ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CAPPELLA DI SAN ROCCO

CAPPELLA DI SAN ROCCO

VILLONGO, BERGAMO

41°

POSTO

395

VOTI 2022
CAPPELLA DI SAN ROCCO
La piccola cappella dedicata a S. Rocco sorge sul sagrato della Chiesa Parrocchiale di Villongo S. Filastro, in quello che un tempo era il cimitero della stessa. Costruita agli inizi del XIV secolo, la chiesina ospitava un ciclo di affreschi realizzati dal noto pittore bresciano, Girolamo di Romano, detto il Romanino. Al centro è rappresentata la Madonna col Bambino, tra i santi Rocco e Sebastiano. Nella parete di destra S. Girolamo, in quella di sinistra S. Filastro con le veste pontificali e un altro santo di non certa attribuzione, probabilmente si tratta di un momento della vita di S. Rocco. Sin dagli inizi del Novecento è stato oggetto di diversi interventi conservativi, dato lo stato di conservazione precario. L’intervento più decisivo è avvenuto nel 1967 quando i dipinti vennero strappati dal restauratore Giuseppe Arrigoni e sistemati nel vicino Battistero. Qui rimasero fino al 1998, quando venne organizzata una mostra su Lorenzo Lotto a Bergamo in collaborazione con il National Gallery of Art di Washington. Gli affreschi inclusi nei percorsi lotteschi vennero restaurati e sistemati in una cappella creata appositamente nella Casa Bondurri. L’acquisto di Casa Bondurri nel 2020 ha posto il problema di una nuova ricollocazione che per ragioni storiche e conservative si identifica nella Cappella di San Rocco.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
0

Vota altri luoghi vicini

4,230°
5 voti

Tipologia di transito

PALAZZO LA ROCCHETTA

SARNICO, BERGAMO

3,578°
6 voti

Tipologia di transito

TRAVERSA FLUVIALE E DIGA A BORGO FOSIO

SARNICO, BERGAMO

3,565°
6 voti

Tipologia di transito

CHIESA DEI SS. NAZARIO E ROCCO

SARNICO, BERGAMO

Vota altri luoghi simili

3,365 voti

Ferrovia storica, ferrovia

STAZIONE BAYARD - LA STRADA DI FERRO NAPOLI - PORTICI.

NAPOLI

2,047 voti

Costa, area marina, spiaggia

SCALA DEI TURCHI

REALMONTE, AGRIGENTO

2,001 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

1,736 voti

Area naturale

SPIAGGIA DELLA PILLIRINA (AREA MARINA PROTETTA PLEMMIRIO)

SIRACUSA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CAPPELLA DI SAN ROCCO

VILLONGO, BERGAMO

CAPPELLA DI SAN ROCCO
La piccola cappella dedicata a S. Rocco sorge sul sagrato della Chiesa Parrocchiale di Villongo S. Filastro, in quello che un tempo era il cimitero della stessa. Costruita agli inizi del XIV secolo, la chiesina ospitava un ciclo di affreschi realizzati dal noto pittore bresciano, Girolamo di Romano, detto il Romanino. Al centro è rappresentata la Madonna col Bambino, tra i santi Rocco e Sebastiano. Nella parete di destra S. Girolamo, in quella di sinistra S. Filastro con le veste pontificali e un altro santo di non certa attribuzione, probabilmente si tratta di un momento della vita di S. Rocco. Sin dagli inizi del Novecento è stato oggetto di diversi interventi conservativi, dato lo stato di conservazione precario. L’intervento più decisivo è avvenuto nel 1967 quando i dipinti vennero strappati dal restauratore Giuseppe Arrigoni e sistemati nel vicino Battistero. Qui rimasero fino al 1998, quando venne organizzata una mostra su Lorenzo Lotto a Bergamo in collaborazione con il National Gallery of Art di Washington. Gli affreschi inclusi nei percorsi lotteschi vennero restaurati e sistemati in una cappella creata appositamente nella Casa Bondurri. L’acquisto di Casa Bondurri nel 2020 ha posto il problema di una nuova ricollocazione che per ragioni storiche e conservative si identifica nella Cappella di San Rocco.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te