Iscriviti al FAI a -10€

SEQUOIA DI LONGARONE

LONGARONE, BELLUNO

SEQUOIA DI LONGARONE
È alta 32 metri e un'età stimata di circa 160 anni, ma quel che più la contraddistingue è il suo valore storico e culturale: la sequoia gigante di Longarone è considerata dalla comunità locale testimone perenne del disastro provocato dalla frana del Vajont. Dichiarata monumento vivente dalla Regione Veneto, è l’unico sopravvissuto della valle all'ondata distruttrice che si è abbattuta la notte del 9 ottobre 1963. La pianta presenta ancora oggi sul tronco una visibile scortecciatura, provocata dalla forza dell’acqua che, però, non è riuscita a sradicarla. I Longaronesi la chiamano pianta santa, perché sembra toccare il cielo con la sua eccezionale altezza. L'area naturale in cui è inserita, la Tenuta del Faè, conserva altre specie arboree degne di nota. Inoltre sono presenti i resti delle fondamenta della villa padronale, distrutta dall'ondata del Vajont, e la cappella ricostruita per volontà dei superstiti.
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te