ISCRIVITI AL FAI
FAI per me
1.700 opportunità dedicate agli iscritti FAI
Fellini Museum

Fellini Museum

RIMINI

Condividi
Fellini Museum
Visitare luoghi d'arte > Musei

FELLINI MUSEUM, RIMINI

Per iscritti FAI biglietto ridotto, 5 euro invece che 12 euro, per il Fellini Museum a Rimini

Il Fellini Museum, inserito dal Ministero della Cultura tra i grandi progetti nazionali, è situato tra Castel Sismondo, Palazzo del Fulgor e Piazza Malatesta. Fa parte di un polo culturale che comprende il Teatro Galli, Part – Palazzi dell’Arte con il Giardino delle sculture, il cinema Fulgor, il Museo della Città, la Domus del Chirurgo, la Biblioteca Gambalunga, il Ponte di Tiberio con la Piazza sull’acqua e Porta Galliana, l’arena di Francesca da Rimini, l’Arco d’Augusto, il Tempio Malatestiano e Porta Montanara. Concepito come un unico organismo, il Fellini Museum accoglie e promuove la vastità dell’opera felliniana, in un dialogo costante tra diverse forme artistiche.

La ‘testa’ è costituita dal Palazzo del Fulgor, sede della storica sala dove Fellini vide i primi film e riallestita nel 2018 dallo scenografo Dante Ferretti. Nei suoi tre piani sono esposti materiali originali – disegni, manifesti, fotografie – e grazie a un Archivio digitale è possibile approfondire diversi aspetti relativi all’attività e alla biografia del regista. Ospita mostre fotografiche temporanee. La ‘pancia’ del Fellini Museum è Castel Sismondo, l’antica Rocca della città. Lungo le sale dei tre piani dell’architettura rinascimentale si sviluppa un percorso di installazioni multimediali che evocano frammenti di set felliniani e tecniche di ripresa, nonché le collaborazioni più care al regista riminese e i suoi fecondi rapporti con la storia italiana del Novecento. Ambienti sensibili, pensati con piena coscienza dell’enorme valore del Castello, per un ‘museo di narrazione’ che permette di celebrare la visionarietà del regista attraverso spettacolari macchine sceniche.Il corpo del Fellini Museum ha anche le ‘gambe’, quelle dei visitatori, invitati ad attraversare la Piazza sei Sogni, l’outdoor del Fellini Museum, che unisce il Palazzo del Fulgor a Castel Sismondo e che accoglie tre grandi installazioni ambientali: la panca circolare, che ricorda il finale del film 8½; il velo d’acqua, che segna il perimetro dell’antico fossato del castello; e il bosco dei nomi con le lanterne disegnate dal poeta Tonino Guerra, che rievoca la campagna del film Amarcord.

Gallery

Fellini Museum Sala di Giulietta Masina, Fellini Museum, RIMINI (RN )
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

FELLINI MUSEUM

RIMINI

FELLINI MUSEUM
Un museo diffuso su tre spazi: Castel Sismondo, Palazzo del Fulgor e Piazza Malatesta Uno spazio di creatività, inserito dal Ministero della Cultura tra i grandi progetti nazionali dei beni culturali, nel segno della visionarietà felliniana, del cinema, del rapporto con le arti, in dialogo permanente tra innovazione e tradizione. Il Fellini Museum non intende interpretare il cinema del regista riminese come opera in sé conclusa, come sacrario o omaggio alla memoria, ma esaltare l’eredità culturale di uno dei più illustri registi della storia del cinema, che a Rimini ha avuto i natali nel 1920, e riunisce in un unicum concettale e spaziale più luoghi del cuore cittadino, dando vita a un percorso composito di narrazioni partecipate che rendono il visitatore protagonista di una esperienza immersiva, in un ‘dialogo’ senza soluzione di continuità tra spazi interni ed esterni in cui la creatività e l’immaginazione possano contaminare positivamente Rimini e il suo cammino nel presente e nel futuro, come chiave di accesso al mondo del «tutto si immagina». Il Fellini Museum si dipana lungo tre punti cardine del centro storico di Rimini, mettendo in connessione diverse realtà in un’unica vocazione di trasmissione del sapere e della scintilla creativa che fu del grande regista italiano. I tre assi interessati sono: Castel Sismondo, la rocca malatestiana del Quattrocento al cui progetto contribuì Filippo Brunelleschi; il Palazzo del Fulgor, un edificio di origine settecentesca, dove a piano terra ha sede il Fulgor, il leggendario cinema immortalato in Amarcord e ora riallestito con le scenografie progettate dal tre volte Premio Oscar Dante Ferretti. Infine, a unire i due edifici, piazza Malatesta, una grande area urbana, con porzioni a verde, arene per spettacoli, installazioni artistiche, un immenso velo d’acqua a rievocare l’antico fossato del castello e una grande panca circolare che, come nel finale di 8½, vuole essere un inno alla vita, alla solidarietà, alla voglia di stare assieme. Piazza Malatesta, come una grande piazza dei sogni, abbraccia in un anello non solo simbolico, il polo culturale che ha al suo centro il Museo Fellini, ma che comprende anche il Teatro Galli inaugurato da Giuseppe Verdi e restaurato nel 2018 e il PART – Palazzi dell’Arte Rimini, centro d’arte contemporanea in due palazzi del Trecento, inaugurato a settembre 2020, al quale in queste settimane si aggiungerà anche il Giardino delle Sculture che sfuma negli esterni del Museo.
Convenzioni in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te