ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
PARCO DELLA RIMEMBRANZA QUARTIERE GAGGIOLA

PARCO DELLA RIMEMBRANZA QUARTIERE GAGGIOLA

LA SPEZIA

4,704°

POSTO

8

VOTI 2022
Condividi
PARCO DELLA RIMEMBRANZA QUARTIERE GAGGIOLA
L'Avv. Cesare Bruzzi Alieti e il consigliere comunale Luigi De Luca, da anni attenti alle problematiche del Parco della Rimenbranza alla Spezia, vista la decennale assenza del Comune, in un luogo che dovrebbe essere la memoria storica dell'unità della nostra Nazione, si propongono di mantenere vivo l'interesse per il Parco, sia nella memoria cittadina sia sollecitando l'amministrazione comunale della Spezia, troppo assente, ad una maggior cura e manutenzione di un luogo Sacro, dedicato alla memoria dei 538 Caduti spezzini della Prima Guerra Mondiale e inaugurato nel lontano 4 novembre 1923 alla presenza delle massime autorità locali e del sottosegretario Dario Lupi, ideatori dei Parchi della Rimembranza. Ogni albero venne piantato in onore di un Caduto spezzino, e fino agli anni 60/70 vi erano ancora le targhe di ricordo, e sul pennone sventolava un immenso tricolore.. Oggi nulla è più presente ed il luogo viene sommariamente sistemato, solo dopo le segnalazioni sui giornali e in Comune, quasi tutte ad opera di Luigi De Luca e Cesare Bruzzi Alieti. E' intenzione degli organizzatori di questa pagina, e di tutti coloro che fossero interessati posizionare una targa con i nomi di tutti i Caduti per rendere omaggio a coloro che oltre 90 anni fa combatterono e morirono per l'Unità d'Italia e la liberazione delle terre italiane ancora in mano straniera.

Gallery

Scheda completa al 95%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

7,164° Posto

20 Voti
Censimento 2018

18,916° Posto

4 Voti
Censimento 2016

2,350° Posto

26 Voti
Censimento 2014

794° Posto

48 Voti
Censimento 2006

2,722° Posto

1 Voti
Censimento 2004

1,388° Posto

1 Voti
Censimento 2003

1,865° Posto

1 Voti
0

Vota altri luoghi vicini

23,881°
1 voto

Museo

MUSEO CIVICO ETNOGRAFICO E MUSEO DIOCESANO

LA SPEZIA

Vota altri luoghi simili

3,668 voti

Area naturale

SPIAGGIA DELLA PILLIRINA (AREA MARINA PROTETTA PLEMMIRIO)

SIRACUSA

15°
2,085 voti

Area naturale

IL NOSTRO CARSO-NAŠ KRAS

CARSO-KRAS, PROV. TRIESTE-, GORIZIA

20°
1,809 voti

Area naturale

VIA CRUCIS SULLA COLLINA DI SANTA CROCE

SAN DEMETRIO NE' VESTINI, L'AQUILA

22°
1,732 voti

Area naturale

BASALTI COLONNARI DEL PARCO SAN MARCO

GAMBELLARA, VICENZA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

PARCO DELLA RIMEMBRANZA QUARTIERE GAGGIOLA

LA SPEZIA

Condividi
PARCO DELLA RIMEMBRANZA QUARTIERE GAGGIOLA
L'Avv. Cesare Bruzzi Alieti e il consigliere comunale Luigi De Luca, da anni attenti alle problematiche del Parco della Rimenbranza alla Spezia, vista la decennale assenza del Comune, in un luogo che dovrebbe essere la memoria storica dell'unità della nostra Nazione, si propongono di mantenere vivo l'interesse per il Parco, sia nella memoria cittadina sia sollecitando l'amministrazione comunale della Spezia, troppo assente, ad una maggior cura e manutenzione di un luogo Sacro, dedicato alla memoria dei 538 Caduti spezzini della Prima Guerra Mondiale e inaugurato nel lontano 4 novembre 1923 alla presenza delle massime autorità locali e del sottosegretario Dario Lupi, ideatori dei Parchi della Rimembranza. Ogni albero venne piantato in onore di un Caduto spezzino, e fino agli anni 60/70 vi erano ancora le targhe di ricordo, e sul pennone sventolava un immenso tricolore.. Oggi nulla è più presente ed il luogo viene sommariamente sistemato, solo dopo le segnalazioni sui giornali e in Comune, quasi tutte ad opera di Luigi De Luca e Cesare Bruzzi Alieti. E' intenzione degli organizzatori di questa pagina, e di tutti coloro che fossero interessati posizionare una targa con i nomi di tutti i Caduti per rendere omaggio a coloro che oltre 90 anni fa combatterono e morirono per l'Unità d'Italia e la liberazione delle terre italiane ancora in mano straniera.
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2003, 2004, 2006, 2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te