ISCRIVITI Al FAI
Premi e giuria

Giuria, premi e menzioni speciali

Tre giorni per il Giardino - AUTUNNO 2023

    Premio per l’esposizione più educativa (premio e menzione)

    Premio per l’esposizione più educativa nell’allestimento e cura dei dettagli, per il contributo alla conoscenza e diffusione della cultura del giardino dell’orto e delle piante, per l’attenzione ecologica e la sostenibilità ambientale.

    La giuria

    Nadia Nicoletti
    Nadia Nicoletti - RAPPRESENTANTE DI GIURIA

    (Vigolo Vattaro 1957) vive nel suo paese natale, in Trentino. Insegnante di Scuola Primaria per molti anni ha pubblicato “L’insalata era nell’orto” (2009)...

    Leggi tutto
    Emanuela Rosa-Clot
    Emanuela Rosa-Clot

    La giornalista Emanuela Rosa-Clot, è nata a Torino nel 1964. Ha lavorato per il quotidiano La Notte, di cui è stata caporedattore, successivamente a Sorrisi...

    Leggi tutto
    Samantha Gaiara
    Samantha Gaiara

    Nasce a Torino nel 1964. Lavora per diverse testate come caporedattore e vicecaporedattore. Nel 2006 assume la direzione del mensile Gardenia, nel 2009...

    Leggi tutto
    Margherita Lombardi
    Margherita Lombardi

    Laureata in Scienze Agrarie, agronomo e giornalista, oltre a essere collaboratrice storica di Gardenia e aver scritto per numerose altre testate, è autrice...

    Leggi tutto
    Daniele Meregalli - Giudice alla Tre Giorni per il giardino
    Daniele Meregalli

    Responsabile Ambiente e Sostenibilità del FAI, segue i temi della sostenibilità con un focus su clima e biodiversità applicate ai Beni della Fondazione....

    Leggi tutto
    Laura Pirovano

    Designer di giardini, docente e scrittrice. Cura il blog “Giardini in viaggio”. Oltre al diploma in Progettazione del verde (Isad e Scuola Arte&Messaggio),...

    Leggi tutto
    Felice Piacenza
    Felice Piacenza - COADIUTORE DI GIURIA

    32 anni. Nato e cresciuto tra il verde delle Prealpi biellesi è la tredicesima generazione di una famiglia con una grande passione per le piante e attenzione...

    Leggi tutto

    I premiati

    Fior di Rosa - Premio per l'esposizione più educativa
    premio

    Fior di rosa (Montemerlo, PD)
    per l’ottima etichettatura, completa di immagine del fiore, famiglia di appartenenza ed esigenze delle rose. Un netto miglioramento dell’esposizione rispetto alla precedente edizione della Tre Giorni. Da sottolineare anche l’importanza di averla raggruppata per tipologia di utilizzo.

    Frutticoltura Orvieto - Menzione per l'esposizione più educativa
    Menzione

    Frutticoltura Orvieto (località Caccavelle, Orvieto)
    per la cartellinatura precisa e completa della ricchissima collezione di melograni e per il pannello introduttivo diviso per caratteristiche ed esigenze.

    Menzione per l'esposizione più educativa - Miretti Vivai
    menzione

    Miretti Vivai (Busca, CN)
    per la ruota con esempi di nidi per insetti impollinatori e non solo. Un invito a considerare l’orto e il giardino un’occasione per favorire la biodiversità.

    Premio per la pianta più significativa (premio e menzione)

    Premio per la pianta più significativa per bellezza e novità botanica, ricerca e rarità, riscoperta, valore storico e culturale, chiarezza espositiva, corretta nomenclatura botanica.

    La giuria

    Alessandro Corbellini
    Alessandro Corbellini - rappresentante di giuria

    Tecnico vivaista, consulente di paesaggistica e progettazione dei giardini, è tra i massimi esperti italiani di rose. Insegna all'Istituto agrario Gae...

    Leggi tutto
    Maria Teresa Della Beffa

    Maria Teresa Della Beffa, laureata in Scienze Agrarie, è associata all’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR presso l’Orto Botanico...

    Leggi tutto
    Guido Piacenza - Espositore alla Tre Giorni per il giardino
    Guido Piacenza

    Nasce a Torino nel 1941. Per lui la natura è una passione viva e radicata, dall’ornitologia alle piante. Il suo amore per le piante racconta la storia...

    Leggi tutto
    Manfred Walder - Espositore alla Tre Giorni per il giardino
    Manfred Walder

    Dendrologo e collezionista botanico, nato nel 1942. Manfred Walder, giudice e avvocato in pensione, ha viaggiato in tutto il mondo selezionando le piante...

    Leggi tutto
    Marco Sartori
    Marco Sartori

    Nato a Torino, Marco Sartori vive e lavora in Val di Susa. Scrive per passione sin dall’infanzia, coniugando la conoscenza della montagna alla passione...

