ISCRIVITI AL FAI
CASTELLO E PARCO DI MASINO | ph. © Franco Bello

Castello e Parco di Masino

Il castello millenario nel cuore del Canavese

Condividi
Castello e Parco di Masino

tipologia

Bene aperto al pubblico

contatti

0125 778100
faimasino@fondoambiente.it
Biglietti

Acquista il biglietto online: è sicuro, veloce e senza costi aggiuntivi, clicca qui.

Ingresso castello e parco:

  • Iscritti FAI*: ingresso gratuito
  • Intero: € 14
  • Ridotto (6-18 anni): € 7
  • Bambini fino ai 5 anni: ingresso gratuito
  • Studenti fino ai 25 anni e Carta musei: € 9
  • Soci INTO – The International National Trusts Organization (per conoscerli tutti vai al link www.into.org/places/)*, Soci Mécènes e Soci Bienfaiteurs Amis du Louvre , persone con disabilità e accompagnatore, residenti Comune di Caravino: ingresso gratuito
  • Famiglia: € 35 per i gruppi famigliari composti da 2 adulti e 2 o più bambini (6 - 18 anni). Include il percorso FairPlayFamily 
  • Gruppi: quote agevolate per minimo 20 partecipanti. Per richieste e preventivo, clicca qui.

Ingresso solo parco:

  • Iscritti FAI: ingresso gratuito
  • Intero: € 10
  • Ridotto (0-18 anni): gratuito
  • Studenti fino ai 25 anni e Carta musei: € 7
  • Residenti Comune di Caravino: € 0

Ingresso con visita guidata al castello:

  • Iscritti FAI: € 6
  • Intero: € 20
  • Ridotto (6-18 anni): € 10
  • Studenti fino ai 25 anni e Carta musei: € 15
  • Famiglia: € 50
  • Residenti Comune di Caravino: € 6
Orari di apertura

Il Castello e Parco di Masino è aperto al pubblico come segue:

  • Da mercoledì a domenica
    Dalle 11.00 alle 19.00
  • Tutti i venerdì dal 23 giugno al 26 agosto 2022 l’orario di apertura è prolungato fino alle 22.00
  • Ultimo ingresso un'ora prima della chiusura

Orario valido dal 1 giugno al 31 agosto.
Nel periodo invernale aperture straordinarie possibili solo per gruppi o per visite in esclusiva.

Visita guidata al Castello ed al Parco
Per informazioni sulla visita sempre aggiornate e per conoscere le aperture o le chiusure straordinarie in occasione di festività o eventi speciali, clicca qui.

Come arrivare

In auto

  • Da Milano - Autostrada A4 (Milano-Torino), raccordo per Santhià-Ivrea-Aosta A5, prima uscita ALBIANO, poi seguire le indicazioni Castello di Masino - Caravino (il Castello è a soli 5 min ca. dal casello autostradale di Albiano). Tempo di percorrenza da Milano barriera: 60 min.
  • Da Torino - Autostrada A5 (Torino-Aosta), uscita SCARMAGNO, seguire le indicazioni Strambino, Castello Masino (15 min ca. dal casello). In alternativa proseguire in autostrada direzione IVREA e raggiungere raccordo direzione Milano, uscita ALBIANO. Tempo di percorrenza da Torino città e aeroporto Caselle: 45 min.
  • Dall’autostrada A4 (Torino-Milano), uscita BORGO D'ALE, poi seguire le indicazioni per Borgo d'Ale, Cossano Canavese e Castello di Masino (20 min ca. dal casello). Tempo di percorrenza da Torino barriera: 40 min.
  • Da Biella e Lago di Viverone SS228/SP56 seguire indicazioni per Ivrea, Azeglio, Caravino, Castello Masino. Tempo di percorrenza: 30 min ca.
Gruppi

Per prenotazioni e preventivo gruppi, clicca qui.

Per gruppi disabili ci sono differenti modalità di prenotazione, verificare la sezione Accessibilità.

Si consiglia un abbigliamento comodo e scarpe con suola antiscivolo per via della presenza d'acciottolato.

Sono disponibili, su prenotazione, visite guidate per scolaresche, gruppi e laboratori didattici e visite speciali.
Consulta il sito FAI Scuola.

