ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
AREA DELLA GAZZENA

AREA DELLA GAZZENA

ACIREALE, CATANIA

5,320°

POSTO

7

VOTI 2022
Condividi
AREA DELLA GAZZENA
La contrada della Gazzena é certamente una delle aree più interessanti dal punto di vista naturalistico e paesaggistico, rappresentando un'oasi incontaminata nonostante sia inserita in un contesto altamente antropizzato. Non a caso il nome Gazzena deriva dal termine medioevale gazum che significa selva. Incamminandosi lungo il sentiero ci si dirige attraverso una tipica stradella di campagna (rasula) verso un magazzino (malazzene) sull'altura, che porta dopo circa 500mt su un'altra rasula, lunghissima, più larga per il passaggio dei carri e discretamente conservata, con a lato un caratteristico canale di irrigazione (saia). Percorrendola fino in fondo troveremo un edificio in rovina che accoglie un pozzo ed i resti di un macchinario a vapore (dall'aspetto di una vecchia locomotiva) che serviva al sollevamento dell'acqua destinata ad irrigare l'agrumeto e gli orti situati in tutta la proprietà: essendo oggi tutta l'area coltivabile in completo abbandono, sarà possibile osservare le varie fasi della ricostituzione della originaria macchia mediterranea. Superato il pozzo ci si affaccia su un primo gradino della Timpa della Gazzena: qui il terreno presenta due scarpate di faglia parallele che creano altrettanti ripiani degradanti. Percorrendo le rasule prima verso nord e poi verso est-sudest, si raggiunge la scarpata con un ampio terrazzamento che si affaccia sul mare sottostante, malgrado dei resti di mura a secco in alcune parti ne impediscono la vista. Risalendo verso nord, si incontra un piccolo bosco di roverella e subito dopo la Casazza, oggi restaurata e abitata da privati, che separa il sentiero della Gazzena da quello di Acquegrandi. Ritornando verso sudovest, si incontrano i resti di quella che un tempo era la maestosa Villa Calanna, con i suoi palmenti, cantine e malazzeni sotto e gli ampi saloni con i tetti a volta affrescati al piano superiore. Oggi purtroppo tutto è in rovina. Ritornando verso sudest, si esce dal sentiero con un'aria di soddisfazione sul volto per le meraviglie della natura di cui si è goduto, pur restando a pochi minuti dal centro abitato di Acireale. Il Sentiero della Gazzena è il primo, arrivando da sud, dei sentieri della Riserva Naturale Orientata della Timpa di Acireale, un oasi ambientalistica che deve restare fruibile da tutti per le bellezze ambientali che ci offre e per la storia che ci racconta, anche e soprattutto per il suo legame geologico con il vulcano Etna sovrastante.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

1,601° Posto

105 Voti
Censimento 2018

2,052° Posto

41 Voti
Censimento 2016

8,655° Posto

7 Voti
Censimento 2014

2,578° Posto

11 Voti
Censimento 2006

2,722° Posto

1 Voti
Censimento 2004

1,388° Posto

1 Voti
0

Vota altri luoghi vicini

1,881°
17 voti

Palazzo storico, dimora storica

TERME OTTOCENTESCHE DI SANTA VENERA E PARCO

ACIREALE, CATANIA

5,569°
7 voti

Area archeologica

AREA ARCHEOLOGICA DI S. VENERA AL POZZO

ACIREALE, CATANIA

22,526°
1 voto

Area archeologica

TEMPIO ROMANO DI CAPO MULINI

ACIREALE, CATANIA

Vota altri luoghi simili

3,668 voti

Area naturale

SPIAGGIA DELLA PILLIRINA (AREA MARINA PROTETTA PLEMMIRIO)

SIRACUSA

15°
2,085 voti

Area naturale

IL NOSTRO CARSO-NAŠ KRAS

CARSO-KRAS, PROV. TRIESTE-, GORIZIA

20°
1,809 voti

Area naturale

VIA CRUCIS SULLA COLLINA DI SANTA CROCE

SAN DEMETRIO NE' VESTINI, L'AQUILA

22°
1,732 voti

Area naturale

BASALTI COLONNARI DEL PARCO SAN MARCO

GAMBELLARA, VICENZA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

AREA DELLA GAZZENA

ACIREALE, CATANIA

Condividi
AREA DELLA GAZZENA
La contrada della Gazzena é certamente una delle aree più interessanti dal punto di vista naturalistico e paesaggistico, rappresentando un'oasi incontaminata nonostante sia inserita in un contesto altamente antropizzato. Non a caso il nome Gazzena deriva dal termine medioevale gazum che significa selva. Incamminandosi lungo il sentiero ci si dirige attraverso una tipica stradella di campagna (rasula) verso un magazzino (malazzene) sull'altura, che porta dopo circa 500mt su un'altra rasula, lunghissima, più larga per il passaggio dei carri e discretamente conservata, con a lato un caratteristico canale di irrigazione (saia). Percorrendola fino in fondo troveremo un edificio in rovina che accoglie un pozzo ed i resti di un macchinario a vapore (dall'aspetto di una vecchia locomotiva) che serviva al sollevamento dell'acqua destinata ad irrigare l'agrumeto e gli orti situati in tutta la proprietà: essendo oggi tutta l'area coltivabile in completo abbandono, sarà possibile osservare le varie fasi della ricostituzione della originaria macchia mediterranea. Superato il pozzo ci si affaccia su un primo gradino della Timpa della Gazzena: qui il terreno presenta due scarpate di faglia parallele che creano altrettanti ripiani degradanti. Percorrendo le rasule prima verso nord e poi verso est-sudest, si raggiunge la scarpata con un ampio terrazzamento che si affaccia sul mare sottostante, malgrado dei resti di mura a secco in alcune parti ne impediscono la vista. Risalendo verso nord, si incontra un piccolo bosco di roverella e subito dopo la Casazza, oggi restaurata e abitata da privati, che separa il sentiero della Gazzena da quello di Acquegrandi. Ritornando verso sudovest, si incontrano i resti di quella che un tempo era la maestosa Villa Calanna, con i suoi palmenti, cantine e malazzeni sotto e gli ampi saloni con i tetti a volta affrescati al piano superiore. Oggi purtroppo tutto è in rovina. Ritornando verso sudest, si esce dal sentiero con un'aria di soddisfazione sul volto per le meraviglie della natura di cui si è goduto, pur restando a pochi minuti dal centro abitato di Acireale. Il Sentiero della Gazzena è il primo, arrivando da sud, dei sentieri della Riserva Naturale Orientata della Timpa di Acireale, un oasi ambientalistica che deve restare fruibile da tutti per le bellezze ambientali che ci offre e per la storia che ci racconta, anche e soprattutto per il suo legame geologico con il vulcano Etna sovrastante.
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2004, 2006, 2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te