ISCRIVITI Al FAI
FAI per me
1.800 opportunità dedicate agli iscritti FAI
Museo dell Basilica di Gandino

MUSEO DELLA BASILICA DI GANDINO - arte sacra e presepi

GANDINO, BERGAMO

Condividi
MUSEO DELLA BASILICA DI GANDINO - arte sacra e presepi
Visitare luoghi d'arte > Musei

BASILICA DI SANTA MARIA ASSUNTA, GANDINO, BERGAMO

Per iscritti FAI riduzione del 30% per la visita al Museo della Basilica di Gandino (BG)

orari di apertura sabato, domenica e festivi dalle 14:30 alle 18:30, visite estra su prenotazione ai numeri 3406775066 in alternativa al 035/745425

  • SEZIONE ARTE SACRA biglietto ridotto 3,50 € invece che 5€
  • SEZIONE PRESEPI biglietto ridotto 2€ invece che 3,50€

DESCRIZIONE

Il museo della Basilica di Gandino, destinato a raccogliere le numerose opere d’arte della parrocchiale, venne ideato dal prevosto mons. Giovanni Bonzi e inaugurato il 15 dicembre 1929. Il progetto di un museo che accogliesse i tesori della Basilica era caldeggiato anche dall’allora mons. Angelo Roncalli, più volte in visita a Gandino. Il museo, inadatto per dimensione ad accogliere la ricca dotazione di opere acquisite nei secoli, fu ristrutturato e ampliato nel 1963 dal prevosto mons. Antonio Giuliani. Una ulteriore espansione dello spazio museale è degli anni 80, per opera di mons. Alessandro Recanati che realizzò la sezione dei presepi e del tessile, utilizzando un’antica struttura vicina al museo originario.

COSA VISITARE

Sezione Arte Sacra - l museo d’arte sacra , destinato a raccogliere le numerose opere d’arte della parrocchia venne ideato dal prevosto Mons. Bonzi e inaugurato nel 1929. Fu ristrutturato nel 1963 e quindi ampliato negli anni 90, utilizzando un altro antico palazzo limitrofo per accogliere la raccolta dei presepi e quella delle macchine tessili. All’ingresso si trova un Crocefisso ligneo e una Croce dipinta sui due lati. Nella prima sezione del piano terra sono conservati gli arazzi fiamminghi, i mobili, la raccolta degli antifonari ed alcune pregevoli statue lignee. In fondo alla sala spicca la copertura in argento dell’altare maggiore. Al piano terra si trova anche la pinacoteca che annovera dipinti dal XV sec. ai nostri giorni, di scuola veneta e lombarda, comprese le opere di numerosi artisti locali. Nella prima sala del secondo piano sono esposti alcuni preziosi paramenti sacerdotali, prodotti con tessuti realizzati tra il ‘400 e il ‘700. Pregevole la raccolta di pizzi liturgici e trine in lino e filo d’oro. Sul parapetto è collocata la collezione di statue lignee lombarde e tedesche. In fondo alla sala è esposto il tesoro della Basilica, costituito da calici, pissidi, ostensori, candelabri e croci.

Sezione Presepi - La sezione Presepi del Museo della Basilica di Gandino è stata creata in seguito ad un’esposizione di presepi provenienti da 39 Paesi del mondo, presentata all’UNESCO, a Parigi nel 1984. Da allora la collezione è andata arricchendosi grazie alla generosità di molti gandinesi. Al presente i presepi sono circa 300; i Paesi rappresentati 56. Molti provengono da collezioni private, altri da singoli donatori, i quali durante viaggi in Italia e all’estero, hanno voluto contribuire all’arricchimento della sezione museale dei Presepi. Meritano una particolare attenzione, oltre al presepio brasiliano donato dal Papa Giovanni Paolo II, al quale è intitolato il Museo dei Presepi, le creazioni donate dai Vescovi gandinesi Mons. Gelmi e Mons. Bonazzi e dal missionario Padre Dino Bonazzi.

Gallery

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

BASILICA DI SANTA MARIA ASSUNTA

GANDINO, BERGAMO

Condividi
BASILICA DI SANTA MARIA ASSUNTA
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te