ISCRIVITI Al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
BORGO DI COLLE DI SOGNO

BORGO DI COLLE DI SOGNO

COLLE DI SOGNO, LECCO

576°

POSTO

19

VOTI
Condividi
BORGO DI COLLE DI SOGNO
Colle di Sogno, nel territorio comunale di Carenno (Lecco) è uno dei più bei borghi di montagna delle Prealpi lombarde, un autentico piccolo/grande tesoro di cultura capace di narrare una storia poetica che sa coinvolgere chiunque. Un tesoro proprio come il nome del monte ai cui piedi il borgo è situato, massima elevazione della bellissima dorsale dell'Albenza che dal Gruppo del Resegone si protende verso la pianura e i colli che cingono la città di Bergamo. Camminando tra le sue vie, immersi nell’incanto di pietra e di legno quale fulcro di un paesaggio naturale sublime e maestoso, il borgo vi racconta una storia fatta di tante storie, di genti, animali, alberi, usanze, tradizioni, leggende, emozioni, percezioni, di un’identità che è la personalità del Genius Loci di un luogo così potente e peculiare. È l’ecostoria – ovvero la storia impressa e narrata direttamente dai luoghi, più che dai testi scritti – di un forte legame tra l’uomo e il paesaggio che si è costruito lungo i secoli e tutt'oggi è ben presente, nonostante lo spaesamento generato da un progresso che dei luoghi come Colle di Sogno ha troppo spesso ignorato la cultura fondante che invece qui è ricchissima e ancora pulsante, basta saperla cogliere e comprendere. Ma la resilienza ai cambiamenti del tempo è in atto, e trova la più solida base proprio nella grande bellezza del luogo, della sua storia e chi ancora lo abita mantenendolo vivo. In fondo, avere conoscenza di questa peculiare resilienza che Colle di Sogno dimostra, capirne il valore, entrare in essa e fare in modo che il luogo entri in chiunque lo visiti e lo conosca, è la migliore, reciproca forma di salvaguardia e di godimento di quella bellezza che può salvare il mondo: proprio come sancì il Principe Myškin, il celeberrimo personaggio di Dostoevskij – ma pure, più pragmaticamente, come può sancire chiunque visiti Colle di Sogno: un posto dove è sempre bello re-stare, per solo qualche ora o per molto più tempo se non, chissà, per vivere pienamente la sua inimitabile bellezza.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2022

576° Posto

19 Voti
Censimento 2020

17,775° Posto

7 Voti
Censimento 2018

8,351° Posto

10 Voti
Censimento 2016

21,154° Posto

2 Voti
Censimento 2003

1,865° Posto

1 Voti
0

Scopri altri luoghi vicini

22°
10,226 voti

Chiesa

PLESSO STORICO DI SAN MICHELE

TORRE DE' BUSI, BERGAMO

535°
60 voti

Oratorio

ORATORIO DI SANTO STEFANO

TORRE DE' BUSI, BERGAMO

553°
42 voti

Area naturale

VALCAVA

TORRE DE' BUSI, BERGAMO

576°
19 voti

Chiesa

CHIESA DI SANTA MARGHERITA

MONTE MARENZO, LECCO

Scopri altri luoghi simili

20,194 voti

Borgo

CASTELLO E BORGO MEDIEVALE

CREMOLINO, ALESSANDRIA

50°
5,303 voti

Borgo

PIAGGIA

PIAGGIA, PERUGIA

75°
4,073 voti

Borgo

SANTA MARGHERITA DEL GRUAGNO

SANTA MARGHERITA, UDINE

87°
3,662 voti

Borgo

ROCCATAGLIATA COMUNE DI NEIRONE - VALFONTANABUONA

ROCCATAGLIATA, GENOVA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

BORGO DI COLLE DI SOGNO

COLLE DI SOGNO, LECCO

Condividi
BORGO DI COLLE DI SOGNO
Colle di Sogno, nel territorio comunale di Carenno (Lecco) è uno dei più bei borghi di montagna delle Prealpi lombarde, un autentico piccolo/grande tesoro di cultura capace di narrare una storia poetica che sa coinvolgere chiunque. Un tesoro proprio come il nome del monte ai cui piedi il borgo è situato, massima elevazione della bellissima dorsale dell'Albenza che dal Gruppo del Resegone si protende verso la pianura e i colli che cingono la città di Bergamo. Camminando tra le sue vie, immersi nell’incanto di pietra e di legno quale fulcro di un paesaggio naturale sublime e maestoso, il borgo vi racconta una storia fatta di tante storie, di genti, animali, alberi, usanze, tradizioni, leggende, emozioni, percezioni, di un’identità che è la personalità del Genius Loci di un luogo così potente e peculiare. È l’ecostoria – ovvero la storia impressa e narrata direttamente dai luoghi, più che dai testi scritti – di un forte legame tra l’uomo e il paesaggio che si è costruito lungo i secoli e tutt'oggi è ben presente, nonostante lo spaesamento generato da un progresso che dei luoghi come Colle di Sogno ha troppo spesso ignorato la cultura fondante che invece qui è ricchissima e ancora pulsante, basta saperla cogliere e comprendere. Ma la resilienza ai cambiamenti del tempo è in atto, e trova la più solida base proprio nella grande bellezza del luogo, della sua storia e chi ancora lo abita mantenendolo vivo. In fondo, avere conoscenza di questa peculiare resilienza che Colle di Sogno dimostra, capirne il valore, entrare in essa e fare in modo che il luogo entri in chiunque lo visiti e lo conosca, è la migliore, reciproca forma di salvaguardia e di godimento di quella bellezza che può salvare il mondo: proprio come sancì il Principe Myškin, il celeberrimo personaggio di Dostoevskij – ma pure, più pragmaticamente, come può sancire chiunque visiti Colle di Sogno: un posto dove è sempre bello re-stare, per solo qualche ora o per molto più tempo se non, chissà, per vivere pienamente la sua inimitabile bellezza.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2003, 2016, 2018, 2020, 2022
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te