Iscriviti al FAI
Giornate FAI d'Autunno
17 - 18 ottobre e 24 - 25 ottobre
Tornareccio, borgo museo d'Abruzzo. Percorsi d'arte, storia e tradizioni sotto il cielo.

Tornareccio, borgo museo d'Abruzzo. Percorsi d'arte, storia e tradizioni sotto il cielo.

TORNARECCIO, CHIETI

Condividi
Tornareccio, borgo museo d'Abruzzo. Percorsi d'arte, storia e tradizioni sotto il cielo.

Apertura a cura di

Delegazione FAI di Vasto

Orario

Sabato: 10:00 - 18:00

Domenica: 10:00 - 18:00

Note per la visita

Turni di visita ogni 30 minuti; gruppi di max 10 persone; durata stimata della visita: 2 ore. Orario visite: dalle ore 10.00 alle 18.00 (ultima partenza). Partenza gruppi: Infopoint - monumento ai Caduti, via dei Caduti. Si invita ad arrivare almeno 10 minuti prima, rispetto l'orario di prenotazione

Le origini altomedievali del borgo sono riconducibili al monastero di S. Stefano in Lucania, attestato nell’anno 829 e fondato dai monaci benedettini dell’Abbazia di Farfa, gli stessi che probabilmente promossero l’edificazione del Castellum Tornariciae. Tracce del borgo fortificato sono ancora presenti nel centro storico, come diversi palazzi signorili e l'antica chiesa di S. Vittoria, e sarà possibile scoprirle nel corso della passeggiata guidata. Ciò che conferisce al borgo un fascino unico, rendendolo un vero e proprio museo all'aperto, è il susseguirsi di opere musive che colorano le vie e le piazze. Grazie al progetto “Un mosaico per Tornareccio”, ideato nel 2006 dal gallerista A. Paglione, ogni anno artisti di fama internazionale partecipano ad una rassegna d’arte contemporanea e le opere vincitrici vengono trasformate in mosaici dal Gruppo Mosaicisti di Ravenna. Tornareccio è anche la capitale abruzzese del miele, di cui sarà possibile scoprire le antiche fasi di preparazione.

Visite a cura di

Visite a cura di: Associazione culturale A.M.A. di Tornareccio; Don Davide Spinelli; Pro Loco Tornareccio; Delegazione FAI di Vasto.

Note generiche

Per chi proviene dall'autostrada A 14, sia da nord che da sud: prendere l'uscita per Val di Sangro e imboccare la superstrada SS 652 (fondovalle Sangro) in direzione Atessa/Castel di Sangro/Villa Santa Maria. Ugualmente, chi proviene dalla Strada Statale 16, sia da nord che da sud, dovrà imboccare la superstrada SS 652. Dopo circa 10 km, prendere l’uscita per Atessa e proseguire verso il centro, fino a quando non si trovano le indicazioni stradali per Tornareccio. Seguire le indicazioni fino ad arrivare a Tornareccio, in via dei Caduti, 1, dove ha inizio la visita guidata del borgo. Il riferimento è il monumento ai Caduti (punto di partenza anche per le visite-escursioni a Monte Pallano), dove c’è un ampio parcheggio dove lasciare l’auto.

Gallery

, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
Santuario della Madonna del Carmine, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
"Il cavallo rosso", BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
"Annunciata". Omaggio ad Antonello da Messina, 2018, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
"La regina delle api", 2010, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
Giovanni Paolo II " Roccia della Chiesa", BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI
, BORGO DI TORNARECCIO, TORNARECCIO, CHIETI

Aperture vicine

La "Liscia" di Santa Maria e la Croce

PENNADOMO, CHIETI

Buonanotte contemporanea

MONTEBELLO SUL SANGRO, CHIETI

Tra i luoghi dannunziani

SAN VITO CHIETINO, CHIETI

Mulini rupestri della Valle del Foro

PRETORO, CHIETI

Percorsi sul passato: grotte, cave e tholos

LETTOMANOPPELLO, PESCARA

Cattedrale Santa Maria Assunta

ATRI, TERAMO

Riserva Naturale Oasi WWF Calanchi

ATRI, TERAMO

PARCO SORGENTI FERRARELLE DI RIARDO

RIARDO, CASERTA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

BORGO DI TORNARECCIO

TORNARECCIO, CHIETI

BORGO DI TORNARECCIO
Le origini altomedievali del borgo sono riconducibili al monastero di S. Stefano in Lucania, attestato nell’anno 829 e fondato dai monaci benedettini dell’Abbazia di Farfa, gli stessi che probabilmente promossero l’edificazione del Castellum Tornariciae. Tracce del borgo fortificato sono ancora presenti nel centro storico, come diversi palazzi signorili e l'antica chiesa di S. Vittoria, e sarà possibile scoprirle nel corso della passeggiata guidata. Ciò che conferisce al borgo un fascino unico, rendendolo un vero e proprio museo all'aperto, è il susseguirsi di opere musive che colorano le vie e le piazze. Grazie al progetto “Un mosaico per Tornareccio”, ideato nel 2006 dal gallerista A. Paglione, ogni anno artisti di fama internazionale partecipano ad una rassegna d’arte contemporanea e le opere vincitrici vengono trasformate in mosaici dal Gruppo Mosaicisti di Ravenna. Tornareccio è anche la capitale abruzzese del miele, di cui sarà possibile scoprire le antiche fasi di preparazione.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te