ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
VILLA FLORA O VILLA GINA

VILLA FLORA O VILLA GINA

BOLOGNA

2,184°

POSTO

5

VOTI 2022
Condividi
VILLA FLORA O VILLA GINA
Edificio realizzato agli inizi del '900. Fu progettato da Attilio Muggia su richiesta di Cosimo Pennati per la moglie Virginia Lisi. Diventò poi asilo, casa di cura per malattie nervose; durante la guerra ospitò sfollati e la Regia Aeronautica militare. Fu inoltre oggetto di interesse del regista Pupi Avati, che la riprese nelle prime scene del film “Zeder”

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

4,038° Posto

37 Voti
Censimento 2018

4,876° Posto

17 Voti
Censimento 2016

4,748° Posto

13 Voti
Censimento 2014

10,956° Posto

1 Voti
0

Vota altri luoghi vicini

NC
0 voti

Chiesa

CHIESA DI SANT'ELENA A SACERNO

CALDERARA DI RENO, BOLOGNA

NC
0 voti

Edificio civile

CIPPO DEL TRIUMVIRATO (ANTONIO-OTTAVIANO-LEPIDO) - 42 A.C.

CALDERARA DI RENO, BOLOGNA

Vota altri luoghi simili

1,306 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

1,146 voti

Costa, area marina, spiaggia

SCALA DEI TURCHI

REALMONTE, AGRIGENTO

918 voti

Area urbana, piazza

VILLAGGIO OPERAIO DI CRESPI D'ADDA

CAPRIATE SAN GERVASIO, BERGAMO

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

VILLA FLORA O VILLA GINA

BOLOGNA

Condividi
VILLA FLORA O VILLA GINA
Edificio realizzato agli inizi del '900. Fu progettato da Attilio Muggia su richiesta di Cosimo Pennati per la moglie Virginia Lisi. Diventò poi asilo, casa di cura per malattie nervose; durante la guerra ospitò sfollati e la Regia Aeronautica militare. Fu inoltre oggetto di interesse del regista Pupi Avati, che la riprese nelle prime scene del film “Zeder”
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te