ISCRIVITI Al FAI
Il Trionfo di Gio Ponti a Villa Necchi - FAI

Il Trionfo da tavola di Gio Ponti. Dal Museo Ginori a Villa Necchi

Dal 6 dicembre 2023 al 18 febbraio 2024

Condividi
Il Trionfo da tavola di Gio Ponti a Villa Necchi
    Dato il grande successo di pubblico, la mostra è stata prorogata fino al 18 febbraio 2024

    Da mercoledì 6 dicembre 2023 a domenica 18 febbraio 2024 il FAI e la Fondazione Museo Archivio Richard Ginori della Manifattura di Doccia sono lieti di presentare l’esposizione del Centrotavola per il Ministero degli Esteri di Gio Ponti, eccezionalmente allestito a Villa Necchi Campiglio a Milano.

    L'opera

    Il centrotavola, ideato da Gio Ponti con la collaborazione di Tomaso Buzzi e modellato da Italo Griselli per la Richard Ginori, nella storica Manifattura di Doccia, tra il 1927 e il 1929, è una vera e propria creazione scultorea incentrata sulla figura allegorica dell’Italia adagiata su una conchiglia e contornata da animali araldici e altri piccoli elementi in porcellana in una composizione di ben 41 elementi originali che reinterpreta un oggetto neoclassico – i sontuosi centrotavola che imitavano la spina di un circo romano - in gusto Art Déco.

    Trionfo da tavola di Gio Ponti: dettaglio di un putto che cavalca un delfino
    Dettaglio di Trionfo da tavola di Gio Ponti con un cavallo marino
    Trionfo da tavola di Gio ponti con dettaglio dell'Italia turrita
    Dettaglio del Trionfo da tavola di Gio ponti con un cane che morde un serpente

    RITORNO ALL'ORIGINE

    Il grande Trionfo da tavola, commissionato all’azienda toscana dal Ministero degli Esteri e pensato per ornare le tavole delle sedi diplomatiche in occasioni di grande rappresentanza, è esposto per la prima volta in una casa museo, in uno spazio che richiama la sua funzione originaria di decoro scenografico da tavola, ovvero nella della Sala da pranzo di Villa Necchi Campiglio. Restituire l’originario contesto agli oggetti d’arte, ma anche d’uso, è parte, del resto, della politica culturale e delle pratiche di valorizzazione del FAI nei suoi Beni, che non sono musei, ma case, come Villa Necchi, e che come case sono mantenute, allestite e raccontate, nei capolavori d’arte, appunto, così come negli arredi e negli oggetti. Proprio in questo contesto, peraltro, l’opera dialoga a perfezione con gli stucchi a basso rilievo sul soffitto a firma di Piero Portaluppi: motivi naturalistici, quali alberi, fiori, serpenti, aironi e motivi astrologici creano un contesto uniforme dove l’ambiente e il centrotavola trovano un accostamento ideale.

    Il centrotavola è inoltre una rara testimonianza della collaborazione tra Gio Ponti e Tomaso Buzzi, la cui mano è presente a Villa Necchi e in particolare nella sala da pranzo per la quale realizza due grandi consoles e che decora con grandi arazzi di Bruxelles del XVI secolo.

    Loading

    una collezione unica

    L’iniziativa contribuisce a celebrare i cento anni dalla prima Biennale Internazionale delle Arti Decorative svoltasi a Monza - dove la manifattura Ginori esponeva le ceramiche d’autore disegnate da Gio Ponti che proprio in quell’anno, il 1923, ne assumeva la direzione artistica – aggiungendosi alle molte altre in Italia, e specialmente a Milano, a partire dalla mostra Oro bianco. Tre secoli di porcellane Ginori in corso al Museo Poldi Pezzoli, volte a promuovere la storia e la collezione del Museo Ginori, chiuso dal 2014 in seguito al fallimento della Richard Ginori e in attesa della riapertura al pubblico.

    Il FAI, in collaborazione con il Museo Ginori, intende così valorizzare, raccontandone la storia e mostrandone un’opera di rilievo, come il centrotavola, uno dei più importanti musei del Paese, oggi proprietà dello Stato italiano: una collezione unica al mondo, che conta oggetti di uso comune e preziosissime porcellane, sculture monumentali e calchi in cera e gesso, e custodisce un fondo di oltre 400 opere disegnate da Gio Ponti. Nell’occasione sarà valorizzata anche la collezione di ceramiche di Villa Necchi Campiglio, alcune delle quali firmate da Gio Ponti e prodotte dalla Richard Ginori.
    Ad accompagnare la visita sarà un podcast, a cura di Oliva Rucellai, capo-conservatrice del Museo Ginori, sulla storia e la realizzazione del Centrotavola per il Ministero degli Esteri di Gio Ponti.

    Loading

    Informazioni per la visita

    Dove

    Villa Necchi Campiglio
    Via Mozart, 14 MILANO

    QUANDO

    da Mercoledì a Domenica
    dalle ore 10:00 alle 18:00

    contatti

    0276340121
    fainecchi@fondoambiente.it
    Registrati alla newsletter
    Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
    Loading
    Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
    Tutto questo non sarebbe possibile senza di te