Iscriviti al FAI a -10€
Giornate FAI d'Autunno
17 - 18 ottobre e 24 - 25 ottobre
Sinagoga

Sinagoga

TORINO

Condividi
Sinagoga

Attenzione!

POSTI ESAURITI. L'INGRESSO È CONSENTITO AI SOLI VISITATORI PRENOTATI

Apertura a cura di

DELEGAZIONE FAI TORINO

Orario

Domenica: 10:00 - 17:30

Note per la visita

Visite a cura della comunità ebraica. Agli uomini è richiesto di coprirsi il capo.

Fra le più imponenti in Italia, la Sinagoga fu voluta dalla Comunità ebraica in forme monumentali per celebrare la parità giuridica riconosciuta con lo Statuto Albertino e per identificare la propria presenza in città. La prevalenza dello stile moresco riflette una delle correnti più diffuse nel dibattito intorno all’architettura delle sinagoghe di nuova costruzione nell’Europa del secondo Ottocento. Inaugurato nel 1884, il Tempio fu tuttavia colpito dai bombardamenti del 1942 e dopo la guerra dovette essere ripristinato in forme molto semplificate.

Gallery

Aperture vicine

Teatro Carignano

TORINO

Castello e Parco di Masino - Percorso libero Castello e Parco

CARAVINO, TORINO

Campanile Abbaziale del Principato di Lucedio

TRINO, VERCELLI

Collezione Enrico a Villa Flecchia

MAGNANO, BIELLA

Cattedrale di San Giusto: salita al Campanile

SUSA, TORINO

Castello della Manta

MANTA, CUNEO

Castello medioevale di Calosso

CALOSSO, ASTI

Castello di Lajone

QUATTORDIO, ALESSANDRIA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

SINAGOGA

TORINO

SINAGOGA
Fra le più imponenti in Italia, la Sinagoga fu voluta dalla Comunità ebraica in forme monumentali per celebrare la parità giuridica riconosciuta con lo Statuto Albertino e per identificare la propria presenza in città. La prevalenza dello stile moresco riflette una delle correnti più diffuse nel dibattito intorno all’architettura delle sinagoghe di nuova costruzione nell’Europa del secondo Ottocento. Inaugurato nel 1884, il Tempio fu tuttavia colpito dai bombardamenti del 1942 e dopo la guerra dovette essere ripristinato in forme molto semplificate. Dalla fine del 1970, il piano interrato accoglie il Tempio Piccolo, realizzato su progetto dell’ing. Giorgio Olivetti intorno agli arredi tardo barocchi appartenuti alla sinagoga di Chieri e trasferiti a Torino dopo la guerra. Nella galleria circostante, una suggestiva mostra permanente espone una selezione di opere d’arte cerimoniale rappresentative dei riti ebraici e delle tradizioni artistiche delle Comunità piemontesi.
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te