Iscriviti al FAI
In collaborazione con
I Luoghi del Cuore più votati nel Nord Italia

I Luoghi del Cuore più votati nel Nord Italia

La classifica finale

Condividi
I vincitori del decimo censimento in Nord Italia
Nel 2020 gli italiani hanno voluto dimostrare il loro amore per il patrimonio culturale e ambientale italiano. Ecco i luoghi che hanno ottenuto il maggior numero di voti nelle regioni del Nord Italia.

La decima edizione del Censimento nazionale I Luoghi del Cuore, promosso dal FAI in collaborazione con Intesa Sanpaolo, si è conclusa con un totale di 2.353.932 voti a favore di oltre 39.500 luoghi, segnalati in 6.504 comuni italiani. Una partecipazione sorprendente che ha portato grandi risultati nelle regioni del Nord Italia, grazie a tutte quelle persone che si sono mobilitate per difendere e proteggere i luoghi che più amano.

Tra i primi dieci classificati a livello nazionale, tre si trovano nel Nord Italia, due dei quali addirittura sul podio e uno in cima alla classifica speciale dedicata ai “Luoghi storici della salute”.Rispettivamente al e al 3° posto della classifica nazionale si posizionano la Cuneo-Ventimiglia-Nizza: la Ferrovia delle Meraviglie, a cavallo tra Liguria e Piemonte, e il Castello di Brescia in Lombardia. Per la prima, straordinaria opera dell’ingegno umano che sfida i limiti della fisica, nata nella mente di Cavour a metà Ottocento per collegare il Piemonte e la sabauda Nizza, si auspica il potenziamento della linea e la sua valorizzazione. Il Castello di Brescia, da rendere sempre più noto e valorizzato, è una possente fortezza le cui stratificazioni rispecchiano la storia della città e al cui interno sono racchiusi un antico vigneto e la suggestiva Strada del Soccorso.
Nella classifica speciale “Luoghi storici della salute” trionfa l’Ospedale e la Chiesa di Ignazio Gardella ad Alessandria, in Piemonte, precoce esempio di architettura razionalista progettato nel periodo storico in cui la tubercolosi rappresentava una grande emergenza sanitaria, ora con la chiesa in stato di totale abbandono.

Al 1° posto della classifica regionale del Veneto si colloca il Tempio Internazionale del Donatore di Valdobbiadene (TV), voluto da alcuni donatori di sangue per cancellare lo sdegno del sangue versato nel territorio durante le guerre. Il luogo, raggiungibile risalendo le pendici del Monte Cesen, nelle Prealpi Venete, dopo un suggestivo alternarsi di boschi, pascoli e malghe, dal 2017 è inagibile a causa delle intemperie.
Il luogo più votato in Friuli Venezia Giulia è Villa Ottelio Savorgnan a Rivignano Teor (UD) dove, secondo l’ipotesi di uno studioso inglese, potrebbe essersi svolta la vicenda storica trasformata da Shakespeare in Romeo e Giulietta, e i cui ambienti interni necessitano di restauri.
Infine, il Trentino Alto Adige vede in testa alla sua classifica regionale il Molino Dalla Torre “Zorzini” di Mezzana, in provincia di Trento, piccola costruzione edificata nel centro storico in prossimità del rio Spona, custode di una tradizione che può essere il volano per il rilancio del borgo.

Di seguito, tutti i Luoghi del Cuore più votati nel Nord Italia, suddivisi per regione.

Friuli Venezia Giulia

Scopri la classifica nazionale della decima edizione del Censimento I Luoghi del Cuore

Contattaci per ogni necessità

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te