ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
PONTE SIFONE SUL GEIRATO DELL'ACQUEDOTTO STORICO DI GENOVA

PONTE SIFONE SUL GEIRATO DELL'ACQUEDOTTO STORICO DI GENOVA

GENOVA

499°

POSTO

37

VOTI 2023
PONTE SIFONE SUL GEIRATO DELL'ACQUEDOTTO STORICO DI GENOVA
L'acquedotto storico attuale percorre la Valle del Bisagno e termina nel centro di Genova. Tuttora offre un itinerario pedonale per lunghi tratti. Il ponte sifone sul Geirato risale agli anni '70 del XVIII secolo. Chiamato "i piloìn" (i pilastri) nell'idioma locale, il ponte è un'opera di alta ingegneria civile. Oggi si possono contare 14 arcate sui cui piloni si scarica il peso ingente delle ripide parti laterali del manufatto. Le pile centrali, in piano, sono più alte e snelle, quelle laterali di destra (rispetto al torrente Geirato) sono basse e poderose. Devono sostenere la risalita dell'acquedotto sopra un fianco collinare impervio, per portare l'acqua verso Pino Sottano in direzione del centro di Genova. Negli anni della sua costruzione fu realizzata una condotta forzata in marmo che, però, non entrò mai in funzione perché furono preferite le tubature di ghisa, più leggere ed affidabili contro le perdite d'acqua. Dei tubi in marmo rimangono alcuni pezzi due dei quali sono stati collocati nelle vicinanze del ponte, in un giardino pubblico.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2022

499° Posto

37 Voti
0

Scopri altri luoghi vicini

459°
77 voti

Edificio civile

EX CINEMA NAZIONALE MOLASSANA

GENOVA

517°
19 voti

Chiesa

CHIESA DI SANT'EUSEBIO

GENOVA

497°
39 voti

Chiesa

ABBAZIA DI SAN SIRO DI STRUPPA

GENOVA

506°
30 voti

Oratorio

ORATORIO DI SAN ROCCO SULL'ACQUEDOTTO STORICO DI GENOVA

GENOVA

Scopri altri luoghi simili

141°
734 voti

Ponte

PASSO GENOVESE B.GO SABOTINO LATINA

LATINA

163°
598 voti

Ponte

PONTE SISTO IV

SAVONA

173°
548 voti

Ponte

PONTE DELLA VITTORIA

BELLUNO

376°
160 voti

Ponte

PONTE ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

PONTE SIFONE SUL GEIRATO DELL'ACQUEDOTTO STORICO DI GENOVA

GENOVA

PONTE SIFONE SUL GEIRATO DELL'ACQUEDOTTO STORICO DI GENOVA
L'acquedotto storico attuale percorre la Valle del Bisagno e termina nel centro di Genova. Tuttora offre un itinerario pedonale per lunghi tratti. Il ponte sifone sul Geirato risale agli anni '70 del XVIII secolo. Chiamato "i piloìn" (i pilastri) nell'idioma locale, il ponte è un'opera di alta ingegneria civile. Oggi si possono contare 14 arcate sui cui piloni si scarica il peso ingente delle ripide parti laterali del manufatto. Le pile centrali, in piano, sono più alte e snelle, quelle laterali di destra (rispetto al torrente Geirato) sono basse e poderose. Devono sostenere la risalita dell'acquedotto sopra un fianco collinare impervio, per portare l'acqua verso Pino Sottano in direzione del centro di Genova. Negli anni della sua costruzione fu realizzata una condotta forzata in marmo che, però, non entrò mai in funzione perché furono preferite le tubature di ghisa, più leggere ed affidabili contro le perdite d'acqua. Dei tubi in marmo rimangono alcuni pezzi due dei quali sono stati collocati nelle vicinanze del ponte, in un giardino pubblico.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te