ISCRIVITI Al FAI
MOMENTI FATALI.

MOMENTI FATALI.

L'arte tra il 1867 e il 1960

Condividi
MOMENTI FATALI. L'arte tra il 1867 e il 1960
a cura di Valeria Grilli e Marco Carminati

il corso

Il ciclo di 10 conferenze sulla storia dell’arte organizzato dalla Delegazione FAI di Roma si ispira quest’anno a due libri che, in tempi diversi, hanno influenzato il modo di fare storia.

“Momenti Fatali” di S. Zweig, ha segnato il progresso dell’umanità: per esempio il giorno in cui l’Europa e l’America vennero collegati per la prima volta con un cavo sottomarino e altri avvenimenti cruciali diventati pietre miliari nella storia.

Il libro di L. Cheshire, “50 momenti che cambiano l’arte”, individua i momenti fatali, le grandi svolte creative che hanno scandito la storia dell’arte tra Ottocento e Novecento. Dunque, una carrellata di fatti, personaggi e momenti “fatali,” che sono stati il motore per progressi inattesi, slanci nel futuro e nuove possibilità espressive.

Il nostro viaggio parte dai riflessi che la presenza del Giappone all’Esposizione Universale di Parigi (1867) ebbe su tutta l’arte occidentale del secondo Ottocento; si inoltra nella folgorazione che Rodin conobbe davanti alle opere di Donatello e Michelangelo in occasione del suo primo viaggio in Italia (1877); e si sofferma sui giorni decisivi che videro nascere la Secessione viennese (1897), il conio del termine Cubismo (1908), l’affronto a Duchamp prima (1916) e a Brancusi dopo (1926) per i loro capolavori rifiutati o sequestrati in quanto totalmente incompresi.

Altri momenti fatali, giorni decisivi e singolari vicende segnarono inoltre le vite e le opere di Alberto Giacometti, Vasilij Kandinsky, Kazimir Malevich, Paul Klee, Frida Kahlo, Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Francis Bacon e Lucien Freud. Ecco, dunque, un viaggio appassionante e insolito, ricco di curiosità e colpi di scena attorno ai più grandi protagonisti dell’arte moderna. Ci accompagneranno in questo viaggio, storici dell’arte, autori, studiosi appassionati dell’artista che ci racconteranno.

Quote di partecipazione per i singoli incontri

PER ISCRITTI FAI

15€

PER NON ISCRITTI FAI

20€
Partecipa a uno o più incontri in programma

Programma degli incontri

Giovedì 9 novembre 2023

L’influenza giapponese nell’arte europea: Hokusai e Hiroshige - Marco Carminati
PRENOTA

Giovedì 16 novembre 2023

Rodin - Valerio Terraroli
PRENOTA

Giovedì 23 novembre 2023

Klimt e la Secessione - Valerio Terraroli
PRENOTA

Giovedì 30 novembre 2023

Braque e il Cubismo - Alessandra Montalbetti
PRENOTA

Giovedì 14 dicembre 2023

Brancusi contro gli Stati Uniti (1926) - Elio Grazioli
PRENOTA

Giovedì 18 gennaio 2024

Kandinskij e Malevich - Rachele Ferrario
PRENOTA

giovedì 25 gennaio 2024

Paul Klee e il viaggio in Tunisia dell'aprile 1914: la scoperta del colore - Michele Dantini
PRENOTA

giovedì 1 febbraio 2024

Frida Kahlo - Daniela Ferretti
PRENOTA

giovedì 15 febbraio 2024

Warhol e Lichtenstein - Micol Forti
PRENOTA

giovedì 29 febbraio 2024

Bacon e Freud - Costantino D'Orazio
PRENOTA

Vuoi saperne di più?

CHIAMA O SCRIVICI

Delegazione FAI di Roma: tel. 066879376
roma@delegazionefai.fondoambiente.it
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te