ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CHIESA DI SANTA CHIARA

CHIESA DI SANTA CHIARA

CROTONE

7,406°

POSTO

12

VOTI 2022
Condividi
CHIESA DI SANTA CHIARA
Autori locali fanno risalire la fondazione del convento Santa Chiara, fuori le mura, al 1419 e dentro le mura nel 1442. Il monastero di Santa Chiara esisteva prima del 1458 all'interno delle mura della Città di Crotone e vi si stabilirono le appartenenti alle famiglie nobili di Crotone. Ne fa menzione la bolla del papa Pio II datata 26 settembre 1458, nella quale ordina il trasferimento dei domenicani fuori le mura nel monastero di S. Chiara, che dalla data della sua fondazione ad allora era rimasto vuoto. Certo è che il monastero fu rifondato, nello stesso sito dell'attuale, nel 1481 secondo quanto riportato dal vescovo Leonardo Todisco. All'inizio del XVII secolo dopo oltre un secolo di florida crescita economica, il monastero viene ampliato e restaurato. Nel 1691 un terremoto distrusse alcune strutture del monastero, poi ricostruite. Il 31 ottobre 1774 veniva riconsacrata la chiesa del monastero dal vescovo di Crotone Capocchiani. Essa era stata completamente restaurata e abbellita di molti quadri, dell'organo e preziosi. Il terremoto del 1783 arrecò danni alla struttura conventuale e continuò la sua opera distruttrice per tutto l'anno. Il belvedere fu abbassato di quasi 10 metri e furono chiuse quattro finestre poiché il terremoto del 1783 ne aveva compromesso la stabilità. Tra il 1862 e il 1865, resa operante la legge sarda del 29 maggio 1855 sulla soppressione della maggior parte degli ordini religiosi, il comune di Crotone si appropriò di una parte del monastero. In virtù del regio decreto del 1866 il comune di Crotone pervenne alla proprietà dell'intero complesso monastico compreso la chiesa. Il 27 maggio 1939 con il concordato Stato-Chiesa furono approvate le disposizioni sugli enti ecclesiastici e sulle amministrazioni civili dei patrimoni destinati ai fini di culto. Nel 1931 il comune restituisce alla curia arcivescovile di Crotone  la proprietà dell'intero complesso monastico tranne alcune parti. 

Gallery

Scheda completa al 65%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

7,164° Posto

20 Voti
Censimento 2018

6,948° Posto

12 Voti
Censimento 2016

20° Posto

13,749 Voti
Censimento 2014

1,838° Posto

18 Voti
Censimento 2004

1,388° Posto

1 Voti
0

Vota altri luoghi vicini

20,876°
3 voti

Edificio civile

EDIFICIO SCOLASTICO “PRINCIPE DI PIEMONTE”

CROTONE

Vota altri luoghi simili

26°
4,354 voti

Chiesa

CHIESA DI SAN GIACOMO DELLA VITTORIA

ALESSANDRIA

30°
3,950 voti

Chiesa

SANTA LIMBANIA

ROCCA GRIMALDA, ALESSANDRIA

31°
3,880 voti

Chiesa

CHIESA DELL’IMMACOLATA CONCEZIONE

PISTICCI, MATERA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CHIESA DI SANTA CHIARA

CROTONE

Condividi
CHIESA DI SANTA CHIARA
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2022
I Luoghi del Cuore
2004, 2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te