecento quadri tra i quali alcuni particolarmente preziosi risalenti al XVIII secolo. Un’altra sezione sarà invece dedicata ad una pregevole collezione di mille presepi di diversa fattura e provenienza. La posizione su cui il Santuario è stato costruito, rende questo luogo particolarmente amato dai ciclisti. Dal 2009 la B.V. del Boden è stata individuata come patrona di chi pratica questo sport e dal 2011 ha stretto un gemellaggio con il Santuario del Ghisallo.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

229° Posto

1,860 Voti
Censimento 2018

143° Posto

3,355 Voti
Censimento 2016

13,852° Posto

4 Voti
Censimento 2014

7,826° Posto

2 Voti
Censimento 2003

1,863° Posto

1 Voti
0

Vota altri luoghi vicini

NC
0 voti

Chiesa

CHIESA DI SAN BERNARDO - NECROPOLI DI SAN BERNARDO

ORNAVASSO, VERBANO CUSIO OSSOLA

NC
0 voti

Edificio civile

FORTIFICAZIONE LINEA CADORNA - NECROPOLI CELTICHE

ORNAVASSO, VERBANO CUSIO OSSOLA

NC
0 voti

Edificio civile

MADONNA DELLA NEVE

ORNAVASSO, VERBANO CUSIO OSSOLA

NC
0 voti

Area naturale

POGALTI DI SOPRA

ORNAVASSO, VERBANO CUSIO OSSOLA

Vota altri luoghi simili

1,039 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

883 voti

Costa, area marina, spiaggia

SCALA DEI TURCHI

REALMONTE, AGRIGENTO

729 voti

Area urbana, piazza

VILLAGGIO OPERAIO DI CRESPI D'ADDA

CAPRIATE SAN GERVASIO, BERGAMO

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

EX-VOTO DEL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL BODEN

ORNAVASSO, VERBANO CUSIO OSSOLA

Condividi
EX-VOTO DEL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL BODEN
Il Santuario della Madonna dei miracoli, detta del Boden che in tedesco significa luogo pianeggiante, sorge a circa 500 metri sulle alture del borgo di Ornavasso, un ameno luogo attorniato da folti boschi di castagno. La sua origine, narra la leggenda, è legata all'episodio miracoloso che il 7 settembre 1528 vide protagonista la pastorella Maria Della Torre. La giovane, mentre pascolava il gregge, si addormentò e si risvegliò a notte inoltrata. Impaurita e sconfortata per la perdita delle greggi, invocò la Madonna. Improvvisamente si sentì mancare la terra sotto i piedi e precipitò da un’alta rupe. In quel momento una luce vivissima la sostenne consentendole di giungere in fondo al precipizio illesa e di ritrovare anche il bestiame accanto ad una antica cappelletta. La voce del miracolo si diffuse ben presto nei dintorni e, nel 1530 in piena epoca controriformista, si diede inizio alla costruzione del Santuario che ebbe successivi ampliamenti e abbellimenti. La devozione per la Madonna dei miracoli del Boden è sempre stata molto sentita, non solo dagli abitanti del paese, ma anche dalle comunità limitrofe. Grazie a questa devozione è nata e si è arricchita nel corso dei secoli, la raccolta degli ex-voto del Santuario un tempo collocati alle pareti della chiesa e successivamente raccolti in due sale adiacenti all'abitazione del custode. La collezione costituisce un documento di estremo interesse non solo per la ricostruzione del sentimento religioso del popolo cristiano ma anche degli stili di vita nel tempo. In questi mesi è in corso, nelle sale superiori del Santuario, la realizzazione di una nuova area espositiva che accoglierà circa milletrecento quadri tra i quali alcuni particolarmente preziosi risalenti al XVIII secolo. Un’altra sezione sarà invece dedicata ad una pregevole collezione di mille presepi di diversa fattura e provenienza. La posizione su cui il Santuario è stato costruito, rende questo luogo particolarmente amato dai ciclisti. Dal 2009 la B.V. del Boden è stata individuata come patrona di chi pratica questo sport e dal 2011 ha stretto un gemellaggio con il Santuario del Ghisallo.
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2003, 2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te