ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CASONI DEI RISCIOTTI

CASONI DEI RISCIOTTI

CARREGA LIGURE, ALESSANDRIA

524°

POSTO

12

VOTI 2023
CASONI DEI RISCIOTTI
I Casoni dei Risciotti (997 metri s.l.m.) sono un piccolo aggregato di tre fabbricati situati tra Magioncalda, frazione di Carrega Ligure (AL), e il paese abbandonato di Chiapparo (Ciapà), territorio facente parte di quella porzione dell’Appennino Ligure cosiddetta delle “Quattro Provincie” (di quattro regioni diverse). Queste costruzioni sono antichi essiccatoi ormai in disuso, utilizzati fino alla metà del secolo scorso per far seccare le castagne raccolte nei boschi circostanti. L’edificio principale, più grande e meglio conservato, si sviluppa su tre piani con differenti funzioni: - Il piano terra era adibito a stalla per tenere al riparo i muli dalle intemperie autunnali. - Nel primo piano veniva acceso un grande fuoco all’interno di un braciere di pietra posizionato al centro, attorno al quale ci si riuniva alla sera, dopo una lunga giornata di raccolta, a riposarsi e raccontare storie. - Il secondo e ultimo piano era costituito da piccoli travetti dai profili irregolari, accostati e chiodati alle travi principali sul quale venivano allargate le castagne per farle seccare al calore del fuoco sottostante. Le sue condizioni attuali sono discrete nonostante un parziale crollo del tetto, mentre gli altri due fabbricati sono invece ridotti a ruderi. Il sentiero che porta ai Casoni, segnato come pista equestre, inizia da Magioncalda e prosegue attraverso boschi di castagni fino ad arrivare alla frazione di Vegni. Fa parte del "Cammino dei Ribelli", un percorso sociale di 130 km tra banditi e partigiani, contadini e camminatori. Il percorso si sviluppa a mezzacosta con lievi dislivelli, non presenta particolari difficoltà e può essere praticato anche a cavallo o in mountain-bike. Il tempo medio di percorrenza a piedi è di circa 50 minuti.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2022

524° Posto

12 Voti
Censimento 2020

184° Posto

2,441 Voti
Censimento 2020

41° Posto

2,441 Voti
0

Scopri altri luoghi vicini

527°
9 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI CARREGA LIGURE

CARREGA LIGURE, ALESSANDRIA

514°
22 voti

Area urbana, piazza

LOCALITA' RENEUZZI VAL BORBERA

CARREGA LIGURE, ALESSANDRIA

532°
4 voti

Edificio civile

MULINO

CARREGA LIGURE, ALESSANDRIA

523°
13 voti

Area naturale

VAL BORBERA NELLA LOCALITA' DI RENEUZZI

CARREGA LIGURE, ALESSANDRIA

Scopri altri luoghi simili

26°
4,683 voti

Cascina, fattoria, masseria

CASCINA DEI POVERI

BUSTO ARSIZIO, VARESE

266°
301 voti

Cascina, fattoria, masseria

MAS DI SABE

PIANAZ, BELLUNO

304°
241 voti

Cascina, fattoria, masseria

MASSERIA CASINO LA NORIA

TARANTO

337°
200 voti

Cascina, fattoria, masseria

CASONE BUCITO

RUVO DEL MONTE, POTENZA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CASONI DEI RISCIOTTI

CARREGA LIGURE, ALESSANDRIA

CASONI DEI RISCIOTTI
I Casoni dei Risciotti (997 metri s.l.m.) sono un piccolo aggregato di tre fabbricati situati tra Magioncalda, frazione di Carrega Ligure (AL), e il paese abbandonato di Chiapparo (Ciapà), territorio facente parte di quella porzione dell’Appennino Ligure cosiddetta delle “Quattro Provincie” (di quattro regioni diverse). Queste costruzioni sono antichi essiccatoi ormai in disuso, utilizzati fino alla metà del secolo scorso per far seccare le castagne raccolte nei boschi circostanti. L’edificio principale, più grande e meglio conservato, si sviluppa su tre piani con differenti funzioni: - Il piano terra era adibito a stalla per tenere al riparo i muli dalle intemperie autunnali. - Nel primo piano veniva acceso un grande fuoco all’interno di un braciere di pietra posizionato al centro, attorno al quale ci si riuniva alla sera, dopo una lunga giornata di raccolta, a riposarsi e raccontare storie. - Il secondo e ultimo piano era costituito da piccoli travetti dai profili irregolari, accostati e chiodati alle travi principali sul quale venivano allargate le castagne per farle seccare al calore del fuoco sottostante. Le sue condizioni attuali sono discrete nonostante un parziale crollo del tetto, mentre gli altri due fabbricati sono invece ridotti a ruderi. Il sentiero che porta ai Casoni, segnato come pista equestre, inizia da Magioncalda e prosegue attraverso boschi di castagni fino ad arrivare alla frazione di Vegni. Fa parte del "Cammino dei Ribelli", un percorso sociale di 130 km tra banditi e partigiani, contadini e camminatori. Il percorso si sviluppa a mezzacosta con lievi dislivelli, non presenta particolari difficoltà e può essere praticato anche a cavallo o in mountain-bike. Il tempo medio di percorrenza a piedi è di circa 50 minuti.
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2020
I Luoghi del Cuore
2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te