ISCRIVITI AL FAI

AREA NATURALE E ARCHEOLOGICA DI LUGNANO

LUGNANO IN TEVERINA, TERNI

Condividi
AREA NATURALE E ARCHEOLOGICA DI LUGNANO
Sulla collina di Poggio Gramignano sono presenti i ruderi di un’imponente villa rustica romana, una grande fattoria risalente al I sec. a.C., oggetto di diverse campagne di scavo archeologico. Essa sorge in posizione panoramica su alcuni terrazzamenti digradanti verso sud-ovest: finora è stata scavata una porzione della pars urbana (settore riservato al dominus, il padrone), il cui ambiente principale è una grande sala colonnata con funzioni di rappresentanza, munita di una rara copertura troncopiramidale e qualificata da ricche decorazioni parietali e pavimentali, e una porzione della pars rustica e fructuaria (settore riservato agli schiavi e alla lavorazione dei prodotti). Nel V secolo d.C., dopo il collasso di molte strutture della villa, la parte produttiva viene destinata a uso cimiteriale e ospita decine di sepolture di bambini, la cui morte fu causata da un’epidemia di malaria. Gli interessanti reperti scavati sono esposti presso l’antiquarium cittadino.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2020
I Luoghi del Cuore
2006, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te