ISCRIVITI Al FAI

Felice Giani e Ravenna: oltre il sogno di Sisto III

Condividi
Felice Giani e Ravenna: oltre il sogno di Sisto III
Incontri e convegni Appuntamento a cura di DELEGAZIONE FAI DI RAVENNA

Nel bicentenario della morte di Felice Giani, conferenza della Storica dell'Arte Marcella Vitali dedicata agli interventi di Giani a Ravenna, ormai perduti, e al prezioso dipinto appartenente alle raccolte del Museo Arcivescovile, unico suo capolavoro oggi conservato su questo territorio.

Il FAI Emilia-Romagna celebra il bicentenario della morte di Felice Giani (1758-1823), immaginifico pittore e disegnatore che ha dato nuova veste a tanti palazzi tra Roma e l’Emilia-Romagna, diventando uno dei più significativi esponenti del neoclassicismo italiano.

Il primo appuntamento della rassegna è a Ravenna, venerdì 1 dicembre, alle ore 17.30, nella Biblioteca Diocesana di Ravenna-Cervia “San Pier Crisologo”: introdotta da Claudia Giuliani, Capo Delegazione FAI Ravenna, la Storica dell’Arte Marcella Vitali parla di “Felice Giani e Ravenna: oltre il sogno di Sisto III”. La conferenza è dedicata agli interventi dell’artista nella città, ormai perduti, e al prezioso dipinto appartenente alle raccolte del Museo Arcivescovile di Ravenna, unico suo capolavoro oggi conservato su questo territorio.

ORARIO

Appuntamento venerdì 1 dicembre ore 17:30

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Ingresso libero fino a esaurimento posti

CONTATTI

Per informazioni: ravenna@delegazionefai.fondoambiente.it

Scopri la locandina

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te