Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
BERGAMO

CITTA' DI BERGAMO

BERGAMO

POSTO

11,913

VOTI 2020
Condividi
CITTA' DI BERGAMO
Situata ai piedi delle prealpi bergamasche all'imbocco delle valli del Serio e del Brembo, Bergamo è nettamente distinta in due centri. La città vecchia o Bergamo Alta, arroccata sul colle di San Vigilio, dall'aspetto tipicamente medievale con vie strette e tortuose antichi palazzi e vecchie mura trasformate oggi in passeggiate, e la città nuova o Bergamo Bassa, ai piedi della prima con vie larghe, giardini, edifici pubblici, progettata dall' urbanista Piacentini. La città alta è la parte artisticamente più ricca: nella piazza Vecchia e nella piazza del Duomo sono raccolti i monumenti più  insigni. La chiesa di Santa Maria Maggiore, una delle testimonianze del romanico lombardo, il Duomo e la Cappella Colleoni, con la stupenda facciata policroma, di epoca rinascimentale. Ed è proprio questo il periodo di maggior splendore artistico: decorazioni dipinte si estesero sulle facciate e nei portici delle case, le chiese furono abbellite con pale e quadri d’altare di Santacroce, Lotto, Galizzi, Andrea Previtali, Licinio. Bramante fu chiamato ad affrescare, sulla facciata del palazzo del Podestà, il ciclo dei Sapienti della Grecia.  #molamia

Gallery

BERGAMO
BERGAMO
BERGAMO

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!

Testimonial che sostengono questo luogo

Alessio Boni

Attore

Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

2,046° Posto

41 Voti
Censimento 2016

1,564° Posto

38 Voti
Censimento 2014

437° Posto

131 Voti
Censimento 2012

2,706° Posto

5 Voti
Censimento 2010

4,353° Posto

1 Voti
Censimento 2004

748° Posto

2 Voti

Vota altri luoghi vicini

751°
176 voti

Area archeologica

ANTICO ACQUEDOTTO DEI VASI DI BERGAMO

BERGAMO

2,414°
42 voti

Area naturale

AREA AGRICOLA DELLA TRUCCA

BERGAMO

1,853°
56 voti

Area naturale

BOSCO DELLA MADONNA DELLA CASTAGNA

BERGAMO

Vota altri luoghi simili

17,163 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

12,797 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

12,273 voti

Ponte

PONTE DELL'ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CITTA' DI BERGAMO

BERGAMO

Condividi
CITTA' DI BERGAMO
Situata ai piedi delle prealpi bergamasche all'imbocco delle valli del Serio e del Brembo, Bergamo è nettamente distinta in due centri. La città vecchia o Bergamo Alta, arroccata sul colle di San Vigilio, dall'aspetto tipicamente medievale con vie strette e tortuose antichi palazzi e vecchie mura trasformate oggi in passeggiate, e la città nuova o Bergamo Bassa, ai piedi della prima con vie larghe, giardini, edifici pubblici, progettata dall' urbanista Piacentini. La città alta è la parte artisticamente più ricca: nella piazza Vecchia e nella piazza del Duomo sono raccolti i monumenti più  insigni. La chiesa di Santa Maria Maggiore, una delle testimonianze del romanico lombardo, il Duomo e la Cappella Colleoni, con la stupenda facciata policroma, di epoca rinascimentale. Ed è proprio questo il periodo di maggior splendore artistico: decorazioni dipinte si estesero sulle facciate e nei portici delle case, le chiese furono abbellite con pale e quadri d’altare di Santacroce, Lotto, Galizzi, Andrea Previtali, Licinio. Bramante fu chiamato ad affrescare, sulla facciata del palazzo del Podestà, il ciclo dei Sapienti della Grecia.  #molamia
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2004, 2010, 2012, 2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te