ISCRIVITI AL FAI

COMPLESSO MONUMENTALE DI S. MARIA DELLA GROTTA

MARSALA, TRAPANI

Condividi
COMPLESSO MONUMENTALE DI S. MARIA DELLA GROTTA
La vasta area di Santa Maria della Grotta vanta una storia millenaria e complessa, a partire dalla nascita della città punica di Lilibeo (inizi del IV sec. a.C.). Nella prima fase destinata a necropoli, tra la fine del II e il III sec. d.C. l’area fu utilizzata per la cavatura della pietra. In epoca paleocristiana le latomie cessarono la loro attività e vennero adibite ad area cimiteriale. Nella quarta fase l’area delle latomie fu destinata ad un'abbazia di rito greco della regola di San Basilio e gli altari vennero decorati con affreschi che testimoniano i saldissimi legami con la cultura greco-bizantina. Alla fine del XII secolo S. Maria della Grotta veniva unificata con l’omonima abbazia palermitana e nel 1550 consegnata da Carlo V ai Gesuiti, che nel 1712 affidarono all’architetto Giovanni Amico il progetto di rifacimento. Passata al Demanio dello Stato nel 1866, la chiesa rimase aperta al culto fino al 1968.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2014, 2015, 2016, 2017
Giornata FAI d'Autunno
2020
I Luoghi del Cuore
2010, 2012, 2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te