REGALA LA TESSERA
Bene FAI per tutti: prosegue l’impegno per una maggiore inclusività

Bene FAI per tutti: prosegue l’impegno per una maggiore inclusività

Condividi
Bene FAI per tutti: prosegue l’impegno per una maggiore inclusività
In primo piano

07 novembre 2022

Nell’ambito del progetto “Bene FAI per tutti” sono 11 i Beni accessibili ai visitatori con disabilità intellettiva, per permettere a tutti di vivere pienamente e senza difficoltà i Beni della Fondazione.

Nel 2022 il FAI rinnova il suo impegno a favore di una maggiore inclusività e accessibilità culturale, rilanciando il progetto “Bene FAI per tutti” dedicato a persone con disabilità intellettiva, avviato nel 2016 per permettere a tutti i visitatori di vivere pienamente e senza difficoltà i Beni della Fondazione.

L’iniziativa - ideata e realizzata dall’Associazione L’abilità Onlus con la Fondazione De Agostini e resa possibile grazie al prezioso sostegno di Viatris – negli anni è arrivata a coinvolgere undici Beni del FAI in tutta Italia, per i quali è oggi possibile scaricare dal sito www.benefaipertutti.it apposite guide in linguaggio semplificato (adatte sia ad adulti che a bambini e ragazzi), che vengono costantemente aggiornate grazie a un importante lavoro d’équipe multidisciplinare.

«Per il FAI il progetto “Bene FAI per Tutti” è oggi più che mai fondamentale; i temi dell’inclusione e dell’accessibilità, da sempre parte della nostra missione, sono diventati essenziali per elevare gli standard di accoglienza accessibile dei Beni della Fondazione rispondendo alle esigenze del più ampio pubblico possibile. Dal 2016, anno di lancio del progetto, circa 1.200 persone con disabilità intellettiva accompagnati dai loro caregiver hanno visitato i nostri Beni. Grazie al rinnovato accordo con L’abilità Onlus e al sostegno di Viatris, che per il primo anno si affianca alla Fondazione, l’obiettivo è garantire sempre più un’esperienza di visita autonoma a tutti i potenziali visitatori cercando di eliminare quelle barriere spesso non evidenti che non la rendono sempre possibile. Ci auguriamo di poter coinvolgere sempre più persone nella scoperta del patrimonio d’arte e natura del nostro Paese e che la Fondazione, rafforzando e diffondendo le conoscenze sull’accessibilità in conformità con l’art. 9 della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, possa diventare un modello di inclusione anche per altre istituzioni culturali.
Collaborare con le aziende per la valorizzazione di progetti di alto valore, come "Bene FAI per Tutti," è la chiave fondamentale per la creazione di nuove sinergie su obiettivi e valori comuni.
Attraverso le collaborazioni incrementiamo infatti la reputazione degli enti coinvolti, sensibilizziamo l‘opinione pubblica, consentendo al tempo stesso l’avanzamento di conoscenze e competenze nell’ambito di riferimento. Si tratta quindi di collaborazioni win-win ad alto impatto sociale che risultano vincenti per ambo le parti ma anche e soprattutto per la comunità: una maggiore integrazione delle attività all’interno del contesto di riferimento in cui ci troviamo, crea infatti un impatto positivo sul territorio e sulle persone.
Incrementando dunque il patrimonio relazionale della Fondazione con le aziende e con le Istituzioni, ci auguriamo di creare sempre più dei circoli virtuosi che contribuiscano allo sviluppo e al miglioramento dell’intera comunità».

Davide Usai, Direttore Generale FAI

Grazie a Viatris, azienda che condivide con il FAI l’importanza dell’inclusione sociale e per il primo anno è accanto alla Fondazione in qualità di sponsor del progetto.

I Beni del FAI che rientrano attualmente nel progetto

Per tutti questi luoghi sono stati creati specifici percorsi di visita – da svolgere in autonomia o con il personale del Bene, singolarmente o per piccoli gruppi - pensati in ottica inclusiva, nell’idea che ciascuno sia portatore di abilità diverse che possono essere valorizzate in un contesto di apprendimento cooperativo.

Per scaricare le guide e per informazioni sul progetto “Bene FAI per tutti”
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te