Iscriviti al FAI
NEGOZIO OLIVETTI | ph. Alessandra Chemollo | © ORCH_chemollo

Negozio Olivetti

Un'icona del Novecento in piazza San Marco

Condividi
Negozio Olivetti

tipologia

Bene aperto al pubblico

Accesso possibile solo alle persone in possesso della certificazione verde Covid-19 (Green Pass)

In base alle disposizioni del D.L. 105 23/07/2021, a partire da venerdì 6 agosto l'accesso a tutti i Beni FAI sarà possibile solo alle persone in possesso della certificazione verde Covid-19 (Green Pass). La certificazione verde è richiesta anche per l'ingresso ai Beni di carattere naturalistico. Per i bambini al di sotto dei 12 anni il Green Pass non è obbligatorio.

C’è l’intelligenza elegante del grande architetto Carlo Scarpa dietro questo vero capolavoro dell’architettura del Novecento che, dopo anni di abbandono, ha riaperto i suoi spazi progettati fin nel minimo dettaglio e realizzati da sapienti artigiani.

Affidato in concessione al FAI da Generali Italia, nel 2011

READ THE ENGLISH VERSION

Sotto i portici delle Procuratie Vecchie, si apre un piccolo locale d’angolo che nel 1957 Adriano Olivetti individuò come sede per uno spazio di rappresentanza che sapesse trasmettere i valori culturali dell’azienda in un contesto dove modernità e innovazione convivessero nel rispetto dell’ambiente storico. L’impresa fu affidata al veneziano Carlo Scarpa, che riorganizzò completamente l’originario spazio buio e angusto secondo un disegno d’insieme unitario e una geniale e innovativa articolazione degli spazi, capace di recuperare i volumi, valorizzare le potenziali trasparenze e dialogare con gli elementi decorativi.
Il risultato è un mirabile equilibrio tra funzionalità ed eleganza che si concentra intorno a un’ariosa sala, introdotta dalla scultura “Nudo al sole” di Alberto Viani. Ma il vero colpo d’ala è la straordinaria scala centrale, quasi sospesa nel vuoto, che si offre alla vista come un capolavoro di leggerezza e dinamismo. Un ritmo che scandisce anche gli spazi dei due lunghi ballatoi al piano superiore, sede di piccoli ambienti d’ufficio e di parte dell’esposizione di storiche macchine da scrivere e di calcolo Olivetti. Il genio di Scarpa si rivela anche nell’accurata ricerca dei materiali: marmo di Aurisina, palissandro, teak africano, metalli e pietre convivono con la tradizione veneziana di stucchi e mosaici rivisitati in chiave moderna. Un progetto di grande portata espressiva e culturale che, dopo anni di abbandono, venne restituito alla città da Assicurazioni Generali, dietro sollecitazione del Fai che aveva sollevato il problema. Generali, una volta restaurato lo spazio, ha affidato al FAI nel 2011 la sua conservazione e valorizzazione.

Leggi tutto
Scopri il Negozio Olivetti attraverso il racconto di GEO
Guarda il servizio che RAI 3 ha dedicato a questo luogo
Loading

Da non perdere

Pavimento, NEGOZIO OLIVETTI, VENEZIA (VE )
Un gioco di luci e trasparenze

La vivacità cromatica e la valorizzazione delle trasparenze nell’ottica dell’ottimizzazione degli spazi, ottenute da Scarpa tramite un sapiente utilizzo...

Leggi tutto
Nudo al sole, NEGOZIO OLIVETTI, VENEZIA (VE )
Nudo al sole

Il “Nudo al Sole” (1956) di Alberto Viani, collocato all’ingresso: una scultura in bronzo dorato posta in bilico su una base in marmo nero del Belgio,...

Leggi tutto
Scala centrale, NEGOZIO OLIVETTI, VENEZIA (VE )
La scala centrale

La splendida scala in marmo d’Aurisina collocata al centro del negozio, con i suoi gradini apparentemente sospesi nel vuoto; un accessorio potenzialmente...

Leggi tutto
Esposizione macchine Olivetti, NEGOZIO OLIVETTI, VENEZIA (VE )
L'esposizione permanente

L’esposizione permanente delle storiche macchine da scrivere e da calcolo donate da Olivetti, che raccontano la storia di un imprenditore italiano tra...

Leggi tutto
Palazzo Ca' Foscari, NEGOZIO OLIVETTI, VENEZIA (VE )
La Venezia di Carlo Scarpa

Osservare gli edifici storici di Venezia alla ricerca delle tracce lasciate da uno degli architetti italiani più celebrati del secolo scorso, da sempre...

Leggi tutto

Ultime News

Storie del FAI

Può Venezia diventare un modello di città sostenibile del futuro?

2021-09-15

Venezia sta perdendo la sua identità di città. Grazie alle capacità di innovazione attuali si può ribaltare il paradigma del suo sviluppo e ...

Attualità

Together: L’abitare contemporaneo di ieri, oggi e domani

2021-09-14

Il FAI, l’Ordine degli architetti di Venezia e la rivista IQD presentano la mostra “Together” dal 15 settembre al 21 novembre 2021 al Negozi...

Attualità

I Beni del FAI sono più vicini di quello che pensi

2021-07-22

Per tutto agosto i nostri Beni saranno sempre aperti: che tu sia rimasto in città o partito per le vacanze in Italia ci sono luoghi speciali...

Eventi

A luglio e agosto 2021 torna l’appuntamento con Sere FAI d’Estate

2021-06-30

Dagli incontri culturali al tramonto ai trekking all’imbrunire, dalla musica sotto le stelle alle attività notturne a contatto con la natura...

Ti potrebbero interessare

Monte Fontana Secca

QUERO VAS, BELLUNO

Un alpeggio con malga sul Massiccio del Monte Grappa

Antica barberia Giacalone

GENOVA

Una bottega Art Déco fra i caruggi del centro storico di Genova
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te