Iscriviti al FAI
Giornate FAI d'Autunno
16 - 17 ottobre
SELLA SANT'AGNESE

SELLA SANT'AGNESE

GEMONA DEL FRIULI, UDINE

Condividi
SELLA SANT'AGNESE

Apertura a cura di

Gruppo FAI Gemona del Friuli

Orario

Sabato: 09:00 - 12:30 / 13:30 - 17:30

Note per la visita

Vestiti adatti alla stagione (consigliati pantaloni lunghi), cappello, scarpe da trekking e acqua (non è presente nessuna fonte lungo il percorso). Spray antizecche, crema solare e bastoncini da trekking consigliati. 

Percorso in strada di ghiaia, non molto adatto a passeggini.

Ritrovo che sarà presso il Centro Ricreativo L’ASER: https://goo.gl/maps/9MsHfpLztxnpbP51A

A CURA DI Gruppo FAI Gemona del Friuli

Sella Sant'Agnese si trova a Gemona del Friuli attraverso una strada sterrata che ripete in buona parte il tracciato, che correvaa mezza costa sulla direttrice Artegna-Gemona-Venzone, battuto fin dall'epoca preistorica da popolazioni paleovenete e, successivamente, da Celti, Carni e Romani. Lasciato l'abitato di Gleseute all'estremità nord orientale di Gemona,e attraversato l'ampio alveo del torrente Vegliato si raggiunge in poco tempo la sella.

Nella sella tra il monte Cjampon e il Cumieli, a 427 metri sul livello del mare, si trova la ricostruita chiesa di Sant'Agnese. Le origini del luogo di culto, che fu un monastero femminile, sono ancor oggi in gran parte oscure. Nel corso dei secoli gli studiosi hanno avanzato proposte e congetture sulla sua fondazione e sull'ordine al quale avrebbero aderito le suore, ma senza raggiungere risultati certi. Il primo documento su Sant'Agnese risale al 21 novembre del 1249, quando le suore furono investite del possesso di un terreno adiacente la chiesetta.

La visita che si svilupperà durante la Giornata d'Autunno prevede di percorrere la strada che dalla località di Gleseute raggiunge la sella, in compagnia di una guida naturalistica che ne descriverà il percorso, le curiosità sulla flora e la fauna del luogo e una volta raggiunta la sella i volontari del FAI racconteranno la storia di questo luogo storico che è stato protagonista anche di alcune scene di diversi film, il più importante "La Grande Guerra" di Monicelli con Sordi e Gassman, il luogo sarà raccontato anche grazie alla collaborazione della Cineteca del Friuli.

COSA SCOPRIRETE DURANTE LE GIORNATE FAI?

La visita che si svilupperà durante la Giornata d'Autunno prevede di percorrere la strada che dalla località di Gleseute raggiunge la sella, in compagnia di una guida naturalistica che ne descriverà il percorso, le curiosità sulla flora e la fauna del luogo e una volta raggiunta la sella i volontari del FAI racconteranno la storia di questo luogo storico che è stato protagonista anche di alcune scene di diversi film, il più importante "La Grande Guerra" di Monicelli con Sordi e Gassman, il luogo sarà raccontato anche grazie alla collaborazione della Cineteca del Friuli. La visita sarà arricchita da un intervento scritto del Prof. Carlo Gaberscek (che ringraziamo di cuore per la disponibilità e la gentilezza).

Visite a cura di

Gruppo FAI Gemona del Friuli in collaborazione con le Guide Naturalistiche "Wild Routes" e la Cineteca del Friuli.

Aperture vicine

TIZIANO TRA VENEZIA E SPILIMBERGO

SPILIMBERGO, PORDENONE

NEL CUORE DI CIVIDALE TRA ARTE ED ARTIGIANATO FAI 4X10 - 4 PASSI CON IL FAI DI CIVIDALE PER I 10 ANNI DI UNESCO

CIVIDALE DEL FRIULI, UDINE

COMPRENSORIO VILLA DI TOPPO - FLORIO

BUTTRIO, UDINE

PALAZZO DEL PROVVEDITORE DELLE ARMI

PALMANOVA, UDINE

CASTELLO DI GRADISCA D'ISONZO

GRADISCA D ISONZO, GORIZIA

AMIDERIA CHIOZZA E LA SUA MACCHINA A VAPORE

RUDA, UDINE

CHIESA DELLA SANTISSIMA TRINITÀ DE "LA MATTARELLA"

CAPPELLA MAGGIORE, TREVISO

ORTO LAPIDARIO E GIARDINO DEL CAPITANO

TRIESTE

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

SELLA SANT'AGNESE

GEMONA DEL FRIULI, UDINE

Condividi
SELLA SANT'AGNESE
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2010, 2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te