Iscriviti al FAI a -10€

PALAZZO BONCOMPAGNI

BOLOGNA

PALAZZO BONCOMPAGNI
Una sobria facciata di impianto tardo quattrocentesco e un grande portale decorato caratterizzano Palazzo Boncompagni, ora Benelli, costruito da Cristoforo Boncompagni a partire dal 1536 e portato a termine dai figli Ugo e Boncompagno. Sul portale del 1545 figura l’insegna papale di Gregorio XIII, Ugo Boncompagni, che qui nacque e visse fino alla salita al soglio pontificio il 13 maggio 1572. Il disegno del nucleo originario del palazzo è attribuito a Baldassarre Peruzzi (1481-1536), mentre il suo completamento ed ornamento a Jacopo Barozzi, detto il Vignola (1507-1573). Degna di nota è la Sala del Papa al piano terreno, destinata alle audizioni papali, ornata da un camino in pietra serena su disegno di Pellegrino Tibaldi, autore con i suoi allievi nella seconda metà del ‘500 degli affreschi della volta e del sopracamino con le Storie di Davide. Papa Gregorio XIII fu uno straordinario innovatore: a lui si deve l'Università Gregoriana e l’introduzione del Calendario Gregoriano.
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te