    Leggi tutto
    Pietro Von Scheweichen coadiutore di giuria all'Esposizione della Tre Giorni 2023
    Pietro Von Scheweichen - coadiutore di giuria

    Diplomato giardiniere alla Scuola Agraria del Parco di Monza, nel 2015 diventa giardiniere di Villa Boccanegra a Ventimiglia, giardino di acclimatazione...

    Leggi tutto

    I premiati

    Premio per la pianta più significativa - Miretti Vivai
    premio

    Miretti Vivai per la Betula alleghaniensis per l’estrema adattabilità ai continui mutamenti climatici per la colorazione autunnale e facile gestione nei giardini. Dal caldo al freddo dall’umido al secco resistente ai patogeni.

    Menzione per la pianta più significativa - Eredi Carlo Consonni
    menzione

    Eredi Carlo Consonni (Erba, CO)
    Quercus stellata, bella quercia americana adatta a crescere in terreni poveri e a condizioni difficili. Tollera bene la siccità. Foglie decorative dalla primavera all’autunno.

    Premio per la collezione più significativa e meglio rappresentata (premio e menzone)

    Premio per la collezione più interessante per bellezza, novità botanica/orticola, riscoperta. Per il migliore allestimento dello stand espositivo in funzione di chiarezza del tema, informazione, bellezza d’insieme, divulgazione, cartellinatura e corretta nomenclatura botanica, decoro.

    La giuria

    Gianfranco Riviera - Giudice alla Tre Giorni per il giardino
    Gianfranco Riviera - rappresentante di giuria

    Architetto, è nato durante l'ultima guerra del secolo scorso. Ha collaborato all'organizzazione della Tre Giorni con Silvina Donvito, un’autorità quando...

    Leggi tutto
    Davide Pacifico
    Davide Pacifico

    Ricercatore e appassionato di botanica, Davide Pacifico si occupa da anni dello studio delle piante: le osserva, ne analizza le patologie, ne ricerca...

    Leggi tutto
    Gianfranco Giustina
    Gianfranco Giustina

    Storica dell’arte, dai primi anni Settanta si trasferisce da Napoli, dove è nata, a Torino e si diploma in Archivistica e Diplomatica all’Archivio di...

    Leggi tutto
    Chiara Bottaro
    Chiara Bottaro - coadiutore di giuria

    Laureata in Scienze Agrarie e Forestali all’Università Statale di Milano e alla Tokyo University of Agriculture and Technology. Rientrata in Italia, ha...

    Leggi tutto

    I premiati

    Premio per la collezione più significativa - Il giardino delle essenze perdute di Marta Stegani
    premio

    Il giardino delle essenze perdute di Marta Stegani (Borsano di Busto Arsizio, VA)
    per la ricchezza e la qualità della collezione di fucsia. Apprezzata la bellezza e la cura dell’esposizione.

    Menzione per la collezione più significativa - Enzo Maioli
    menzione

    Enzo Maioli (Salvaterra, RE)
    per la ricca collezione di specie arboree e arbustive da frutto.

    Menzione per la collezione più significativa - Lazzerini Carlo
    menzione

    Azienda agricola Lazzerini Carlo (Cavaglià, BI) per la collezione di castagni ben coltivati.

    Premio speciale al merito, autunno (premio)

    A insindacabile giudizio e discrezione della giuria e del comitato della manifestazione.

    La giuria

    Maurizio Rivolta
    Maurizio Rivolta - rappresentante di giuria

    Laureato in lingue e dirigente presso alcune società multinazionali tedesche. Da sempre interessato ed attivo sui temi ambientali, in particolare su tutela...

    Leggi tutto
    Maria Cattaneo Leonetti - Giudice alla Tre Giorni per il giardino
    Maria Leonetti Cattaneo

    Storica dell’arte, dai primi anni Settanta si trasferisce da Napoli, dove è nata, a Torino e si diploma in Archivistica e Diplomatica all’Archivio di...

    Leggi tutto
    Emanuela Orsi Borio
    Emanuela Orsi Borio

    Emanuela Orsi Borio, paesaggista di formazione agronomica, da sempre lavoro nel campo del giardino e del paesaggio, come singola professionista per privati...

    Leggi tutto
    Alessandro Corbellini
    Alessandro Corbellini

    Tecnico vivaista, consulente di paesaggistica e progettazione dei giardini, è tra i massimi esperti italiani di rose. Insegna all'Istituto agrario Gae...

    Leggi tutto

    I premiati

    Premio per il merito - Borgioli Taddei
    premio

    Borgioli Taddei (Firenze)
    per la passione e il grande impegno portati avanti in questi anni nella ricerca e proposta di una delle più significative collezioni di Hydrangee asiatiche: importanti per rarità botanica e novità da giardino, molto ricercate da amatori appassionati e collezionisti.

    Registrati alla newsletter
    Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

    Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
    Tutto questo non sarebbe possibile senza di te