REGALA LA TESSERA
I Solisti Veneti per il FAI

I Solisti Veneti per il FAI

Condividi
I Solisti Veneti per il FAI
Musica e spettacolo Concerto a cura di VILLA E COLLEZIONE PANZA

Anche quest'anno i Beni FAI ospitano la rassegna dei Solisti Veneti, con un calendario di appuntamenti da non perdere.

Il ciclo concertistico "I Solisti Veneti", giunto alla sua terza edizione, è nato nel 2020 dalla collaborazione tra I Solisti Veneti e il FAI. Il Festival intende promuovere un dialogo suggestivo ed emozionante tra musica, arte, storia e ambiente presentando programmi che illuminano in modo vivo e attuale l’eredità culturale e naturale di monumenti fra i più belli d’Italia.

giovedì 1 alle ore 21.00

I Solisti Veneti diretti da Giuliano Carella
con la partecipazione di Roberto Giaccaglia, fagotto

PROGRAMMA
GLASS “Company” per archi
VIVALDI Concerto in sol minore RV 495 per fagotto, archi e basso continuo
TARTINI Concerto  in la maggiore D 96 per violino, archi e basso continuo
VIVALDI Concerto in si bemolle maggiore RV 501 “La Notte” per fagotto, archi e basso continuo
TCHAIKOWSKY Serenata in do maggiore op. 48 per archi

giovedì 15 settembre alle ore 21.00

I Solisti Veneti diretti da Giuliano Carella

PROGRAMMA
VIVALDI Sinfonia in si minore RV 169 “Al Santo Sepolcro” per archi archi e basso continuo 
BACH Concerto in re minore BWV 1043 per due violini, archi e basso continuo
PÄRT Silouan's Song
STRAVINSKY Concerto in Re per archi
DVORÁK Serenata in mi maggiore op. 22 per archi

I SOLISTI VENETI

Storica orchestra di Padova fondata nel 1959 da Claudio Scimone con l'obiettivo di diffondere la conoscenza della musica classica, divulgare nel mondo l’immenso patrimonio culturale veneto e italiano, offrire esperienze culturali d’eccellenza accessibili a tutti. Ascesa rapidamente ai vertici della fama internazionale, con più di 6.000 concerti in 90 diversi Paesi da oltre sessant’anni continua oggi a destare l’incondizionato entusiasmo del pubblico esplorando nuovi progetti e modalità di fruizione sotto la guida di Giuliano Carella, dal 2018 Direttore artistico e musicale e successore di Scimone.

ROBERTO GIACCAGLIA

È stato per vent’anni Primo fagotto del Gran Teatro la Fenice di Venezia e dal 2017 ricopre il medesimo ruolo presso la BBC Philarmonic. È membro del Quintetto Bibiena con il quale ha vinto numerosi premi nazionali ed internazionali. Da solista ha eseguito i Concerti per fagotto di Vivaldi nei luoghi più prestigiosi del mondo. Ha collaborato come Primo fagotto con molte importanti orchestre del mondo e dal 1993 è Primo fagotto e Fagotto solista de I Solisti Veneti. Ha realizzato regolarmente trasmissioni radiofoniche, televisive oltre che incisioni discografiche. Dal 2019 è Professore di Fagotto al Royal College of Music di Londra. Ha tenuto master class presso numerosi istituti italiani e internazionali.

BIGLIETTI

Biglietti disponibili in prevendita online:
1 settembre - POSTI ESAURITI
15 settembre - clicca qui
Iscritti FAI 20€
Intero 25€
Studenti 10€

Alle 19:30 possibilità di visita guidata prenotabile contattando direttamente la biglietteria di Villa Panza. ll costo è di 4,00 €

CONTATTI

Per informazioni relative al concerto:
Mail: info@solistiveneti.it
Sito web: www.solistiveneti.it

Per info e prenotazioni relative alla visita guidata:
Mailfaibiumo@fondoambiente.it
Tel: 0332283960

COME ARRIVARE

In auto
Autostrada dei Laghi (A8) Milano-Varese fino a Varese centro. Proseguire seguendo le indicazioni per la Villa.
Convenzione Taxi:
CONSORZIO ARTIGIANI VARESE TRASPORTO PERSONE
RADIO TAXI VARESE
Per info e costi di seguito il riferimento telefonico da segnalare: tel. 0332 24 18 00
Possibilità di raggiungere Villa Panza dalle stazioni dei treni e dai vari hotel di Varese
In treno
Treni frequenti da Milano, Como, Lugano e Aeroporto di Malpensa, scendere alla stazione di Varese Nord, proseguire con autobus linea A (in partenza da piazzale Trieste, di fronte alla stazione delle ferrovie dello stato), scendere al capolinea.
Si segnala il nuovo collegamento ferroviario Como - Varese - Malpensa: maggiori informazioni qui.
Per gli orari dei treni consultare il sito Internet di Trenord.

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te