ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CHIESA DI SAN BERNARDINO

CHIESA DI SAN BERNARDINO

SAN BERNARDINO, VITERBO

7,768°

POSTO

11

VOTI 2022
CHIESA DI SAN BERNARDINO
Sorge nei pressi di Orte, su una collina che domina la vallata, a pochi passi dal Santuario della SS Trinità. Scoperta per caso, la struttura originaria del Convento risale al 1463, nel corso dei secoli l’edificio ha subito numerose ristrutturazioni e ampliamenti, nel 1994 è stato chiuso ed abbandonato. Inoltre, nonostante gli anni di degrado e vandalismo, sono ancora presenti all'interno pregevoli opere, come gli affreschi della Chiesa e delle sale interne all'edificio. Ringrazio Giovanni Rossi Filangieri per la foto dell'esterno convento.

Scheda completa al 88%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
0

Vota altri luoghi vicini

30,702°
2 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASINO DEGLI ALBERTI

ORTE, VITERBO

30,700°
2 voti

Area archeologica

PORTO DI SERIPOLA

ORTE, VITERBO

Vota altri luoghi simili

26°
4,354 voti

Chiesa

CHIESA DI SAN GIACOMO DELLA VITTORIA

ALESSANDRIA

30°
3,949 voti

Chiesa

SANTA LIMBANIA

ROCCA GRIMALDA, ALESSANDRIA

31°
3,880 voti

Chiesa

CHIESA DELL’IMMACOLATA CONCEZIONE

PISTICCI, MATERA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CHIESA DI SAN BERNARDINO

RIMINI

CHIESA DI SAN BERNARDINO
La chiesa di San Bernardino è un edificio di culto in stile barocco, costruita verso il 1670 su un preesistente oratorio quattrocentesco. Oggi, la facciata rustica di mattoni alternati a spigolo è un elemento caratterizzante dell'edificio, qui trovano posto in due nicchie le statue settecentesche di San Bernardino e del Beato Giacomo della Marca. L'interno presenta sei altari laterali, in cui sono custodite preziose opere come un Crocifisso ligneo del XVIII-XIX secolo, e cinque tele raffiguranti: San Bernardino da Siena di Giovanni Laurentini, detto l’Arrigoni del 1600; Santa Margherita da Cortona di Ercole Graziani del 1752; San Francesco che riceve le stimmate, S. Diego d’Alcalà, e S. Giovannni da Capestrano realizzate da Donato Creti tra il 1732 e il 1746. Inoltre, è possibile ammirare un organo del Seicento tra i più antichi dell'intera regione. Il convento è stato ricostruito dopo la Seconda guerra mondiale, ma rimane autentica l'ala settecentesca adiacente alla chiesa.
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2019
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te