Iscriviti al FAI

MUSEO DELLA BREDA

BRESCIA

MUSEO DELLA BREDA
Il museo-bunker riunisce in un unico percorso le tragiche vicende della Seconda Guerra Mondiale e la storia di una delle più importanti aziende metalmeccaniche presenti a Brescia. Il rifugio antiaereo fu il luogo in cui, durante i bombardamenti del 1944-45, trovarono riparo migliaia di lavoratori. Il ricovero può considerarsi, a oggi, tra le migliori soluzioni adottate all’epoca per garantire elevati standard di sicurezza, offrendo riparo a circa 3600 persone. Il bunker, con mura oblique e spesse 90 cm, era composto da numerose sezioni e diverse aperture d’ingresso contrassegnate da lettere e segnalatori luminosi, un sistema di ventilazione antigas e un’area apposita per l’infermeria. Dopo un intervento di restauro nel 2015, una sezione del rifugio di circa 70 metri è stata aperta al pubblico. L’esperienza immersiva della visita al bunker è fruibile grazie alla diffusione audio originale di un bombardamento, preceduto dall’allarme, e attraverso l’alternanza di buio e luce.
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2019, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te