ISCRIVITI A -10€
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
RI-CIAK, CINEMA DI COMUNITÀ

RI-CIAK, CINEMA DI COMUNITÀ

VERONA

220°

POSTO

252

VOTI 2022
RI-CIAK, CINEMA DI COMUNITÀ
A Veronetta c’era un cinema, il Ciak, nella galleria tra via XX Settembre e via Cantarane, di fronte al polo universitario di Santa Marta e vicinissimo al teatro Camploy. Un cinema che è stato per tante e tanti luogo di aggregazione e di ritrovo, uno spazio che ha ospitato i sogni di chi si è immerso nei suoi interni bluette per godere della magia della settima arte. Ognuno di loro racconterebbe una storia diversa e unica di questo monosala. C’è chi ci portava i figli, chi ci ha passato l’adolescenza, chi ci andava per vedere qualcosa di diverso e introvabile e chi, semplicemente, perché era il rito settimanale da condividere con gli amici. C’è anche chi non ha fatto in tempo a vedere un film, in questo cinema di quartiere aperto alla città e al mondo, e sarebbe invece contento di avere non solo un cinema d’essai, ma anche un luogo dove si fa cultura partendo dalle persone. Si tratta infatti di un cinema che è purtroppo chiuso e abbandonato da dodici anni, rischiando di divenire fonte di disagio. Eppure, un luogo del cuore ancora per molti e molte, che si sono messi in gioco per trasformarlo in un bene comune: per rigenerarlo come cinema di comunità, ridandogli vita per trasformarlo in un luogo di aggregazione, socialità, svago e offerta culturale. Il nome “Ri-Ciak - Cinema di Comunità”, rispecchia la duplice anima che avrà, di un luogo in cui fare cinema ma anche comunità. Il progetto, infatti, risponde ad un’esigenza sempre più diffusa di cultura viva e aggregazione inclusiva: non più un cinema in cui si è semplicemente “fruitori” dello spettacolo (entro, guardo il film, me ne vado), ma uno spazio in cui sostare, conoscersi, condividere, socializzare. In concreto, un luogo che ospiterà proiezioni, incontri culturali, laboratori, spazi di socialità, con sale a disposizione delle associazioni e di singole persone, a partire dai giovani, agli adolescenti, alle famiglie, ai nonni. L’impresa sociale e di comunità ViveVisioni si sta adoperando per rendere tutto questo possibile. Il radicamento di questa iniziativa nel tessuto locale è testimoniato dalla convenzione triennale stretta con l’Università di Verona e dalla forte partecipazione di numerosi partner, tra cui realtà economiche di prossimità, associazioni e istituzioni locali. Ri-Ciak può essere un polo di socialità e di aggregazione per Veronetta e tutta Verona, e un punto di riferimento per cinefili e appassionati di cultura in genere, uno spazio espositivo della storia del cinema e di arte, tornando ad essere cuore pulsante di un quartiere vivace, multietnico e in relazione con l’Università e i suoi studenti e le sue studentesse, riqualificando e ridando un nuovo sguardo alla galleria in cui si trova, che non sarà più solo spazio di un frettoloso passaggio, ma luogo in cui fermarsi, stare assieme e sentirsi comunità.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
0

Vota altri luoghi vicini

6,509°
8 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO BOCCA TREZZA VERONA

VERONA

7,615°
7 voti

Archeologia industriale

PROVIANDA DI SANTA MARTA

VERONA

10,494°
5 voti

Monumento, statua, elemento architettonico

BASTIONE DELLE MADDALENE

VERONA

Vota altri luoghi simili

25°
2,761 voti

Altro

ROCCIAMELONE: SCRIGNO DI ARTE, NATURA, CULTURA E DEVOZIONE

MOMPANTERO, TORINO

174°
325 voti

Altro

SCUOLA AGRARIA "G. PAVONCELLI" CERIGNOLA

CERIGNOLA, FOGGIA

211°
261 voti

Altro

ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE "BENVENUTO CELLINI"

VALENZA, ALESSANDRIA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

RI-CIAK, CINEMA DI COMUNITÀ

VERONA

RI-CIAK, CINEMA DI COMUNITÀ
A Veronetta c’era un cinema, il Ciak, nella galleria tra via XX Settembre e via Cantarane, di fronte al polo universitario di Santa Marta e vicinissimo al teatro Camploy. Un cinema che è stato per tante e tanti luogo di aggregazione e di ritrovo, uno spazio che ha ospitato i sogni di chi si è immerso nei suoi interni bluette per godere della magia della settima arte. Ognuno di loro racconterebbe una storia diversa e unica di questo monosala. C’è chi ci portava i figli, chi ci ha passato l’adolescenza, chi ci andava per vedere qualcosa di diverso e introvabile e chi, semplicemente, perché era il rito settimanale da condividere con gli amici. C’è anche chi non ha fatto in tempo a vedere un film, in questo cinema di quartiere aperto alla città e al mondo, e sarebbe invece contento di avere non solo un cinema d’essai, ma anche un luogo dove si fa cultura partendo dalle persone. Si tratta infatti di un cinema che è purtroppo chiuso e abbandonato da dodici anni, rischiando di divenire fonte di disagio. Eppure, un luogo del cuore ancora per molti e molte, che si sono messi in gioco per trasformarlo in un bene comune: per rigenerarlo come cinema di comunità, ridandogli vita per trasformarlo in un luogo di aggregazione, socialità, svago e offerta culturale. Il nome “Ri-Ciak - Cinema di Comunità”, rispecchia la duplice anima che avrà, di un luogo in cui fare cinema ma anche comunità. Il progetto, infatti, risponde ad un’esigenza sempre più diffusa di cultura viva e aggregazione inclusiva: non più un cinema in cui si è semplicemente “fruitori” dello spettacolo (entro, guardo il film, me ne vado), ma uno spazio in cui sostare, conoscersi, condividere, socializzare. In concreto, un luogo che ospiterà proiezioni, incontri culturali, laboratori, spazi di socialità, con sale a disposizione delle associazioni e di singole persone, a partire dai giovani, agli adolescenti, alle famiglie, ai nonni. L’impresa sociale e di comunità ViveVisioni si sta adoperando per rendere tutto questo possibile. Il radicamento di questa iniziativa nel tessuto locale è testimoniato dalla convenzione triennale stretta con l’Università di Verona e dalla forte partecipazione di numerosi partner, tra cui realtà economiche di prossimità, associazioni e istituzioni locali. Ri-Ciak può essere un polo di socialità e di aggregazione per Veronetta e tutta Verona, e un punto di riferimento per cinefili e appassionati di cultura in genere, uno spazio espositivo della storia del cinema e di arte, tornando ad essere cuore pulsante di un quartiere vivace, multietnico e in relazione con l’Università e i suoi studenti e le sue studentesse, riqualificando e ridando un nuovo sguardo alla galleria in cui si trova, che non sarà più solo spazio di un frettoloso passaggio, ma luogo in cui fermarsi, stare assieme e sentirsi comunità.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te