ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
ROCCA E BORGO DI MONTE CERIGNONE

ROCCA E BORGO DI MONTE CERIGNONE

MONTE CERIGNONE, PESARO E URBINO

530°

POSTO

6

VOTI 2023
ROCCA E BORGO DI MONTE CERIGNONE
La Rocca è il cuore di Monte Cerignone così come Monte Cerignone stesso fu il centro vivo e pulsante del Montefeltro. Sede del Tribunale Feretrano, ora la Rocca ospita il Museo Contadino e l'Archivio Comunale. Eretta su un alto costone di tufo, la Rocca sembra il ponte di comando di un'enorme nave. In origine era costituita da due grosse torri: una aveva forma poligonale ed era orientata verso la Faggiola, l'altra era invece rettangolare e guardava il paese. Le due torri erano unite da uno stretto camminatoio e probabilmente nella prima vigilavano i soldati mentre nell'altra dimorava il Castellano. Restaurata per ordini di Federico I Duca d'Urbino, ospitò per secoli il Tribunale Feretrano presso cui vi era anche la presenza del Maleficiario, ossia dell'Inquisitore, che aveva l'incarico di accertare e annotare le responsabilità dei pervenuti anche tramite la tortura. Nel giardino pensile, ad opera del Maestro Canzio Bardozzi, si può ammirare la scultura del Busto di Uguccione della Faggiola, valoroso Feltro di dantesca memoria, capace di tornar dalla Battaglia di Cerone con 4 lance e 13 dardi di balestra ancora infisse nel suo scudo... Muoversi all’interno di Monte Cerignone è un’esperienza insolita e singolare; entrare in questo piccolo borgo non è uscire dal mondo, bensì entrarci attraverso un altro ingresso… L’abitato racconta visivamente le proprie vicende e si apre al visitatore come un libro, le cui pagine si diramano per le vie del borgo. Il curioso che vorrà assaporare il gusto antico degli aneddoti locali, potrà godere delle maioliche illustrate che si inerpicano per la scaletta che porta a Santa Croce; il desideroso di ben più vetusta Storia, potrà salire per il vicolo della Rocca Feretrana dove Uguccione sorveglia la Faggiola; il viaggiatore, come gli antichi viandanti e pellegrini che furono, potrà avvolgersi del mantello della natura prepotente e vezzosa che circonda il territorio, sotto lo sguardo del Beato che da Fontebona benedice; il goloso potrà sporcarsi di farina macinata di fresco nel secolare mulino ad acqua, inebriarsi della fragranza del pane appena sfornato e del profumo di latte, miele e caffè… Ogni via, una pagina… ogni pagina, una storia … una realtà svelata che parla quando si ha bisogno e tace quando si vuole silenzio. Qualche tempo fa, Umberto Eco, illustre compaesano, ha affermato: “Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito … perché la lettura è un’immortalità all’indietro” Vivere Monte Cerignone è leggere le sue pagine… …e leggere, del resto, altro non significa se non raccogliere… anche con gli occhi, le mani ed il cuore…

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2022

530° Posto

6 Voti
Censimento 2020

2,049° Posto

79 Voti
0

Scopri altri luoghi vicini

531°
5 voti

Area naturale

BOSCO DELLA FAGGIOLA

MONTE CERIGNONE, PESARO E URBINO

531°
5 voti

Santuario

SANTUARIO DEL BEATO DOMENICO SPADAFORA

MONTE CERIGNONE, PESARO E URBINO

531°
5 voti

Area archeologica

AREA ARCHEOLOGICA DEL CASTELLO DI MONTECOPIOLO

MONTECOPIOLO, PESARO E URBINO

531°
5 voti

Area naturale

MONTE MONTONE

MONTECOPIOLO, PESARO E URBINO

Scopri altri luoghi simili

9,218 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO DUCALE

MARIGLIANO, NAPOLI

16°
5,752 voti

Palazzo storico, dimora storica

VILLA MIRABELLINO DEL PARCO DELLA REGGIA DI MONZA

MONZA, MONZA E DELLA BRIANZA

20°
5,150 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

25°
4,704 voti

Palazzo storico, dimora storica

VILLA PALLAVICINI A RIVAROLO

GENOVA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

ROCCA E BORGO DI MONTE CERIGNONE

MONTE CERIGNONE, PESARO E URBINO

ROCCA E BORGO DI MONTE CERIGNONE
La Rocca è il cuore di Monte Cerignone così come Monte Cerignone stesso fu il centro vivo e pulsante del Montefeltro. Sede del Tribunale Feretrano, ora la Rocca ospita il Museo Contadino e l'Archivio Comunale. Eretta su un alto costone di tufo, la Rocca sembra il ponte di comando di un'enorme nave. In origine era costituita da due grosse torri: una aveva forma poligonale ed era orientata verso la Faggiola, l'altra era invece rettangolare e guardava il paese. Le due torri erano unite da uno stretto camminatoio e probabilmente nella prima vigilavano i soldati mentre nell'altra dimorava il Castellano. Restaurata per ordini di Federico I Duca d'Urbino, ospitò per secoli il Tribunale Feretrano presso cui vi era anche la presenza del Maleficiario, ossia dell'Inquisitore, che aveva l'incarico di accertare e annotare le responsabilità dei pervenuti anche tramite la tortura. Nel giardino pensile, ad opera del Maestro Canzio Bardozzi, si può ammirare la scultura del Busto di Uguccione della Faggiola, valoroso Feltro di dantesca memoria, capace di tornar dalla Battaglia di Cerone con 4 lance e 13 dardi di balestra ancora infisse nel suo scudo... Muoversi all’interno di Monte Cerignone è un’esperienza insolita e singolare; entrare in questo piccolo borgo non è uscire dal mondo, bensì entrarci attraverso un altro ingresso… L’abitato racconta visivamente le proprie vicende e si apre al visitatore come un libro, le cui pagine si diramano per le vie del borgo. Il curioso che vorrà assaporare il gusto antico degli aneddoti locali, potrà godere delle maioliche illustrate che si inerpicano per la scaletta che porta a Santa Croce; il desideroso di ben più vetusta Storia, potrà salire per il vicolo della Rocca Feretrana dove Uguccione sorveglia la Faggiola; il viaggiatore, come gli antichi viandanti e pellegrini che furono, potrà avvolgersi del mantello della natura prepotente e vezzosa che circonda il territorio, sotto lo sguardo del Beato che da Fontebona benedice; il goloso potrà sporcarsi di farina macinata di fresco nel secolare mulino ad acqua, inebriarsi della fragranza del pane appena sfornato e del profumo di latte, miele e caffè… Ogni via, una pagina… ogni pagina, una storia … una realtà svelata che parla quando si ha bisogno e tace quando si vuole silenzio. Qualche tempo fa, Umberto Eco, illustre compaesano, ha affermato: “Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito … perché la lettura è un’immortalità all’indietro” Vivere Monte Cerignone è leggere le sue pagine… …e leggere, del resto, altro non significa se non raccogliere… anche con gli occhi, le mani ed il cuore…
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te