ISCRIVITI AL FAI

EX CONVENTO DEGLI AGOSTINIANI

PIEVE DI TECO, IMPERIA

Condividi
EX CONVENTO DEGLI AGOSTINIANI
Lex convento degli Agostiniani è situato poco lontano dal centro di Pieve. Si tratta di una grande struttura iniziata nel 1471,con approvazione del Papa Sisto IV ,che possiede oltre all'edificio principale, un grande ed elegante chiostro interno considerato il più vasto e arioso della Liguria di Ponente, con copertura a crociera, pavimento in pietra ritmato da pilastri ottogonali. La struttura si è progressivamente ingrandita, con ampia chiesa ad arco gotico e cupola a triburio ottagonale sovvrap-posta al presbiterio.. Su di essa svetta il campanile,la cui forma piuttosto inusuale deriva forse dai restauri operati dopo l'assedio che Vittorio Amedeo I di Savoia strinse nel 1625 attorno al Convento facente parte della linea fortificata esterna del paese, qui si svolsero i più accaniti combattimenti tra sabaudi e pievesi ,che erano dipendenti dalla Repubblica di Genova e si concluse con la disastrosa espugnazione. Anch'esso espropiato con l'unità d'Italia, venne adibito a caserma del Battaglione Alpini Pieve di Teco, poi a istituto per ragazzi orfani " Cristo Vita" poi a uffici dell'adiacente insediamento industriale che ha rovinosamente utilizzato e rovinato anche la chiesa. Negli anni 90 il chiostro, per la sua particolare acustica, è stato sede principale del Festival Musicale delle Alpi Marittime, che grazie al contributo del Comune e per direzione del compianto Maestro Luchino Belmonti ha fatto da palcoscenico a artisti di fama internazionale. Oggi è sede distaccata dell'istituto commerciale e per geometri G.Ruffini di Imperia. Il complesso monumentale è in grave stato di manutenzione le facciate esterne sono erose da continue infiltrazioni dal tetto ormai vecchio e dalle grondaie e canali fatiscenti. La chiesa è allo stato attuale un magazzino discarica con gravi infiltrazioni interne e esterne che ne stanno minando la struttura,al suo interno si possono ancora ammirare degli affreschi del 1500 attribuiti al pittore Pietro Guido da Ranzo. Aiutateci a recuperare questo monumento.
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te