Parcheggio

Parcheggio visitatori all'interno del Parco gratuito (NO a pagamento) con accesso in auto dal cancello principale del parco e ingresso pedonale al borgo (a esclusione di alcune manifestazioni e programmi speciali). Per l’accesso seguire le indicazioni dello staff.

Nei giorni feriali è possibile utilizzare un parcheggio più piccolo, adiacente il cancello principale del Castello. Per l’accesso, seguire le indicazioni di Parcheggio poste lungo il percorso.

Negozio

Gli acquisti nel bookshop contribuiscono concretamente a sostenere il FAI.

Caffetteria

Il Caffè Masino è aperto con i seguenti orari:
dal mercoledì alla domenica, ore 10:00 - 18:00.

 

Wi-Fi

Al Castello di Masino è disponibile il Wi-Fi gratuito.

Informazioni Utili

Cani ammessi solo nel Parco, sempre al guinzaglio.

Si consiglia l'uso di scarpe comode.

Accessibilità

I visitatori disabili accedono gratuitamente ai Beni del FAI aperti al pubblico presentando la tessera ANMIC - Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili o altra valida certificazione di disabilità.

Per la visita di gruppi composti da soli visitatori con disabilità consigliamo di contattarci telefonicamente al numero 0125 778100 o via mail a faimasino@fondoambiente.it per richiedere il modulo di prenotazione e per concordare insieme le modalità di visita più adatte alle esigenze del gruppo.

Il Castello di Masino è accessibile alle persone con disabilità intellettiva grazie al progetto "Bene FAI per tutti".

Inoltre segnaliamo difficoltà di visita e accesso al castello per persone con ridotta mobilità a causa della storicità dei luoghi e dei diversi livelli del castello (numerose scale, ripide salite e acciottolato esterno).
Per richiedere assistenza ed usufruire del miglior percorso di visita possibile in base alle proprie esigenze, e per definire l’accesso in auto, con apertura dedicata dei cancelli pedonali, sino all’ingresso principale del castello, contattare il numero 0125.77.81.00.
Durante le grandi manifestazioni nel Parco si sconsiglia la visita al Castello per motivi di sicurezza e di accesso in auto al portone principale d’ingresso (apertura cancelli e attraversamento area pedonale).
Le manifestazioni nel Parco sono sempre accessibili (il parcheggio interno al Parco, sino ad esaurimento dei posti riservati, è in piano, biglietteria, bar e servizi sono posizionati eccezionalmente nel Parco).

Questo luogo è uno dei Beni che il FAI ha restaurato con cura e aperto al pubblico, perché tutti possano scoprirlo e amarlo.

Per mantenerlo intatto e curarlo in modo adeguato, questo luogo - come tutti gli altri salvati dal FAI - necessita di un’attenta manutenzione, sia ordinaria che straordinaria, e periodici interventi di restauro. Inoltre, i costi di gestione che permettono l’apertura al pubblico sono significativi. Per questo abbiamo bisogno di un aiuto concreto da parte di chi, come noi, vuole mantenere vivi per sempre luoghi unici e speciali.

Ultime News

Eventi

Sere FAI d’Estate 2022: vivi i Beni del FAI fino a tarda sera

2022-06-23

Tornano le Sere FAI d’Estate: dagli incontri alle passeggiate al calar del sole, dalla musica sotto le stelle alle attività notturne a conta...

Storie del FAI

Salone dei Savoia: una storia secolare incancellabile

2022-06-21

Gli affreschi del Salone dei Savoia riscoperti al Castello di Masino (TO) sono la testimonianza della volontà della famiglia Valperga di cel...

Attualità

Bene FAI per tutti: prosegue l’impegno per una maggiore inclusività

2022-06-20

Nell’ambito del progetto “Bene FAI per tutti” sono 11 i Beni accessibili ai visitatori con disabilità intellettiva, per permettere a tutti d...

Aziende

Anche nel 2022 Gruppo SAIM continua a sostenere il FAI

2022-06-16

Gruppo SAIM, importante player a livello nazionale ed internazionale che opera nella fornitura dei settori Marine, Industrial ed Engineering...

Ti potrebbero interessare

Castello della Manta

MANTA, CUNEO

Storie e miracoli della fontana della giovinezza nel Marchesato di Saluzzo

Collezione Enrico a Villa Flecchia

MAGNANO, BIELLA

Paesaggi d’arte in cima all’anfiteatro morenico della Serra d’Ivrea
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te