Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare

CASA DI SANTO STEFANO

CAROVILLI, ISERNIA

850°

POSTO

17

VOTI 2020
Condividi
CASA DI SANTO STEFANO
Casa di Santo Stefano del Lupo: casa natale del Santo Patrono del paese, monaco benedettino, nato a Carovilli fra il 1099 e il 1118. L’ immobile è stato acquistato da privati grazie alle offerte dei carovillesi e restaurato dalla manovalanza locale. All’interno è possibile visitare una cappellina con la riproduzione del quadro di Santo Stefano, ad opera di Ruther di Danziaca di scuola fiamminga, databile al XVII sec. Il Santo visse successivamente da eremita a San Liberatore a Maiella e fondò il Monastero in Vallebona (Manoppello) dove le sue spoglie rimasero fino a quando furono trasportate a Santo Spirito a Maiella. Il 29 settembre del 1807 i carovillesi le riportarono nel paese natio, presenti ancora oggi nella Chiesa Madre.

Scheda completa al 88%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

850° Posto

17 Voti
Censimento 2018

22,790° Posto

3 Voti
Censimento 2016

21,264° Posto

2 Voti
Censimento 2014

3,876° Posto

6 Voti

Scopri altri luoghi vicini

843°
24 voti

Chiesa

CHIESA MADRE SANTA MARIA ASSUNTA

CAROVILLI, ISERNIA

848°
19 voti

Area urbana, piazza

PAESE DI CAROVILLI

CAROVILLI, ISERNIA

852°
15 voti

Area naturale

MONTE FERRANTE

CAROVILLI, ISERNIA

848°
19 voti

Area naturale

PUNTO PANORAMICO SU MONTE FERRANTE

CAROVILLI, ISERNIA

Scopri altri luoghi simili

75,586 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

62,690 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

43,469 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI BRESCIA

BRESCIA

40,521 voti

Chiesa

LA VIA DELLE COLLEGIATE

MODICA, RAGUSA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CASA DI SANTO STEFANO

CAROVILLI, ISERNIA

Condividi
CASA DI SANTO STEFANO
Casa di Santo Stefano del Lupo: casa natale del Santo Patrono del paese, monaco benedettino, nato a Carovilli fra il 1099 e il 1118. L’ immobile è stato acquistato da privati grazie alle offerte dei carovillesi e restaurato dalla manovalanza locale. All’interno è possibile visitare una cappellina con la riproduzione del quadro di Santo Stefano, ad opera di Ruther di Danziaca di scuola fiamminga, databile al XVII sec. Il Santo visse successivamente da eremita a San Liberatore a Maiella e fondò il Monastero in Vallebona (Manoppello) dove le sue spoglie rimasero fino a quando furono trasportate a Santo Spirito a Maiella. Il 29 settembre del 1807 i carovillesi le riportarono nel paese natio, presenti ancora oggi nella Chiesa Madre.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2013
I Luoghi del Cuore
2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te