Iscriviti al FAI

PALAZZO MARTINENGO PALATINI

BRESCIA

Condividi
PALAZZO MARTINENGO PALATINI
Con il suo fastoso prospetto il palazzo si erge quale chiusura monumentale della piazza. I volumi dell'edificio sono sottolineati dalle ricche decorazioni architettoniche in pietra di Botticino. L'ingresso presenta il consueto portale affiancato da due colonne poste a reggere il balcone superiore. Il corpo centrale, emergente, è coronato da due statue. L'ampio atrio a colonne binate immette nel cortile sul quale si affaccia lo scalone monumentale: realizzato con gusto neobarocco presenta affreschi del Trainini. Nel Novecento il palazzo fu pesantemente rimaneggiato: prima per ospitare gli uffici dell'INAIL e poi danneggiato dai bombardamenti. L'unico ambiente che conserva l'aspetto originale è il Salone di Apollo: l'ampia sala da ballo che trae il nome dall'affresco della volta. Ricche cornici a stucco contengono le vaste scene affrescate dal Quaglio nel 1715. L'affresco della parete sud fu distrutto dai bombardamenti, nel 1946 il Mozzoni potè ricrearlo grazie alle fotografie storiche.
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te