Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
ANTICO MULINO RISERIA SAN GIOVANNI

ANTICO MULINO RISERIA SAN GIOVANNI

FONTANETTO PO, VERCELLI

859°

POSTO

8

VOTI 2020
Condividi
ANTICO MULINO RISERIA SAN GIOVANNI
La storia L 'Antico Mulino –RiseriaS. Giovanni è l'unica testimonianza, nella provincia di Vercelli, di riseria azionata dalla forza motrice dell'acqua. La sua attività produttiva si è conclusa nei primi anni '90, non potendo reggere la concorrenza degli impianti industriali d'avanguardia. Dal 2004 l'intero complesso fa parte dell' ECOMUSEO DELLE TERRE D'ACQUA. La costruzione del Mulino San Giovanni è contemporanea a quella della roggia Camera, scavata per volere del Marchese Guglielmo VIII del Monferrato a partire dal 1465. A quell'epoca il Mulino era detto da Po per la vicinanza al grande Fiume. Ricostruito nel 1617, in seguito alle distruzioni subite dal territorio fontanettese, durante le guerre tra Francesi, Spagnoli e Marchesi del Monferrato, fu chiamato Mulino Nuovo. Come molti altri mulini della pianura risicola, anche il Mulino S. Giovanni col passare dei secoli, perse la sua funzione legata alla molitura dei cereali e fu adattato per la lavorazione del riso. Già nel Catasto del 1699 era indicato come pista, a dimostrare che una parte della sua forza idraulica, ottenuta per mezzo di una ruota a pale, era impiegata per la lavorazione del riso. Fino alla prima metà del '900 mulino e riseria erano proprietà della nobile famiglia Tournon; dal 1956 la proprietà è passata alla famiglia Gardano, già mugnai da cinque generazioni. Mulino e riseria, collegati da una passerella, ricevevano la forza motrice non più dalla ruota a pale, ma dalla turbina Francis che ancora oggi alimenta l'impianto. Nel 1911 il vecchio mulino fu dismesso ed alcune delle sue macchine furono impiantate nella nuova riseria che rimase funzionante ad acqua fino al 1992. Dal 2004 le Istituzioni del territorio si fanno carico, in parte, dell'antico Mulino promuovendone la peculiarità storico ambientale. Alcuni format televisivi tra i quali: Sereno Variabile, Linea Verde, Bell'Italia e Geo&Geo hanno dato rilievo, a livello nazionale, al Mulino-Riseria San Giovanni.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

859° Posto

8 Voti
Censimento 2018

22,790° Posto

3 Voti
Censimento 2016

6,867° Posto

9 Voti
Censimento 2014

4,396° Posto

5 Voti
Censimento 2012

2,175° Posto

6 Voti

Scopri altri luoghi vicini

846°
21 voti

Santuario

SANTUARIO MADONNA DELLE VIGNE

TRINO, VERCELLI

859°
8 voti

Abbazia

ABBAZIA DI SANTA MARIA DI LUCEDIO

TRINO, VERCELLI

866°
1 voto

Chiesa

CHIESA DI SAN ROCCO

GABIANO, ALESSANDRIA

866°
1 voto

Area urbana, piazza

PIAZZA DELLA CHIESA

GABIANO, ALESSANDRIA

Scopri altri luoghi simili

75,586 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

62,690 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

43,469 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI BRESCIA

BRESCIA

40,521 voti

Chiesa

LA VIA DELLE COLLEGIATE

MODICA, RAGUSA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

ANTICO MULINO RISERIA SAN GIOVANNI

FONTANETTO PO, VERCELLI

Condividi
ANTICO MULINO RISERIA SAN GIOVANNI
La storia L 'Antico Mulino –RiseriaS. Giovanni è l'unica testimonianza, nella provincia di Vercelli, di riseria azionata dalla forza motrice dell'acqua. La sua attività produttiva si è conclusa nei primi anni '90, non potendo reggere la concorrenza degli impianti industriali d'avanguardia. Dal 2004 l'intero complesso fa parte dell' ECOMUSEO DELLE TERRE D'ACQUA. La costruzione del Mulino San Giovanni è contemporanea a quella della roggia Camera, scavata per volere del Marchese Guglielmo VIII del Monferrato a partire dal 1465. A quell'epoca il Mulino era detto da Po per la vicinanza al grande Fiume. Ricostruito nel 1617, in seguito alle distruzioni subite dal territorio fontanettese, durante le guerre tra Francesi, Spagnoli e Marchesi del Monferrato, fu chiamato Mulino Nuovo. Come molti altri mulini della pianura risicola, anche il Mulino S. Giovanni col passare dei secoli, perse la sua funzione legata alla molitura dei cereali e fu adattato per la lavorazione del riso. Già nel Catasto del 1699 era indicato come pista, a dimostrare che una parte della sua forza idraulica, ottenuta per mezzo di una ruota a pale, era impiegata per la lavorazione del riso. Fino alla prima metà del '900 mulino e riseria erano proprietà della nobile famiglia Tournon; dal 1956 la proprietà è passata alla famiglia Gardano, già mugnai da cinque generazioni. Mulino e riseria, collegati da una passerella, ricevevano la forza motrice non più dalla ruota a pale, ma dalla turbina Francis che ancora oggi alimenta l'impianto. Nel 1911 il vecchio mulino fu dismesso ed alcune delle sue macchine furono impiantate nella nuova riseria che rimase funzionante ad acqua fino al 1992. Dal 2004 le Istituzioni del territorio si fanno carico, in parte, dell'antico Mulino promuovendone la peculiarità storico ambientale. Alcuni format televisivi tra i quali: Sereno Variabile, Linea Verde, Bell'Italia e Geo&Geo hanno dato rilievo, a livello nazionale, al Mulino-Riseria San Giovanni.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2012, 2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te