ISCRIVITI Al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CASTELLO DI FIEGNI

CASTELLO DI FIEGNI

FIASTRA, MACERATA

576°

POSTO

19

VOTI
Condividi
CASTELLO DI FIEGNI
Fiegni era uno dei castelli che fin dal sec.XI sorgevano lungo l'alto corso del Fiastrone. Come Fiastra nel 1240 il castello viene assoggettato con diploma del cardinale Sinibaldo Fieschi, alla giurisdizione di Camerino. Anche l'assoggettamento di Fiegni ebbe diverse fasi, tanto che Gentile da Varano la riconquistò nel 1262 insieme a Fiastra. Nella divisione del Ducato di Camerino del 1429, Fiegni venne assegnata a Gentilpandolfo e Giovanni Varano. Il territorio comunale era articolato in ville: Villa Collesanto Villa Ruffella Villa Paninventre Villa Colli Villa Bolognesi I rappresentanti delle ville facevano parte del Consiglio Generale, i consiglieri, almeno dal XVI sec. erano denominati Massari. Vi erano poi i Sindaci e il Camerlengo che si occupava delle registrazioni delle entrate e uscite comunali. Con l'instaurazione del Regno d'Italia napoleonico Fiegni viene unita a Fiastra nel 1811, e anche dopo la Restaurazione pontificia e secondo il Riparto territoriale del 1827, diviene appodiato di Fiastra, mantenendo una propria amministrazione. La data di soppressione degli organi pubblici presenti a Fiegni non è conosciuta, ma verosimilmente è da ascriversi alla metà del secolo XIX. Con l'Unità d'Italia Fiegni fu accorpata a Fiastra in qualità di frazione, situazione che perdura ancora oggi. (Tratto da Sistema Archivio Nazionale)

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2022

576° Posto

19 Voti
Censimento 2020

6,573° Posto

22 Voti
Censimento 2018

2,231° Posto

37 Voti
0

Scopri altri luoghi vicini

593°
2 voti

Chiesa

CHIESA DI SAN SALVATORE COLLEMESE

COLLEMESE, MACERATA

591°
4 voti

Fiume, torrente, lago

SAN LORENZO AL LAGO

FIASTRA, MACERATA

590°
5 voti

Santuario

SANTUARIO BEATO UGOLINO

FIASTRA, MACERATA

574°
21 voti

Fiume, torrente, lago

LAGO DI FIASTRA

TREBBIO, MACERATA

Scopri altri luoghi simili

17°
13,011 voti

Castello, rocca

CASTELLI TAPPARELLI D'AZEGLIO

LAGNASCO, CUNEO

57°
4,794 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI CAPACCIO E CAPUTAQUIS MEDIEVALE

CAPACCIO, SALERNO

61°
4,665 voti

Castello, rocca

CASTELLO CHIANOCCO

CHIANOCCO, TORINO

120°
2,617 voti

Castello, rocca

CASTELLO TRAMONTANO

MATERA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CASTELLO DI FIEGNI

FIASTRA, MACERATA

Condividi
CASTELLO DI FIEGNI
Fiegni era uno dei castelli che fin dal sec.XI sorgevano lungo l'alto corso del Fiastrone. Come Fiastra nel 1240 il castello viene assoggettato con diploma del cardinale Sinibaldo Fieschi, alla giurisdizione di Camerino. Anche l'assoggettamento di Fiegni ebbe diverse fasi, tanto che Gentile da Varano la riconquistò nel 1262 insieme a Fiastra. Nella divisione del Ducato di Camerino del 1429, Fiegni venne assegnata a Gentilpandolfo e Giovanni Varano. Il territorio comunale era articolato in ville: Villa Collesanto Villa Ruffella Villa Paninventre Villa Colli Villa Bolognesi I rappresentanti delle ville facevano parte del Consiglio Generale, i consiglieri, almeno dal XVI sec. erano denominati Massari. Vi erano poi i Sindaci e il Camerlengo che si occupava delle registrazioni delle entrate e uscite comunali. Con l'instaurazione del Regno d'Italia napoleonico Fiegni viene unita a Fiastra nel 1811, e anche dopo la Restaurazione pontificia e secondo il Riparto territoriale del 1827, diviene appodiato di Fiastra, mantenendo una propria amministrazione. La data di soppressione degli organi pubblici presenti a Fiegni non è conosciuta, ma verosimilmente è da ascriversi alla metà del secolo XIX. Con l'Unità d'Italia Fiegni fu accorpata a Fiastra in qualità di frazione, situazione che perdura ancora oggi. (Tratto da Sistema Archivio Nazionale)
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2018, 2020, 2022
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te