ISCRIVITI AL FAI

FAI e Ferrarelle: una partnership ricca di valore

Condividi
FAI e Ferrarelle: una partnership ricca di valore
Aziende

24 giugno 2013

Ferrarelle è a fianco del FAI dal 2006 con tante importanti iniziative e sponsorizzazioni, nella convinzione che valorizzare e proteggere le unicità del nostro Paese è una concreta opportunità di successo per un'azienda.

Ferrarelle è azienda amica del FAI fin dal 2006, da allora numerose sponsorizzazioni hanno consolidato il prezioso rapporto di collaborazione e rafforzato la reciproca fiducia, fino alla definizione di un'importante partnership triennale.

La partnership, rinnovata per i prossimi tre anni, era stata avviata nel novembre 2010 nell'ambito del progetto di riqualificazione dell'area naturale di 130 ettari che custodisce le sorgenti dell'acqua Ferrarelle, Natía e Santagata, il Parco Sorgenti di Riardo, in provincia di Caserta, rinominato “Oasi FAI Ferrarelle di Riardo”. Una collaborazione nata dalla volontà comune di custodire un “pezzo di paesaggio italiano” e che prosegue ancora oggi rafforzata e sempre più alimentata dallo stesso amore per il nostro Paese e per le sue testimonianze naturali e paesaggistiche, di cui Ferrarelle considera espressione anche la propria acqua e il territorio incontaminato da cui essa ha origine e che il FAI contribuisce a proteggere e valorizzare.

L'accordo triennale ha visto, inoltre, la sponsorizzazione del Convegno Nazionale del FAI, che si è tenuto lo scorso aprile a Trieste e la partecipazione a Giornata FAI di Primavera, da sempre iniziativa cardine nel calendario annuale di eventi e manifestazioni della Fondazione, di cui Ferrarelle è stato Main Sponsor. Quest'anno, tra i 700 luoghi aperti eccezionalmente al pubblico, è stato possibile visitare per la prima volta l'Oasi FAI Ferrarelle di Riardo, primo e unico Bene appartenente ad un'azienda privata che gode del patrocinio del FAI.

Non solo quindi una partnership di successo ma anche e soprattutto di valore, motivata dalla sincera convinzione che la tutela e la valorizzazione del patrimonio sia, oltre che un dovere nei confronti del nostro Paese, “un opportunità di business capace di offrire ritorni di immagine ed economici molto interessanti, investire sulla responsabilità sociale di impresa, infatti, è una forma di progettualità vantaggiosa per la valorizzazione del marchio”, come affermato da Michele Pontecorvo, Responsabile Comunicazione Corporate e CSR di Ferrarelle, “proteggere il nostro patrimonio artistico significa proteggere la dignità dell'uomo”.

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te