ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CHIESA SAN ZAVEDRO

CHIESA SAN ZAVEDRO

SAN GIOVANNI IN CROCE, CREMONA

860°

POSTO

7

VOTI 2020
Condividi
CHIESA SAN ZAVEDRO
La chiesa di San Zavedro, cioè San Giovanni vecchio, risale al periodo tardo gotico. Tra le varie opere di decorazione che arredavano la chiesa, e che adesso hanno trovato collocazione nella nuova parrocchiale, risulta particolarmente interessante la Madonna del Consorzio, attribuita al Campi. Trova così conferma la leggenda, secondo la quale la chiesa di San Zavedro venne edificata per volere di Teodolinda, regina dei longobardi. Dai recenti scavi si ha comunque conferma delle origini remote di questa chiesa. Anche il campanile ingloba una forma più antica, a giudicare dall'impostazione di una volta a crociera situata al suo interno, che suggerirebbe la parte terminale di una torre di altezza inferiore. Lo stesso potrebbe essere stato dimensionato in rapporto alla primitiva chiesa riemersa. Della nuova chiesa, molto più vasta di quella vecchia, il cui muro perimetrale a nord coincide esattamente con quello della preesistente, non si conoscono con precisione le origini, ma molti elementi indicano come collocazione più probabile quella tardo-gotica. Probabilmente il complesso architettonico si ricollega ai tipi di chiese costruite nel territorio cremonese all'epoca dei Pallavicino, dei quali si hanno riscontri nel circondario e fuori provincia.

Gallery

Scheda completa al 95%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

860° Posto

7 Voti
Censimento 2018

836° Posto

128 Voti
Censimento 2016

4,417° Posto

14 Voti
Censimento 2014

2,747° Posto

10 Voti
Censimento 2012

5,264° Posto

3 Voti

Scopri altri luoghi vicini

862°
5 voti

Chiesa

CHIESA DELLA SANTISSIMA TRINITA'

SAN GIOVANNI IN CROCE, CREMONA

842°
25 voti

Villa

LA ROCCA - VILLA MEDICI DEL VASCELLO

SAN GIOVANNI IN CROCE, CREMONA

865°
2 voti

Area naturale

GIARDINO DELLA CAPPELLA DI SEGRADELLO

SOLAROLO RAINERIO, CREMONA

861°
6 voti

Villa

VILLA ZANETTI

SOLAROLO RAINERIO, CREMONA

Scopri altri luoghi simili

75,586 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

62,690 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

43,469 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI BRESCIA

BRESCIA

40,521 voti

Chiesa

LA VIA DELLE COLLEGIATE

MODICA, RAGUSA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CHIESA SAN ZAVEDRO

SAN GIOVANNI IN CROCE, CREMONA

Condividi
CHIESA SAN ZAVEDRO
La chiesa di San Zavedro, cioè San Giovanni vecchio, risale al periodo tardo gotico. Tra le varie opere di decorazione che arredavano la chiesa, e che adesso hanno trovato collocazione nella nuova parrocchiale, risulta particolarmente interessante la Madonna del Consorzio, attribuita al Campi. Trova così conferma la leggenda, secondo la quale la chiesa di San Zavedro venne edificata per volere di Teodolinda, regina dei longobardi. Dai recenti scavi si ha comunque conferma delle origini remote di questa chiesa. Anche il campanile ingloba una forma più antica, a giudicare dall'impostazione di una volta a crociera situata al suo interno, che suggerirebbe la parte terminale di una torre di altezza inferiore. Lo stesso potrebbe essere stato dimensionato in rapporto alla primitiva chiesa riemersa. Della nuova chiesa, molto più vasta di quella vecchia, il cui muro perimetrale a nord coincide esattamente con quello della preesistente, non si conoscono con precisione le origini, ma molti elementi indicano come collocazione più probabile quella tardo-gotica. Probabilmente il complesso architettonico si ricollega ai tipi di chiese costruite nel territorio cremonese all'epoca dei Pallavicino, dei quali si hanno riscontri nel circondario e fuori provincia.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2012, 2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te