ISCRIVITI AL FAI
Che FAI stasera? Un’esperienza alla scoperta della Reale Società Ginnastica

Che FAI stasera? Un’esperienza alla scoperta della Reale Società Ginnastica

Condividi
Che FAI stasera? Un’esperienza alla scoperta della Reale Società Ginnastica
Visite guidate speciali Appuntamento a cura di GRUPPO FAI GIOVANI DI TORINO

Il FAI Giovani di Torino propone una visita culturale serale per conoscere la storia della Reale Società Ginnastica: luogo dove prese vita e si ideò questo sport.

Dove la ginnastica è stata ideata e ha preso vita, la “Magenta”. Fondata nel 1844, ancor prima che si formasse il Regno d’Italia, da un gruppo di illustri guidati da Rodolfo Obermann che si fecero portavoce di un progetto innovativo: l’istruzione di ginnastica educativa. Ancora una volta tutto nacque a Torino: re Carlo Alberto chiamò il «ginnasiarca» svizzero come direttore-maestro della Scuola di Ginnastica militare per il Corpo di Artiglieria.

La Società ha visto la fondazione della propria sede prima nella rinomata Villa Glicini, successivamente trasferita in un edificio a due piani fuori terra affacciato su Corso Re Umberto, per poi arrivare alla sede definitiva nell’omonima via nel 1866, prima ancora denominata Contrada della Ginnastica. Costituita da una grande palestra all’aperto e un cortile caratterizzato dalla presenza da alti ippocastani, dove le attività venivano svolte principalmente all’esterno.

L’archivio della Reale Società Ginnastica è stato riconosciuto dalla Soprintendenza come di interesse storico in quanto testimonianza dell’attività di cui si faceva portavoce e della sua importanza nel contesto cittadino. A questo proposito si trova al suo interno la bandiera dono di re Carlo Alberto (la prima è invece conservata nel Museo del Risorgimento) il busto commemorativo di Ernesto Ricardi di Netro, primo Presidente della Società, 700 trofei artistici, 60 medaglie, 84 allori e rami dorati e d’argento dei vincitori della Scuola. Oggi è un luogo avvolto dalla storia, tradotto in molteplici oggetti e documenti conservati in differenti e numerose teche.

ORARIO

Sei turni di visita narrata, ogni 30 minuti, a partire dalle 18:00 fino alle 20:30.

Si prega di presentarsi con almeno 10 minuti di anticipo rispetto all'orario di inizio visita.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Evento aperto a tutti con contributo a partire da:
8€ per iscritti FAI
10€ per non iscritti FAI

Si consiglia la prenotazione, a questo link

Sarà possibile iscriversi al FAI in loco. Quota di benvenuto di 15€ per i giovani tra i 18 e 35 anni per iscrizione.

CONTATTI

Per informazione: torino@faigiovani.fondoambiente.it

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te