Iscriviti al FAI a -10€
Giornate FAI per le Scuole
22 - 27 novembre 2021
Collegio Ghislieri

Collegio Ghislieri

PAVIA

Condividi
Collegio Ghislieri

Ingresso dedicato agli iscritti FAI con possibilità di iscriversi in loco

Apertura a cura di

Delegazione FAI di Pavia

Orario

Lunedì 22 novembre: 09:00 - 13:00
Note: DURATA VISITA 45 MINUTI

Martedì 23 novembre: 09:00 - 13:00
Note: DURATA VISITA 45 MINUTI

Mercoledì 24 novembre: 09:00 - 13:00
Note: DURATA VISITA 45 MINUTI

Giovedì 25 novembre: 09:00 - 13:00
Note: DURATA VISITA 45 MINUTI

Venerdì 26 novembre: 09:00 - 13:00
Note: DURATA VISITA 45 MINUTI

Sabato 27 novembre: 09:00 - 13:00
Note: DURATA VISITA 45 MINUTI

Note per la visita

VISITE DALLE 9 ALLE 13

A CURA DI Delegazione FAI di Pavia

IL COLLEGIO GHISLIERI SI TROVA NEL CENTRO STORICO DI PAVIA, NELLA CORNICE DI PIAZZA GHISLIERI.

Il Collegio Ghislieri rappresenta una delle istituzioni culturali più antiche e prestigiose della città di Pavia. Lo fondò nel 1567 Papa Pio V Ghislieri il quale, tra i vari incarichi precedenti all'elezione al soglio pontificio, aveva ricoperto anche quello di docente di Filosofia presso la storica Università di Pavia. L'intento fu quello di sostenere e curare la crescita intellettuale e morale degli studenti, soprattutto di quelli provenienti da Bosco Marengo (Al), suo paese natale. Autore del progetto fu Pellegrino Tibaldi, architetto tra i più impegnati nei cantieri del periodo della Controriforma in Lombardia. La struttura dell'edificio è piuttosto composita, a causa di successivi ampliamenti e modifiche che tuttavia non ne hanno alterato l'immagine di monumentalità e sontuosità. Di particolare interesse è la cappella, inno alla religione e alla figura di Pio V. Nell'elenco degli studenti famosi ospitati in questo collegio spicca il grande Carlo Goldoni.

Autore del progetto fu Pellegrino Tibaldi,architetto tra i più impegnati nei cantieri del periodo della Controriforma in Lombardia.Il Tibaldi era già stato scelto nel 1561 da San Carlo Borromeo per edificare il collegio che porta il suo nome,motivo per cui si riscontrano somiglianze stilistiche in alcuni apparati decorativi e soprattutto nella composizione architettonica del grande cortile.Per il resto la struttura dell'edificio risulta piuttosto composita,essendo il risultato di una somma di diversi corpi di fabbrica aggiunti nel corso dei secoli.La facciata,probabilmente incompleta,ha un tono decisamente severo.Al centro spicca il solenne portale con lo stemma della Famiglia Ghislieri.In asse con il portale,al centro della piazza, svetta su un alto basamento l'imponente statua in bronzo di Pio V,realizzata da Francesco Nuvolone e fusa da Filippo Ferrerio nel 1692,uno degli esempi più notevoli della scultura barocca a Pavia.Otto grandi statue di virtù collocate nelle nicchie dell'atrio monumentale accompagnano al cortile nobile;il perimetro,come già nel Collegio Borromeo,è definito dalla serie di coppie di colonne collegate da armoniose serliane,ma a differenza di quello,il loggiato aperto è sostituito al piano superiore da facciate con luminosi finestroni.Ai piedi dello scalone maggiore a sinistra,si trova un'effigie del papa benedicente scolpita in marmo ai primi del ‘700 da Carlo Francesco Mellone,autore anche delle statue all'ingresso.Di particolare interesse è la cappella,inno alla religione e alla figura di Pio V.Realizzata dall'Architetto Mollo,che portò a compimento i progetti del Tibaldi,si trova nel luogo occupato un tempo dalla Chiesa di S.Ulderico.Nel 1805,nove anni dopo l'invasione rivoluzionaria francese,Napoleone trasformò il collegio in Regia Scuola Militare;per la necessità di nuovi spazi didattici fu quindi ampliato con l'ala neoclassica a destra della facciata,progettata dal Pollak o dal Gilardoni

COSA SCOPRIRETE DURANTE LE GIORNATE FAI?

IL COLLEGIO GHISLIERI,NORMALMENTE APERTO SOLO AGLI STUDENTI ISCRITTI,COME IL GRANDE CARLO GOLDONI, SARA' VISITABILE ATTRAVERSO UN PERCORSO CHE PERMETTERA' DI CONOSCERE LA SUA STORIA, IL SUO VALORE ARCHITETTONICO E LA SUA VALENZA CULTURALE COME UNO DEI COLLEGI STORICI DELLA CITTA' DI PAVIA. DURANTE LA VISITA SI SCOPRIRA' L'IMPORTANZA DEL COLLEGIO NEL TESSUTO URBANO, SOCIALE E CULTURALE ATTRAVERSO L'INTRODUZIONE STORICA CHE VERRA' FATTA NELLA PARTE ESTERNA ALL'EDIFICIO. UNA VOLTA ENTRATI IL PERCORSO INIZIERA' DAL CORTILE PRINCIPALE DOVE SI POTRA' OSSERVARE NEL DETTAGLIO L'ARCHITETTURA DEL TIBALDI, SI PROSEGUIRA' LA VISITA NELLA BIBLIOTECA DOVE SI POTRANNO AMMIRARE TESTI RARI E PREZIOSI CUSTODITI DAL COLLEGIO, PER POI PROSEGUIRE SULLO SCALONE D'ONORE, DECORATO DALLE STATUE DI SAN PIO E ALLEGORIE. IL PERCORSO RIPORTERA' VERSO IL REFETTORIO E IL LAVABO ALL'INGRESSO DI QUESTO. LA VISITA TERMINERA' NEL SALONE SAN PIO E NELL'ADIACENTE CAPPELLA.

Testo scritto da Delegazione FAI di Pavia

LUOGO SOLITAMENTE CHIUSO

APERTO A STUDENTI ISCRITTI E DOCENTI

Note prenotazione

PRENOTAZIONE TRAMITE MAIL ALL'INDIRIZZO prenotazioni.pavia@delegazionefai.fondoambiente.it

Contattaci per prenotare:Email: prenotazioni.pavia@delegazionefai.fondoambiente.it

Visite a cura di

ISTITUTO STATALE ADELAIDE CAIROLI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE TURISTICO A. BORDONI LICEO SCIENTIFICO STATALE N. COPERNICO

Gallery

Collegio Ghislieri Pavia, COLLEGIO GHISLIERI, PAVIA
Collegio Ghislieri Pavia, COLLEGIO GHISLIERI, PAVIA
Collegio Ghislieri Pavia, COLLEGIO GHISLIERI, PAVIA
Collegio Ghislieri Pavia, COLLEGIO GHISLIERI, PAVIA

Aperture vicine

Casa della Memoria

MILANO

Alla scoperta dei Lampugnani

LEGNANO, MILANO

Scopriamo villa Rusconi dai tempi antichi ad oggi

CASTANO PRIMO, MILANO

Museo Camillo Leone

VERCELLI

Alto Lura - impianto di depurazione

BULGAROGRASSO, COMO

FAI centro nel cuore di Varese

VARESE

La Domus ariciana

BRESCIA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

COLLEGIO GHISLIERI

PAVIA

COLLEGIO GHISLIERI
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2019
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te