Iscriviti al FAI
Giornate FAI d'Autunno
17 - 18 ottobre e 24 - 25 ottobre
Città di confine 2/2

Città di confine 2/2

TIRANO, SONDRIO

Condividi
Città di confine 2/2

Attenzione!

APERTURA ANNULLATA PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE

Apertura a cura di

Delegazione FAI di Sondrio

Orario

Sabato: 14:00 - 17:00

Domenica: 09:30 - 17:00
Note: la domanica mattina non sarà possibile visitare la chiesa di San Martino per la celebrazione della liturgia

Note per la visita

Visite di circa 1 ora, con partenza ogni ora, massimo 15 persone. Partenze 9.30-10.30-11-30 DOMENICA 14.00-15.00-16.00 SABATO E DOMENICA Svolte per la maggior parte all'aperto o in ambienti ampi. Punto di partenza: piazza Cavour, 18 Tirano (davanti al municipio) DOMENICA solo per la mattina non sarà possibile accedere alla chiesa di Sant'Agostino, comunque visibile dall'esterno

Itinerario guidato che attraverserà il centro storico di Tirano dal cortile di palazzo Torelli, attraverso la chiesa di San Martino, palazzo Quadrio Curzio, palazzo Andres-Giacomoni, fino alla porta Bormina e alla galleria degli specchi. Percorso di circa 1 ora.

Gallery

palazzo Torelli, ATRIO DI PALAZZO VENOSTA - ANDRES ORA GIACOMONI, TIRANO, SONDRIO
palazzo Andres, ATRIO DI PALAZZO VENOSTA - ANDRES ORA GIACOMONI, TIRANO (SO )

Aperture vicine

Palazzo Merizzi

TIRANO, SONDRIO

Crocevia delle Alpi

TIRANO, SONDRIO

Castel Grumello Visita libera

MONTAGNA VALTELLINA, SONDRIO

Mulino Maurizio Gervasoni

RONCOBELLO, BERGAMO

Palazzo e Giardini Moroni

BERGAMO

Quadreria dei Benefattori

BRESCIA

Lapidario della chiesa di San Carlo

PERGINE VALSUGANA, TRENTO

CHIESA NOVECENTESCA DI S. ILARIO - ROVERETO - TN

ROVERETO, TRENTO

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

ATRIO DI PALAZZO VENOSTA - ANDRES ORA GIACOMONI

TIRANO, SONDRIO

Condividi
ATRIO DI PALAZZO VENOSTA - ANDRES ORA GIACOMONI
Palazzo cinquecentesco, l’edificio ha conservato l’originario impianto e la struttura pregevole della facciata, con contorni e marcapiano in pietra verde. Le lunette della facciata principale conservano affreschi di facce, rari nella zona, probabilmente appartenenti agli originari proprietari. Di fronte alla facciata, sull’altro lato della via, si trova la cappella gentilizia dei Venosta, famiglia alla quale appartenne per secoli il palazzo. La parte di maggior pregio artistico è l’atrio sulle cui volte sono affrescati gli stemmi delle famiglie che si sono imparentate con i Venosta.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te