Iscriviti al FAI
La Primavera nei Beni del FAI: un’esplosione di colori

La Primavera nei Beni del FAI: un’esplosione di colori

Condividi
La Primavera nei Beni del FAI: un’esplosione di colori
In primo piano

14 aprile 2021

In primavera i giardini dei Beni del FAI sono un’esplosione di luce e colori. In attesa della riapertura ecco un tour fotografico nelle aree verdi che la Fondazione cura e difende ogni giorno, in ogni stagione.

In questo periodo dell’anno i giardini, i parchi, le aree verdi che il FAI tutela e cura nei propri Beni, sono un’esplosione di vita, colori e profumi. Uno straordinario spettacolo che la natura ci regala ogni primavera e che non potevamo non condividere questo momento con voi!

Nel pieno centro di Milano la primavera è ricca di sorprese: a Villa Necchi Campiglio sono spuntati i Crocus tommasinianus, che con le loro corolle viola-blu rallegrano i tappeti sempreverdi di Convallaria japonica.

L’Epimedium perraldianum ai piedi delle grandi Magnolia sempervirens, dopo l’inverno si è coperto di una massa di fiorellini giallo oro, tra cui spiccano a contrasto le spighette blu dei Muscari armeniacum.

Anche nelle aiuole intorno alla piscina, le viole e i papaveri (Papaver nudicaule Wonderland) si stanno risvegliando e hanno aperto le vistose corolle in un tripudio di gialli e arancio che ondeggiano leggere ad ogni movimento d’aria.

Loading

A Villa della Porta Bozzolo a Casalzuigno (VA), sono sbocciati come ogni anno, in un surreale silenzio, le migliaia di narcisi piantati lungo i bordi del Teatro: il grande prato inclinato alla base del cannocchiale prospettico. Mentre sulle terrazze del grande parco adiacente alla Villa stanno fiorendo gli alberi da frutto: i meli e peri a candelabro.

Loading

Il laghetto ottocentesco di Parco di Villa e Collezione Panza è stato protagonista delle fioriture precoci dei ciliegi penduli e del Prunus suhirtella ‘Autumnalis’, delle Camelia sasanqua e di quelle japonica, e Higo, dei profumatissimi Calicanthus praecox e la Lonicera fragrantissima.
Si preparano a fiorire le specie primaverili-estive: le fucsie, l’Anemone japonica, i lillà, i loti e le ninfee che galleggiano su questo piccolo specchio d’acqua.

La Scilla hispanica ai piedi degli alberi nella carpinata storica

Aspettando la pioggia che le nuvole annunciano (finalmente vediamo la fine di questa prolungata siccità di fine inverno!) è fiorito di blu il tappeto di muscari ai piedi della gialla forsizia.

Nella città alta di Bergamo, a Palazzo Moroni le viole rosse e gialle, omaggio ai colori della città, risplendono nel giardino formale del primo terrazzo dei giardini del palazzo, aperti al pubblico lo scorso giugno.

Nel secondo terrazzo del giardino il verde dei germogli e il rosa dei fiori del ciliegio dominano il paesaggio insieme al viola degli iris alla base del muraglione di contenimento.

Loading

E nell’Ortaglia dei Giardini aspettiamo la fioritura delle erbe nettarifere nei prati alti per le farfalle e gli insetti impollinatori e carpini e fichi stanno aprendo le foglie.

L’Orto sul Colle dell’Infinito a Recanati, inaugurato nel settembre 2019, è in pieno risveglio primaverile: il melo cotogno in fiore, le prime foglie dei fichi e della vite sui pergolati, la borragine e le calendule e stanno nascendo i primi piselli.

Loading

Bentornata primavera! Questa è solo una breve carrellata dei nostri Beni in fiore. Seguici sui canali social e scoprirai tante altre curiosità sui nostri giardini storici, parchi e aree verdi in tutta Italia di cui ci prendiamo cura dal 1975.

Maggio, il mese delle rose

Nel nostro viaggio tra i colori della primavera nei Beni del FAI, ci fermeremo un po’ più a lungo a Villa Della Porta Bozzolo, splendida villa di delizia a pochi passi dal Lago Maggiore.

Qui FAI si prende cura di un meraviglioso roseto che, con l’avanzare della primavera, regala fioriture di grande effetto.

Una collezione di oltre 500 diverse varietà di rosa ripercorre la storia di questo romantico fiore dall’antichità ai primi del novecento, con esemplari tra i più amati e decantati da appassionati e poeti.

Maggio è il mese delle rose e in questi giorni si stanno aprendo i primi boccioli: nelle prossime settimane vi racconteremo tutta la fioritura, con dettagli, curiosità e piccoli consigli di giardinaggio dai nostri giardinieri.

Vieni a scoprire i nostri giardini in fiore!

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te