ISCRIVITI Al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
HEROON (SACELLO IPOGEICO) | ph. FAI | © FAI - Fondo Ambiente Italiano

HEROON (SACELLO IPOGEICO)

CAPACCIO, SALERNO

592°

POSTO

3

VOTI
Condividi
HEROON (SACELLO IPOGEICO)
Sestieri lo scoprì nel 1954, da ricerche di Greco e Theodorescu sappiamo che il monumento (510 a.C.) era coperto da un tumulo e lo identifichiamo come heroon, cioè consacrato al culto di un personaggio eroizzato dopo la morte: il fondatore di Poseidonia. Di forma rettangolare, è costruito in blocchi di calcare. La copertura a doppio spiovente si compone di un tetto formato da 8 lastre calcaree, sostenute da travi di legno; a questo pesante tetto ne è stato sovrapposto un secondo di 10 tegole di argilla, 5 per lato. Le pareti interne sono finemente intonacate di bianco. Il monumento conteneva al centro una banchina,che fungeva da supporto a una tavola lignea su cui erano 5 spiedi di ferro avvolti in un panno di lana decorato da fasce di tessuto applicate a formare losanghe. A terra lungo i muri erano 8 vasi di bronzo contenenti miele e 1 anfora recante l’ascesa di Eracle all’Olimpo. I romani colmarono di terra lo spazio entro il recinto, cancellando alla vista, ma non distruggendo il monumento.

Scheda completa al 88%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2022

592° Posto

3 Voti
Censimento 2020

6,317° Posto

23 Voti
Censimento 2018

22,655° Posto

3 Voti
Censimento 2016

13,791° Posto

4 Voti
0

Scopri altri luoghi vicini

592°
3 voti

Area naturale

BOSCO DI GROMOLA

CAPACCIO, SALERNO

57°
4,794 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI CAPACCIO E CAPUTAQUIS MEDIEVALE

CAPACCIO, SALERNO

592°
3 voti

Area naturale

FOCE DEL SELE

CAPACCIO, SALERNO

586°
9 voti

Fontana

FONTANA DEI 3 DELFINI

CAPACCIO, SALERNO

Scopri altri luoghi simili

49°
5,321 voti

Area archeologica

TORRE DI CASTIGLIONE

CONVERSANO, BARI

62°
4,615 voti

Area archeologica

COMPLESSO DELLA CATTEDRALE DI SAN GIUSTO

SUSA, TORINO

89°
3,604 voti

Area archeologica

CRIPTA DI SANT'EUSEBIO

PAVIA

105°
3,069 voti

Area archeologica

MONTE ACUZIANO, ORATORIO DI SAN MARTINO E CHIESA NUOVA

FARA IN SABINA, RIETI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
HEROON (SACELLO IPOGEICO)

HEROON (SACELLO IPOGEICO)

CAPACCIO, SALERNO

Condividi
HEROON (SACELLO IPOGEICO)
Sestieri lo scoprì nel 1954, da ricerche di Greco e Theodorescu sappiamo che il monumento (510 a.C.) era coperto da un tumulo e lo identifichiamo come heroon, cioè consacrato al culto di un personaggio eroizzato dopo la morte: il fondatore di Poseidonia. Di forma rettangolare, è costruito in blocchi di calcare. La copertura a doppio spiovente si compone di un tetto formato da 8 lastre calcaree, sostenute da travi di legno; a questo pesante tetto ne è stato sovrapposto un secondo di 10 tegole di argilla, 5 per lato. Le pareti interne sono finemente intonacate di bianco. Il monumento conteneva al centro una banchina,che fungeva da supporto a una tavola lignea su cui erano 5 spiedi di ferro avvolti in un panno di lana decorato da fasce di tessuto applicate a formare losanghe. A terra lungo i muri erano 8 vasi di bronzo contenenti miele e 1 anfora recante l’ascesa di Eracle all’Olimpo. I romani colmarono di terra lo spazio entro il recinto, cancellando alla vista, ma non distruggendo il monumento.
, HEROON (SACELLO IPOGEICO), CAPACCIO, SALERNO
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2016
I Luoghi del Cuore
2016, 2018, 2020, 2022
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te