ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CHIESA DI SAN GOTTARDO

CHIESA DI SAN GOTTARDO

ASOLO, TREVISO

111°

POSTO

644

VOTI 2022
Condividi
CHIESA DI SAN GOTTARDO
I francescani giunsero ad Asolo probabilmente entro la metà del XIII secolo; in una data non precisata fondarono un convento al limite dell’abitato che è documentato nel 1254. Nel 1329 la chiesa fu consacrata e dedicata a San Michele arcangelo, poi nota come Sant’Angelo. Quando nella prima metà del Quattrocento vennero istituiti un altare e una confraternita di Flagellanti dedicati al santo taumaturgo San Gottardo, la chiesa divenne nota con questo titolo. Il convento presso cui furono ospitate importanti personalità e che fu sede di una scuola per i figli delle più importanti casate asolane, venne soppresso nel 1769. L’abbandono del convento ne provocò un progressivo degrado, tanto da procedere al suo abbattimento tra il 1820 e il 1830. Rimane la Chiesa che conserva al suo interno uno straordinario ciclo pittorico che va dal XIV al XVI secolo. I più antichi interventi decorativi si collocano nella metà del Trecento con la presenza del cosiddetto “maestro di Vigo” (Vigo di Cadore) a cui seguì la presenza del pittore Dario da Treviso (Pordenone 1420 ca – Conegliano 1498) ad Asolo tra il 1458 e il 1465 a cui si deve probabilmente assegnare la Crocifissione nella facciata. E' oggi luogo di una affermata stagione concertistica.

Scheda completa al 88%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

3,065° Posto

50 Voti
Censimento 2018

8,351° Posto

10 Voti
Censimento 2016

13,791° Posto

4 Voti
Censimento 2010

4,351° Posto

1 Voti
0

Vota altri luoghi vicini

1,440°
29 voti

Giardino, parco urbano

GIARDINO DI VILLA FREYA

ASOLO, TREVISO

1,020°
43 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO SERENA

ASOLO, TREVISO

1,006°
44 voti

Chiesa

CHIESA E OASI DI SANT'ANNA

ASOLO, TREVISO

Vota altri luoghi simili

29°
2,618 voti

Chiesa

PRIORATO DI SANT'ANDREA

PIAZZA ARMERINA, ENNA

30°
2,600 voti

Chiesa

CHIESA DI SAN GIACOMO DELLA VITTORIA

ALESSANDRIA

32°
2,512 voti

Chiesa

CHIESA DI SAN MINIATO DI CALAMECCA

CALAMECCA, PISTOIA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CHIESA DI SAN GOTTARDO

ASOLO, TREVISO

Condividi
CHIESA DI SAN GOTTARDO
I francescani giunsero ad Asolo probabilmente entro la metà del XIII secolo; in una data non precisata fondarono un convento al limite dell’abitato che è documentato nel 1254. Nel 1329 la chiesa fu consacrata e dedicata a San Michele arcangelo, poi nota come Sant’Angelo. Quando nella prima metà del Quattrocento vennero istituiti un altare e una confraternita di Flagellanti dedicati al santo taumaturgo San Gottardo, la chiesa divenne nota con questo titolo. Il convento presso cui furono ospitate importanti personalità e che fu sede di una scuola per i figli delle più importanti casate asolane, venne soppresso nel 1769. L’abbandono del convento ne provocò un progressivo degrado, tanto da procedere al suo abbattimento tra il 1820 e il 1830. Rimane la Chiesa che conserva al suo interno uno straordinario ciclo pittorico che va dal XIV al XVI secolo. I più antichi interventi decorativi si collocano nella metà del Trecento con la presenza del cosiddetto “maestro di Vigo” (Vigo di Cadore) a cui seguì la presenza del pittore Dario da Treviso (Pordenone 1420 ca – Conegliano 1498) ad Asolo tra il 1458 e il 1465 a cui si deve probabilmente assegnare la Crocifissione nella facciata. E' oggi luogo di una affermata stagione concertistica.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2010, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te