ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
ANTICO SEMAFORO DI PUNTA LISSANDRO SULL'ISOLA DI MARETTIMO

ANTICO SEMAFORO DI PUNTA LISSANDRO SULL'ISOLA DI MARETTIMO

FAVIGNANA, TRAPANI

23,389°

POSTO

1

VOTI 2022
Condividi
ANTICO SEMAFORO DI PUNTA LISSANDRO SULL'ISOLA DI MARETTIMO
L'edificio in oggetto, denominato il Semaforo di Monte Lissandro, è localizzato nell'isola di Marettimo, sul punto più alto del Monte Lissandro (515 m.) una delle vette dell'isola e punto panoramico. Marettimo è l'isola più montuosa delle Egadi; la cima più alta, Monte Falcone, ha un'altezza di 684,9 s.l.m. L'edificio è raggiungibile a piedi, dal centro abitato, tramite un sentiero in circa un'ora di cammino. Il centro abitato dell'isola è situato sulla costa centro-orientale, in cui si trova anche un'area portuale aperta al traffico marittimo. Salendo sul Monte Lissandro, osserviamo, ancora, gli avanzi di quell'edificio che, fino a quindici anni addietro, chiamavamo il semaforo di Monte Lissandro, fabbricato nel 1888, per incarico del Genio Militare di Palermo, dall'impresa Palermitana Costruzioni Sciortino - Oliva e Comp. Nel 1912, a causa dei cattivi risultati conseguiti per la fitta nebbia, l'Autorità Militare Marittima sgombrò e abolì da quella pittoresca vetta il semaforo, lasciando, da quell'epoca ad oggi, l'immobile completamente abbandonato, in balìa di sé stesso e di tutte le intemperie, che, giornalmente - orribile a dirsi riducono il pericolante edificio in condizioni così pietose che, fra non molto, non esisteranno più nemmeno i vetusti ruderi (P.E. Dùran, "Una perla in fondo al mare, sintesi storica-politica-sociale dell'isola di Marettimo (Egadi TP)", Genova 1928, cit.). L'edificio rimase proprietà del demanio fino al 1955, data in cui fu acquistato da Pietrino Eduardo Duran, i cui eredi ne detengono tuttora il possesso. Il valore paesistico è dovuto principalmente alla particolare posizione panoramica ed alle caratteristiche naturalistiche, proprie di tutto l'arcipelago. Recentemente è stato rilevata la notevole importanza dell'area per quando riguarda la migrazione di uccelli minacciati (rapaci e cicogne). In particolare in prossimità dell'Antico Semaforo trova posto da diversi anni il campo base della LIPU (Lega italiana protezione uccelli) per il censimento e l'inanellamento dei rapaci in migrazione. Sarebbe veramente opportuno che, qualche figlio dell'Isola, arginasse al più presto possibile questa lamentata rovina per impedire che dalla nostra montagna scompaia il resto di si pittoresco, delizioso, magnifico, insuperabile belvedere.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

3,849° Posto

39 Voti
Censimento 2018

10,392° Posto

8 Voti
Censimento 2016

5,159° Posto

12 Voti
Censimento 2014

635° Posto

66 Voti
0

Vota altri luoghi vicini

19,414°
2 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI PUNTA TROIA-MARETTIMO

FAVIGNANA, TRAPANI

Vota altri luoghi simili

37°
1,101 voti

Altro

ROCCIAMELONE: SCRIGNO DI ARTE, NATURA, CULTURA E DEVOZIONE

MOMPANTERO, TORINO

121°
305 voti

Altro

SCUOLA AGRARIA "G. PAVONCELLI" CERIGNOLA

CERIGNOLA, FOGGIA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

ANTICO SEMAFORO DI PUNTA LISSANDRO SULL'ISOLA DI MARETTIMO

FAVIGNANA, TRAPANI

Condividi
ANTICO SEMAFORO DI PUNTA LISSANDRO SULL'ISOLA DI MARETTIMO
L'edificio in oggetto, denominato il Semaforo di Monte Lissandro, è localizzato nell'isola di Marettimo, sul punto più alto del Monte Lissandro (515 m.) una delle vette dell'isola e punto panoramico. Marettimo è l'isola più montuosa delle Egadi; la cima più alta, Monte Falcone, ha un'altezza di 684,9 s.l.m. L'edificio è raggiungibile a piedi, dal centro abitato, tramite un sentiero in circa un'ora di cammino. Il centro abitato dell'isola è situato sulla costa centro-orientale, in cui si trova anche un'area portuale aperta al traffico marittimo. Salendo sul Monte Lissandro, osserviamo, ancora, gli avanzi di quell'edificio che, fino a quindici anni addietro, chiamavamo il semaforo di Monte Lissandro, fabbricato nel 1888, per incarico del Genio Militare di Palermo, dall'impresa Palermitana Costruzioni Sciortino - Oliva e Comp. Nel 1912, a causa dei cattivi risultati conseguiti per la fitta nebbia, l'Autorità Militare Marittima sgombrò e abolì da quella pittoresca vetta il semaforo, lasciando, da quell'epoca ad oggi, l'immobile completamente abbandonato, in balìa di sé stesso e di tutte le intemperie, che, giornalmente - orribile a dirsi riducono il pericolante edificio in condizioni così pietose che, fra non molto, non esisteranno più nemmeno i vetusti ruderi (P.E. Dùran, "Una perla in fondo al mare, sintesi storica-politica-sociale dell'isola di Marettimo (Egadi TP)", Genova 1928, cit.). L'edificio rimase proprietà del demanio fino al 1955, data in cui fu acquistato da Pietrino Eduardo Duran, i cui eredi ne detengono tuttora il possesso. Il valore paesistico è dovuto principalmente alla particolare posizione panoramica ed alle caratteristiche naturalistiche, proprie di tutto l'arcipelago. Recentemente è stato rilevata la notevole importanza dell'area per quando riguarda la migrazione di uccelli minacciati (rapaci e cicogne). In particolare in prossimità dell'Antico Semaforo trova posto da diversi anni il campo base della LIPU (Lega italiana protezione uccelli) per il censimento e l'inanellamento dei rapaci in migrazione. Sarebbe veramente opportuno che, qualche figlio dell'Isola, arginasse al più presto possibile questa lamentata rovina per impedire che dalla nostra montagna scompaia il resto di si pittoresco, delizioso, magnifico, insuperabile belvedere.
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te