ISCRIVITI A -10€
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
FIUME PIAVE

FIUME PIAVE

SAN DONÀ DI PIAVE, VENEZIA

524°

POSTO

12

VOTI 2023
FIUME PIAVE
Il Piave è un fiume italiano, che attraversa due regioni della penisola, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. È noto in tutta la penisola come il "Fiume Sacro alla Patria" in memoria dei combattimenti di cui fu teatro durante la prima guerra mondiale (la Prima battaglia del Piave, la Battaglia del solstizio e la Battaglia di Vittorio Veneto, 1917-18). Il Piave (220 km; bacino di 4100 km2) è il quinto tra i fiumi italiani. Nasce alle falde del Monte Peralba (2683 m) e sfocia nell’Adriatico 35 km a NE di Venezia, al limite della laguna. Raccoglie gli affluenti principali da destra nel corso superiore (Ansiei, Boite, Maè e Cordevole). La parte superiore del bacino è piuttosto stretta; si allarga nel tronco medio (Val Belluna), dove il fiume percorre un ampio bacino con copiose alluvioni; si restringe poi alla stretta di Quero e lambisce il Montello; infine si apre in largo letto nella pianura, attraverso la quale scorre, restringendosi ancora, per sfociare presso Cortellazzo (tra i rami della foce si formano le grave, greti ghiaiosi e isolotti). La portata del P. è soggetta a forti variazioni; si hanno infatti magre invernali, seguite da piene primaverili-estive che si esauriscono in agosto-settembre, per riprendere poi col periodo delle piogge autunnali.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2022

524° Posto

12 Voti
Censimento 2020

443° Posto

609 Voti
Censimento 2018

264° Posto

1,055 Voti
Censimento 2016

180° Posto

1,673 Voti
Censimento 2014

1,981° Posto

16 Voti
Censimento 2006

606° Posto

6 Voti
Censimento 2003

1,865° Posto

1 Voti
0

Scopri altri luoghi vicini

532°
4 voti

Museo

PARCO DELLA SCULTURA IN ARCHITETTURA

SAN DONÀ DI PIAVE, VENEZIA

535°
1 voto

Fiume, torrente, lago

BACINO BASSO PIAVE

SAN DONA DI PIAVE, VENEZIA

535°
1 voto

Area urbana, piazza

CENTRO STORICO FIORITO

SAN DONA DI PIAVE, VENEZIA

535°
1 voto

Fiume, torrente, lago

LA PIAVE VECCHIA LOCALITÀ CHIESANUOVA

SAN DONA DI PIAVE, VENEZIA

Scopri altri luoghi simili

106°
1,106 voti

Fiume, torrente, lago

LAGO D'ORTA E IL SUO ECOSISTEMA

ORTA SAN GIULIO, NOVARA

210°
423 voti

Fiume, torrente, lago

LAGO DI SCANNO

SCANNO, L'AQUILA

294°
254 voti

Fiume, torrente, lago

LAGHI DI MONTICCHIO

RIONERO IN VULTURE, POTENZA

309°
234 voti

Fiume, torrente, lago

LAGO D'AVERNO

POZZUOLI, NAPOLI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

FIUME PIAVE

SAN DONÀ DI PIAVE, VENEZIA

FIUME PIAVE
Il Piave è un fiume italiano che attraversa due regioni, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. È noto in tutta la penisola come il "Fiume Sacro alla Patria" in memoria dei combattimenti di cui fu teatro durante la prima guerra mondiale (la Prima battaglia del Piave, la Battaglia del solstizio e la Battaglia di Vittorio Veneto, 1917-18). E' un fiume storicamente molto importante non solo per gli eventi bellici della Prima Guerra Mondiale: si pensi anche solo alla fluitazione del legname e altre risorse che dai monti del Cadore giungevano a Venezia. Da non trascurare anche il Disastro del Vajont. Il Piave (220 km; bacino di 4100 km2) è il quinto tra i fiumi italiani. Nasce alle falde del Monte Peralba (2683 m) e sfocia nell'Adriatico 35 km a NE di Venezia, al limite della laguna. Raccoglie gli affluenti principali da destra nel corso superiore (Ansiei, Boite, Maè e Cordevole). La parte superiore del bacino è piuttosto stretta; si allarga nel tronco medio (Val Belluna), dove il fiume percorre un ampio bacino con copiose alluvioni; si restringe poi alla stretta di Quero e lambisce il Montello; infine si apre in largo letto nella pianura, attraverso la quale scorre, restringendosi ancora, per sfociare presso Cortellazzo (tra i rami della foce si formano le grave, greti ghiaiosi e isolotti). La portata del Piave è soggetta a forti variazioni: si hanno infatti magre invernali, seguite da piene primaverili-estive, che si esauriscono in agosto-settembre, per riprendere poi col periodo delle piogge autunnali.
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2003, 2006, 2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te