ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
VILLA CRIVELLI PUSTERLA E GIARDINO

VILLA CRIVELLI PUSTERLA E GIARDINO

LIMBIATE, MONZA E DELLA BRIANZA

365°

POSTO

99

VOTI 2022
Condividi
VILLA CRIVELLI PUSTERLA E GIARDINO
E´ la più importante villa di Limbiate sia sotto l´aspetto storico sia sotto quello artistico. Palazzo Crivelli, più conosciuto come Villa Pusterla - Crivelli, è una delle maggiori testimonianze dell´architettura lombarda del Settecento. L´attuale struttura è stata realizzata dall´architetto Francesco Croce su incarico del conte Stefano Gaetano Crivelli e risale probabilmente al 1754. In realtà, le origini dell´edificio sono molto più antiche e giungono al periodo dell´alto medioevo. Villa Pusterla - Crivelli ospitò nelle sue stanze il re delle Due Sicilie, Ferdinando IV, oltre a Napoleone che ne fece la sua residenza estiva nel soggiorno milanese del 1797. Nella tenuta di Mombello risiedevano la madre dell' imperatore, Maria Nunziata, e le tre sorelle Carlotta, Elisa e Paolina. E, sempre qui, il 14 giugno 1797 Paolina sposò il generale Leclerc. Dai fasti della Repubblica Cisalpina, in pochi decenni l' intera struttura fu trasformata in casa di cura per malati di mente. Per 130 anni, Villa Crivelli fu così un ospedale psichiatrico, che intorno al 1960 arrivò ad avere più di 3000 pazienti, attirandosi l'appellativo di «colosso dei manicomi italiani».

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

2,946° Posto

52 Voti
Censimento 2018

162° Posto

3,012 Voti
Censimento 2016

134° Posto

2,270 Voti
Censimento 2014

2,416° Posto

12 Voti
Censimento 2012

3,489° Posto

4 Voti
Censimento 2010

148° Posto

283 Voti
Censimento 2004

748° Posto

2 Voti
Censimento 2003

1,865° Posto

1 Voti
0

Vota altri luoghi vicini

907°
38 voti

Villa

VILLA MEDOLAGO

LIMBIATE, MONZA E DELLA BRIANZA

516°
68 voti

Oratorio

ORATORIO DI SAN FRANCESCO

LIMBIATE, MONZA E DELLA BRIANZA

331°
108 voti

Altro

EX OSPEDALE PSICHIATRICO ANTONINI - MOMBELLO

LIMBIATE, MONZA E DELLA BRIANZA

5,070°
7 voti

Villa

VILLA BORSANI

VAREDO, MONZA E DELLA BRIANZA

Vota altri luoghi simili

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

VILLA CRIVELLI PUSTERLA E GIARDINO

LIMBIATE, MONZA E DELLA BRIANZA

Condividi
VILLA CRIVELLI PUSTERLA E GIARDINO
E´ la più importante villa di Limbiate sia sotto l´aspetto storico sia sotto quello artistico. Palazzo Crivelli, più conosciuto come Villa Pusterla - Crivelli, è una delle maggiori testimonianze dell´architettura lombarda del Settecento. L´attuale struttura è stata realizzata dall´architetto Francesco Croce su incarico del conte Stefano Gaetano Crivelli e risale probabilmente al 1754. In realtà, le origini dell´edificio sono molto più antiche e giungono al periodo dell´alto medioevo. Villa Pusterla - Crivelli ospitò nelle sue stanze il re delle Due Sicilie, Ferdinando IV, oltre a Napoleone che ne fece la sua residenza estiva nel soggiorno milanese del 1797. Nella tenuta di Mombello risiedevano la madre dell' imperatore, Maria Nunziata, e le tre sorelle Carlotta, Elisa e Paolina. E, sempre qui, il 14 giugno 1797 Paolina sposò il generale Leclerc. Dai fasti della Repubblica Cisalpina, in pochi decenni l' intera struttura fu trasformata in casa di cura per malati di mente. Per 130 anni, Villa Crivelli fu così un ospedale psichiatrico, che intorno al 1960 arrivò ad avere più di 3000 pazienti, attirandosi l'appellativo di «colosso dei manicomi italiani».
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2003, 2004, 2010, 2012, 2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te