Iscriviti al FAI
Sere FAI d'Estate
Condividi
Sere FAI d'Estate 2020
Vivi all'aperto i Beni del FAI fino a tarda sera

È arrivata l’estate e i Beni del FAI allungano l’orario di apertura, per accogliere più persone, in tutta sicurezza e soprattutto per offrire un’esperienza diversa: visitare i Beni del FAI fino a tarda sera, godendo di un’atmosfera speciale, di un tempo lento e di iniziative pensate appositamente per stare a contatto con la natura.

Quest’anno, in particolare, oltre alla normale visita (e a visite speciali!), abbiamo organizzato tanti eventi da vivere all’aperto: aperitivi, picnic e cene in terrazza, in giardino, in vigna e nell’orto, giochi sul prato per bambini e adulti, incontri e conferenze al fresco, passeggiate serali e notturne, e l’occasione – preziosa! - di fermarsi ad osservare il tramonto o le stelle, e di vedere, forse per la prima volta, lucciole e pipistrelli…

Tutti gli eventi sono su prenotazione online. Il calendario degli appuntamenti è in costante aggiornamento.

Scopri il programma degli appuntamenti nei Beni FAI
Dove sarai quest'estate? Ovunque tu sia scopri le Sere FAI d'Estate più vicine a te.
Scopri il calendario degli eventi, giorno per giorno
Cosa fai stasera? Scopri cosa hanno in programma per te i Beni del FAI.
Castello della Manta
A Manta (CN) sullo sfondo del Monviso una fortezza medievale dal fascino severo custodisce una delle più stupefacenti testimonianze della pittura tardogotica ispirata ai romanzi cavallereschi
Castello di Masino
A Caravino (TO) nel panorama del Canavese un Castello millenario racconta tra cronaca e leggenda attraverso i suoi saloni affrescati la storia secolare dei discendenti di Re Arduino
Monastero di Torba
A Gornate Olona (VA) Un complesso monumentale longobardo, oggi parte di un parco archeologico dichiarato Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, immerso nella natura e raccolto attorno a un’imponente torre con interni affrescati
Villa e Collezione Panza
A Varese una villa settecentesca che spalanca le finestre su un magnifico giardino all’italiana e ospita una collezione di arte contemporanea americana tra le più conosciute al mondo
Villa Della Porta Bozzolo
A Casalzuigno (VA), la villa settecentesca e il suo scenografico giardino offrono un suggestivo affaccio sulla Valcuvia
Villa del Balbianello
Su una penisola da cui si godono scorci incantati del Lario, questa elegante e romantica dimora del XVIII secolo e il suo stupefacente giardino hanno ospitato letterati e viaggiatori fino al suo ultimo proprietario, Guido Monzino
Villa Fogazzaro Roi
Sulla sponda italiana del Lago di Lugano a Valsolda (CO) tra arredi e collezioni rivive il piccolo mondo antico narrato da Antonio Fogazzaro
Villa Necchi Campiglio
Nel cuore di Milano, una residenza circondata da un silenzioso giardino, custode di strepitosi capolavori d’arte, dove si respira ancora intatta l’atmosfera del bel mondo della Milano tra le due guerre
Palazzina Appiani
Il palco che Napoleone volle per sé nell’Arena del Parco Sempione di Milano
Palazzo e Giardini Moroni
Un palazzo seicentesco che conserva interni decorati, arredati e una ricca collezione d’arte, oltre a un giardino all’italiana e una vasta ortaglia che costituiscono un suggestivo parco storico nel cuore di Città Alta a Bergamo
Castello di Avio
A Sabbionara d'Avio (TN) da dieci secoli una roccaforte si erge maestosa a presidiare l’ingresso del Trentino
Villa dei Vescovi
A Luvigliano di Torreglia (PD) una raffinata villa di inizio Cinquecento ispirata ai temi della classicità e circondata dal paesaggio dei Colli Euganei che dialoga con gli affreschi dei suoi ambienti, creando un’armoniosa fusione tra natura, arte e architettura, tra realtà e illusione
Negozio Olivetti
Nel cuore di Piazza San Marco (VE) un capolavoro dell’architettura del Novecento progettato da Carlo Scarpa accoglie i visitatori nei suoi spazi studiati nel minimo dettaglio e realizzati da sapienti artigiani
Torre e Casa Campatelli
Nel cuore di San Gimignano (SI) questa caratteristica dimora ricostruisce l’atmosfera e le vicende di una tipica famiglia toscana
Bosco di San Francesco
Ad Assisi (PG) ai piedi della Basilica di San Francesco c’è un bosco millenario, dove natura, storia e spiritualità si fondono
Orto sul Colle dell'Infinito, Recanati
Orto sul Colle dell'Infinito
A Recanati (MC) una visita guidata dentro la poesia "L'Infinito"
Parco Villa Gregoriana
A Tivoli (RM) uno scenario unico fra i templi romani e il fragore delle cascate
Baia di Ieranto
A Massa Lubrense una baia incantata che le Sirene scelsero come dimora.
Casa Noha
Immersa nei Sassi, una casa diventa luogo della conoscenza e della memoria della storia millenaria di Matera
Abbazia di Santa Maria di Cerrate
A Lecce l’Abbazia di Cerrate restituisce un affascinante racconto della sua doppia anima di luogo di culto e masseria storica
I Giganti della Sila
A Spezzano della Sila (CS) un bosco secolare nel centro della Calabria sopravvive intatto dal Seicento all’ombra dei suoi imponenti “patriarchi”, che danno origine a un grandioso spettacolo della natura
Giardino della Kolymbethra
Nel cuore della Valle dei Templi di Agrigento, un raro gioiello archeologico e agricolo, un luogo straordinario che racchiude i colori, i sapori e i profumi della terra di Sicilia
Saline Conti Vecchi
Ad Assemini (CA) un'area naturalistica e un sito di archeologia industriale raccontano l’impresa del sale con allestimenti d’epoca, proiezioni immersive e un percorso tra vasche naturali, montagne di sale e fauna selvatica
Gentili ospiti, bentornati nei Beni del FAI!
In questi mesi tante cose sono cambiate, per tutti e anche per noi. Ci siamo organizzati e siamo felici di tornare a offrirvi un’esperienza di visita ricca e serena, in totale sicurezza. Abbiamo bisogno, però, della vostra collaborazione e del rispetto di poche semplici regole.
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te