Iscriviti al FAI
FAI per me
1.600 opportunità dedicate agli iscritti FAI
Galleria - Reggia di Venaria Reale

Reggia di Venaria Reale

VENARIA REALE, TORINO

Condividi
Reggia di Venaria Reale
Visitare luoghi d'arte > Dimore storiche

REGGIA DI VENARIA REALE, VENARIA REALE, TORINO

Per gli iscritti FAI ingresso ridotto per il biglietto Tutto in una Reggia, 16 euro invece che 20 euro, per la Reggia di Venaria Reale (TO)

La Venaria Reale, grandioso complesso monumentale alle porte di Torino, è un capolavoro dell’architettura e del paesaggio, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco, insieme alle altre Residenze Reali Sabaude. L’imponente Reggia vanta alcune delle più alte espressioni del barocco universale: l'incantevole scenario della Sala di Diana progettato da Amedeo di Castellamonte, la solennità della Galleria Grande e della Cappella di Sant’Uberto con l’immenso complesso delle Scuderie, opere settecentesche di Filippo Juvarra, le fastose decorazioni, il celebre Bucintoro e la spettacolare Fontana del Cervo nella Corte d’onore rappresentano la cornice ideale del Teatro di Storia e Magnificenza, il percorso espositivo dedicato ai Savoia. I vasti Giardini che la circondano si presentano oggi come uno stretto connubio tra antico e moderno, un dialogo virtuoso tra reperti storici e opere contemporanee, il tutto incorniciato in una visione all’infinito e dalla maestosa catena montuosa delle Alpi.

Alle spalle della Reggia di Venaria e parte integrante del complesso, il Parco Naturale de La Mandria, ex parco di caccia di Casa Savoia, custodisce gli affascinanti Appartamenti Reali del Castello della Mandria, “Nido d’amore” del primo Re d’Italia Vittorio Emanuele II e della Bella Rosin.

A partire da mercoledì 17 novembre La Venaria Reale e Musei Reali di Torino presentano Changing Landscape, una rassegna di dialoghi dedicati al tema del paesaggio, con approfondimenti sulla rigenerazione urbana, progettazione ambientale, biodiversità e cambiamenti climatici. Un ciclo di quattro appuntamenti ospitati il mercoledì pomeriggio alla Reggia di Venaria, Musei Reali e Palazzo Carignano di Torino per una riflessione contemporanea sul significato del paesaggio.

 

 

Gallery

Reggia di Venaria Reale (TO)
Reggia di Venaria Reale - Sala di Diana, Reggia di Venaria Reale, VENARIA REALE (TO )
Veduta dei Giardini della Reggia di Venaria Reale (TO), Reggia di Venaria Reale, VENARIA REALE (TO )
Giardini- Parco Alto Reggia di Venaria Reale, Reggia di Venaria Reale, VENARIA REALE (TO )
Lato giardini Reggia di Venaria Reale, Reggia di Venaria Reale, VENARIA REALE (TO )
Chiesa di Sant'Umberto Reggia di Venaria Reale, Reggia di Venaria Reale, VENARIA REALE (TO )
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

REGGIA DI VENARIA REALE

VENARIA REALE, TORINO

Condividi
REGGIA DI VENARIA REALE
La reggia di Venaria Reale è una delle maggiori residenze sabaude in Piemonte. La reggia di Venarìa fu progettata e costruita in pochi anni (1658 - 1679) su progetto dell'architetto Amedeo di Castellamonte. A commissionarla fu il duca Carlo Emanuele II che intendeva farne la base per le battute di caccia nella brughiera collinare torinese. L'insieme dei corpi di fabbrica che costituiscono il complesso, enorme se si considera l'estensione (80.000 m² di piano calpestabile), include il parco ed il borgo storico di Venaria, costruiti in modo da formare una sorta di collare che rievoca direttamente la Santissima Annunziata, simbolo della casa sabauda. Al borgo si unirono molte case e palazzi di lavoratori e normali cittadini che vollero abitare nei dintorni della reggia, fino a far diventare Venaria Reale un comune autonomo della provincia di Torino.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2003, 2010, 2012, 2014, 2016, 2018
Convenzioni in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te